Conosciamo l’avversario: la Viterbese

Conosciamo l’avversario: la Viterbese

Viterbese-Giana Erminio, in programma sabato 4 marzo alle 14.30 e valida per la 28a giornata di campionato, 9a del girone di ritorno, sarà uno scontro diretto tra la sesta e la quinta in classifica, con i padroni di casa a 41 punti che inseguono la Giana a due lunghezze di distanza. Nella gara di andata a Gorgonzola, la Giana aveva ospitato quella che allora era la squadra seconda in classifica e con la miglior difesa d’Europa – un solo gol subito in otto partite – e il match, terminato 1-1 (Perna 47’ pt, Cuffa 53’ st), aveva lasciato qualche strascico sul campo e sulla stampa per il recupero record concesso dal direttore di gara: 6’, allungati poi a 9’ senza preavviso e sul finire dei quali era maturato il gol del pareggio.

Alla gara di ritorno al Rocchi di Viterbo la Viterbese arriva dopo un recente cambio in panchina, con mister Giovanni Cornacchini che, dopo l’esonero subito l’8 dicembre scorso in favore di Dino Pagliari, è ritornato a guidare la squadra dal 21 febbraio. Il cambio ha portato la vittoria 2-1 con il Pontedera, benché la Viterbese avesse vinto anche la precedente gara con la Lupa Roma col risultato di 1-0; le due gare antecedenti, invece, avevano registrato il pareggio 2-2 con il Renate e la sconfitta 2-0 con il Prato.

Il Presidente della Viterbese Piero Camilli, dopo la vittoria di domenica scorsa a Pontedera, ha commentato ai microfoni di Diretta Sport la prossima gara con la Giana: “‘Dobbiamo fare quanti più punti possibili nelle prossime due partite, su questo non ci sono dubbi. Anche se mi rendo conto che non sarà facile, visto che ci capitano due avversarie, Giana e Pro Piacenza, che stanno viaggiando con il vento in poppa. Prendete la Giana, è la squadra che in trasferta ha finora fatto più punti di tutte le altre, 25, e insieme alla Cremonese è quella che ha vinto di più, sempre fuori casa, 7 partite su 13. La Viterbese, dal canto suo, è tra le squadre che possono vantare un ruolino di marcia interno tra i migliori del girone ed allora è facile prevedere che sabato sarà una battaglia da seguire dal primo all’ultimo minuto. Una partita che vale il quinto posto in classifica”.

Per Viterbese-Giana Erminio mister Cornacchini dovrà rinunciare allo squalificato difensore Daniele Celiento e all’infortunato centrocampista Diego Cenciarelli, mentre potrebbe tornare a disposizione, dopo il lieve infortunio che l’ha tenuto a riposo due settimane, l’attaccante brasiliano Jefferson Andrade Siqueira, ex Latina arrivato con il mercato di gennaio.

 

Attachment

GE1016_0252