Coppa Italia ok, Lume-Giana 0-2

Missione compiuta! La Giana si qualifica alla Fase Finale di Coppa Italia battendo 2 a 0 il Lumezzane nella seconda gara del mini-girone.

I biancazzurri partono bene, ma è del Lumezzane la prima vera occasione, al 4’ Rapisarda è molto bravo ad inserirsi in area e ad andare al tiro, Viotti c’è e respinge, poi la difesa biancazzura libera.

All’8’ bella combinazione Bruno-Augello che l’arbitro ferma per fuorigioco, stessa sorte qualche minuto dopo su un pallone sempre di Bruno per Lella. Ma è ancora il Lumezzane ad avere l’occasione per passare in vantaggio al 15’ Barbuti di testa colpisce la traversa a portiere battuto.

La Giana guadagna campo e al 23’ trova con Iovine un bel cross dalla destra sul quale però Bruno arriva alla deviazione senza trovare lo specchio della porta. Al 25’ Giana in vantaggio, Perico lancia Chiarello sul filo del fuorigioco, sul suo cross in mezzo irrompe Marotta che mette alle spalle di Pasotti. Al 35’ ghiotta occasione per il raddoppio sui piedi di Biraghi che dentro l’area raccoglie una corta respinta della difesa di casa su conclusione di Bruno ma mette alto sopra la traversa. Al 37’ Leonetti conclude dal limite, solo una deviazione impedisce al tiro di insaccarsi in rete. Al 41’ risponde la Giana con Rocchi su corner di Augello, la sua girata esce però sul fondo.

Il secondo tempo riapre nel migliore dei modi, dopo 7’ la Giana raddoppia, molto del merito a Iovine bravissimo a lanciare di prima Chiarello che s’inserisce bruciando i difensori bresciani e presentandosi solo davanti a Pasotti, è 2 a 0. Al 14’ Lella può partire in contropiede, entra in area ma conclude sopra la traversa. Il secondo tempo si accende solo nel finale, dopo i vari cambi e con il Lumezzane che tenta il tutto per tutto. Al 35’ ci prova Rapisarda, la sua conclusione in diagonale, piedi dentro l’area, esce di pochissimo alla destra del palo. Al 37’ conclusione al volo di Bacioterracino che Viotti neutralizza a terra. Da qui al fischio finale ancora qualche brivido nel finale, con due conclusioni messe in angolo, poi non succede più nulla e la Giana può così festeggiare il passaggio del turno.

LUMEZZANE-GIANA ERMINIO 0-2

Marcatori: 25’ pt Marotta (G), 7’ st Chiarello (G)

LUMEZZANE (4-3-3): Pasotti; Rapisarda, Magnani, Tagliani, Bonomo; Varas (8’ st Speziale), Genevier, , Calamai (13’ st Arrigoni); Bacioterracino, Barbuti, Leonetti (26’ st Padulano). A disp. Furlan, Sorbo, Brusacà, Raucci, Gentile, Vaccaro, Celiento, Iacovelli. Allenatore: Antonio Filippini

GIANA Erminio (3-5-2): Viotti; Perico, Solerio, Rocchi (13’ st Montesano); Iovine, Chiarello, Biraghi (27’ st Pinardi), Marotta, Augello; Lella, Bruno (21’ st Perna). A disp. Sanchez, Bonalumi, Tremolada, Sosio, Brambilla, Pinto, Capano, Gullit. Allenatore: Cesare Albè

Direttore di gara: Gino Garofalo di Torre del Greco. Assistenti: Marcello Rossi di Novara e Francesco Biava di Vercelli.

Recupero: 0′ pt, 3’ st

Angoli: 8-1

Ammoniti: 33’ pt Chiarello (G), 17’ st Genevier (L), 26’ st Padulano (L), 33’ st Perna (G), 40’ st Tagliani (G).

 

 

 

 

Attachment

IMG-20160821-WA0011 IMG-20160821-WA0012