FeralpiSalò-Giana Erminio 1-1

FeralpiSalò-Giana Erminio 1-1

Si è giocata allo stadio Lino Turina di Salò la 33ª giornata di campionato, sul campo della terza forza del girone, la squadra dell’Airone Caracciolo, che ha visto una partita chiusa in parità con un gol per parte, ma apertissima sino all’ultimo minuto.

Primo tempo 0-0, tante occasioni ma nessun gol

Nel posticipo serale in casa della FeralpiSalò nella Giana, schierata con il consueto 3-4-1-2, torna alla guida della difesa Giorgio Gianola, mentre sulla fascia di destra mister Maspero ha inserito Sosio al posto dell’infortunato Iovine. Parte con piglio deciso la squadra di casa e dopo i primi 5’ Capitan Caracciolo ha già collezionato un paio di incursioni pericolose, entrambe in fuorigioco. Risponde la Giana con un bel tiro cross di Perico dalla sinistra, intercettato in extremis dalla difesa di casa. All’11’ punizione centrale per la Giana dai 25 metri, ma Pinto calcia contro la barriera. Al 13’ la punizione è per la FeralpiSalò sulla trequarti: il cross arriva in area, respinto anche in questo caso dalla difesa biancazzurra. Al 16’ prima occasione del match, con il tiro a botta sicura di Guidetti, che rimbalza sulla schiena di un difensore della Giana che fa impennare il pallone e chiama Leoni allo scatto di reni per deviare il pallone sopra la traversa. Al 19’ Maiorino dalla sinistra mette in mezzo un bel cross sul quale Leoni in uscita svetta su tutti e blocca tra le mani. Al 21’ punizione per la Giana dai 25 metri sulla destra: Pinto crossa su Perna, che aggancia e devia verso la rete, ma non inquadra lo specchio di poco. Al 22’ angolo per la FeralpiSalò, con il cross teso sul quale ancora una volta esce Leoni ad allontanare con un pugno. Al 24’ Giana pericolosa con Solerio che dalla sinistra accentra per Rocco, che lascia partire un destro deciso, bloccato tra le braccia da Livieri. Al 28’ arriva il quarto corner per i padroni di casa, che però innesca il contropiede della Giana con Rocco, che poi passa a Solerio, il quale si accentra e angola un tiro che fa arrivare la palla di pochissimo a sorvolare l’incrocio dei pali. Al 30’ incredibile tiro di Pesce, che si inserisce dai 35 metri e prova a sorprendere Leoni con una parabola che fa la barba al palo. Al 32’ arriva il primo angolo anche per la Giana, con Sosio dalla bandierina, che calcia corto a cercare il cross in area, ma la difesa di casa respinge. Al 37’ Guidetti sulla destra dribbla e con un tiro ad incrociare conclude a poca distanza dal secondo palo. Al 39’ Piccoli da corner mette un pallone in area, dove Solerio in rovesciata spaventa i padroni di casa con una bellissima conclusione che sorvola la traversa. Un minuto più tardi sul ribaltamento di fronte è Caracciolo che sfiora il gol con una conclusione di testa, su cross di Contessa, che esce di poco. Al 43’ punizione sulla trequarti per la FeralpiSalò, palla che arriva in area per Caracciolo che, marcato stretto, appoggia a Giani, che sibila un rasoterra che esce di poco.

Secondo tempo 1-1, Vita, Perna e due pali per la Giana

Nessun cambio al rientro dagli spogliatoi. Al 2’ prima incursione della FeralpiSalò con Maiorino che finalizza con una bella conclusione dalla sinistra, ma la parabola porta la palla a non inquadrare lo specchio. Al 5’ Pinto vince un contrasto a centrocampo e parte lanciato, atterrato da Guidetti al limite dell’area: la punizione che ne scaturisce viene battuta da Rocco con un rasoterra che sfiora il palo, perché deviato in extremis in angolo. Al 15’ primo cambio per mister Toscano, che inserisce Ferretti al posto di Scarsella. Al 16’ doppio cambio anche per mister Maspero, che richiama in panchina Solerio per Origlio e Piccoli per Barba. Al 18’ la FeralpiSalò passa in vantaggio con Vita, che in tuffo insacca di testa un cross dalla destra di Ferretti. La Giana reagisce a testa bassa e al 24’ guadagna un corner, ma prima c’è un cambio per i padroni di casa: fuori Maiorino per P. Marchi; sull’angolo calciato da Pinto, Perico di testa conclude fuori di un soffio. Al 26’ mister Maspero fa entrare Jefferson al posto di Mutton. Al 29’ Legati aggancia al volo un cross di Caracciolo e di prima intenzione cerca di sorprendere Leoni, ma il portiere biancazzurro è pronto a bloccare. Al 33’ quarto cambio per la Giana, con Giudici che rileva Sosio. Provvidenziale l’ingresso di Giudici, che al 34’ filtra in profondità un pallone per Perna, che prende il tempo al diretto marcatore, vince il contrasto e batte Livieri, segnando il suo 12° gol stagionale. Un minuto dopo è Jefferson a sfiorare il gol con un tiro dalla destra che chiama Livieri alla parata in distensione. Partita apertissima, perché non passa un giro di lancette che l’occasione è sui piedi di Caracciolo, che dal limite conclude di poco sopra la traversa. Al 38’ punizione centrale dai 25 metri per i padroni di casa, con la conclusione di Caracciolo che sbatte contro la barriera. Al 40’ doppio cambio per Toscano, che fa entrare Mordini per Contessa e M. Marchi per Canini. Al 42’ un doppio angolo in successione per la Giana e sul secondo Perna di testa impatta clamorosamente sul palo. Incredibile Giana al 44’: sugli sviluppi di una rimessa laterale Giudici impatta nuovamente sul palo! Al 46’ punizione per la FeralpiSalò dai 28 metri di Ferretti, deviata in angolo da Leoni.

FERALPISALÒ-GIANA ERMINIO 1-1

FeralpiSalò (4-3-1-2): Livieri, Legati, Canini (M. Marchi 40’ st), Giani, Contessa (Mordini 40’ st), Guidetti, Pesce, Scarsella (Ferretti 15’ st), Vita, Maiorino (P. Marchi 24’ st), Caracciolo. A disp: Arrighi, Spezia, Altare, Tantardini, Ambro, Magnino, Hergheligiu, Tirelli. Allenatore: Domenico Toscano

Giana Erminio (3-4-1-2): Leoni, Bonalumi, Gianola, Perico, Sosio (Giudici 33’ st), Pinto, Piccoli (Barba 16’ st), Solerio (Origlio 16’ st), Perna, Rocco, Mutton (Jefferson 26’ st). A disp: Taliento, Dalla Bona, Seck, Lanini, Pirola, Capano. Allenatore: Riccardo Maspero

Direttore di gara: Daniele Perenzoni di Rovereto. Assistenti: Alessandro Colinucci di Cesena e Thomas Miniutti di Maniago

Marcatori: Vita 18’ st, Perna 34’ st

Recupero: 1’ pt, 4’ st

Angoli: 10-7

Ammoniti: Pesce 42’ pt, Perna 42’ pt, Piccoli 45’ pt, Guidetti 5’ st, Bonalumi 37’ st

Espulsi:

Attachment

IMG-20190331-WA0012