CITTADELLA-GIANA Erminio 1-0

Non riesce l’impresa di strappare punti a un’altra capolista, dal Tombolato di Cittadella la Giana esce sconfitta ma a testa alta dopo un secondo tempo condotto dall’inizio alla fine alla ricerca di un pareggio che sarebbe stato il risultato più giusto. I ragazzi di Albè hanno concesso 3 sole occasioni a uno dei migliori attacchi del campionato. Parte subito forte il Cittadella che al 17’ si rende pericoloso con un cross dalla destra di Schenetti che attraversa tutta l’area senza trovare però nessun compagno pronto al tap-in vincente. Al 25’ inserimento di Schenetti che si presenta a tu per tu con Sanchez, il portiere della Giana para d’istinto con la mano destra respingendo la conclusione a rete. Al 31’ altro miracolo di Sanchez sulla conclusione sottomisura di Chiaretti, ma sulla palla allontanata irrompe Andrea Schenetti che segna l’1 a 0. Sull’onda dell’entusiasmo il Cittadella prova a chiudere la partita. Chiaretti scende sulla destra e mette in mezzo un buon pallone per Jallow che sbilanciato conclude sul fondo. Inizia a piovere al Tombolato di Cittadella pochi minuti prima che l’arbitro fischi la fine del primo tempo. Squadre in campo con la stessa formazione nella ripresa, dopo 2’ Bruno prova la conclusione al volo dal limite, la palla esce a lato non di molto. Al 5’ Cogliati mette in mezzo un cross che pesca Marotta in mezzo all’area, ma spalle alla porta il centrocampista biancazzurro non riesce ad essere incisivo. Al 12’ Bruno lanciato sulla fascia prova la conclusione a giro sul secondo palo, la sua conclusione termina sul fondo. Ancora Bruno al 23’, conclusione che si spegne sull’esterno della rete. Al 33’ Perna, in campo da pochi minuti, ci prova di testa su cross di Rossini, para Alfonso. Ancora Perna dalla lunga distanza al 35’, fuori misura. Al 38’ st Marotta evita il peggio con un miracoloso recupero su Coralli lanciato a rete dopo un rimpallo favorevole. La Giana chiude in avanti, ma senza riuscire a trovare la via del gol.

Mister Albè in conferenza stampa ha commentato così la prestazione: “Non possiamo essere contenti di una sconfitta, ma la prestazione del secondo tempo ci dà qualche sicurezza in più, siamo venuti fuori, abbiamo attaccato creando qualcosa di buono senza rischiare molto. Naturalmente dobbiamo migliorare anche perché le prossime partite non saranno certo più semplici di questa”. Naturalmente soddisfatto mister Venturato che al termine di questa settimana si ritrova con 9 punti in più in classifica: “Era importante portare a casa il risultato, nel primo tempo abbiamo giocato bene dal punto di vista del possesso e del ritmo. Nel secondo tempo la Giana ha cambiato modulo e ci ha messo in difficoltà. Sicuramente siamo calati un po’ dal punto di vista fisico, ma la testa c’era. Per portare a casa i risultati bisogna sapere soffrire”

Tabellino

Marcatori: 31’ pt Schenetti

CITTADELLA: Alfonso, Salvi,Donazzan,Iori, Pascali, Scaglia, Schenetti, Bobb, Litteri (dal 33’ st Coralli), Chiaretti (dal 25’ st Lora), Jallow (dal 18’ st Minesso). A disp. Vaccarecci, Cappelletti, Lora, De Leidi, Benedetti, Paolucci, Bizzotto, Minesso, Coralli, Sgrigna. Allenatore: Roberto Venturato

GIANA ERMINIO: Sanchez, Perico, Augello, Marotta, Bonalumi, Montesano, Pinto (dal 39’ st Gasbarroni), Biraghi, Bruno, Cogliati (dal 30’ st Perna), Rossini (dal 41’ st Sanzeni). A disp. Dini, Sosio, Costa, Polenghi, Solerio, Sanzeni, Grauso, Brambilla, Perna, Capano, Gasbarroni, Romanini. Allenatore: Cesare Albè

Direttore di gara: Alessandro Chindemi di Viterbo. Assistenti: Giorgio Ceravolo e Rosario Zinzi di Busto Arsizio.

Recupero: 2′ pt, 3’ st

Angoli: 3-3

Ammoniti: 35’ pt Chiaretti, 21’ st Schenetti, 44’ st Montesano

Attachment

20151018_195042_resized