GIANA ERMINIO-CARRARESE 2-1

Esordio con vittoria al comunale Città di Gorgonzola per la prima giornata del campionato Lega Pro 2016/17, dove sono arrivati i primi tre punti contro la Carrarese.

Al 1’ Okyere mette subito pressione agli ospiti rubando palla sulla trequarti ed involandosi sulla fascia sinistra per crossare in mezzo; la palla viene allontanata dalla difesa gialloblù, ma Chiarello intercetta e prova il tiro al volo dalla distanza, che però finisce alto sopra la traversa. Al 3’ Del Nero risponde con un tiro dalla sinistra che impegna Viotti in uscita. All’8’ la Carrarese ancora in avanti con Floriano, che riesce a crossare in mezzo all’area per Tutino, che di testa cerca la porta, ma la palla finisce ampiamente a lato. Al 14’ illusione del gol del vantaggio per la Giana con un bolide dai 25 metri di Perico, che fa la barba al palo. La partita prosegue in maniera decisamente frizzante e al 18’ Floriano sfugge sulla destra e con un diagonale di potenza la sua palla vola di poco alta sopra la traversa. Al 25’ il vantaggio Giana si concretizza con una bella azione corale: Augello dalla sinistra cerca il cross in mezzo, ma la palla impatta sulla schiena di un giocatore della Carrarese; Okyere riesce comunque ad intercettare il pallone e a passarlo di testa all’accorrente Bruno, che si tuffa e di testa anticipa di un soffio il portiere ospite Contini, insaccando in rete. Al 32’ corner per la Giana: Biraghi crossa in area e Bruno di testa aggancia il pallone e lo schiaccia un filo di troppo prima della linea, così che la palla schizza in alto sopra la traversa. Al 35’ su un altro corner della Giana, Augello aggancia in area e scaglia un rasoterra da distanza ravvicinata e solo un miracolo di Contini riesce a sventare il raddoppio biancazzurro. Al 40’ altro miracolo di Contini su Okyere, che viene lanciato da Solerio e s’invola verso la porta, ma il portiere ospite in volo gli dice no.

Stessi ventidue in campo al rientro dagli spogliatoi e all’11’, dopo due corner in successione per la Carrarese, Floriano scaglia verso la rete da distanza ravvicinata, ma un Viotti ad alta reattività devia in corner. Al 12’ doppio cambio per gli ospiti con Amico che rileva Rosaia e Rolfini al posto di Del Nero. Al 14’ Chiarello anticipa Torelli in area, ma per il direttore di gara è rigore: Floriano si incarica di trasformare nel gol del pareggio, beffando Viotti con un rasoterra angolato. Al 16’ Okyere ha l’occasione per tornare in vantaggio, ma dal vertice sinistro dell’area scaglia troppo alto sopra la traversa. Al 20’ dopo un batti e ribatti a centrocampo Marsili dai 35 metri prova la conclusione con una palla potentissima che sfiora il palo alla destra di Viotti. Al 21’ punizione dalla trequarti per la Carrarese, che arriva direttamente tra le braccia di Viotti. Al 23’ punizione dalla destra battuta da Floriano, che chiama ancora Viotti in tuffo alla deviazione in corner. Al 5’ doppio cambio anche per la Giana: Pinardi rileva Biraghi e Lella entra per Okyere. Al 30’ spazio anche a Pinto, che mister Albè inserisce al posto di Chiarello. Terzo ed ultimo cambio per mister Danesi, che al 35’ fa entrare Brondi al posto di Cristini. Al 41’, forse nel miglior momento della Carrarese, la Giana torna in vantaggio: una punizione dalla trequarti viene battuta da Pinardi per Augello, che crossa in area e dalla mischia esce Simone Perico, che con un destro sigla questo suo primo importantissimo gol della stagione.

GIANA ERMINIO-CARRARESE 2-1

Giana Erminio (3-5-2): Viotti, Perico, Rocchi, Solerio, Iovine, Chiarello (Pinto 30’ st), Biraghi, Marotta, Augello, Bruno, Okyere. A disp: Sanchez, Bonalumi, Sosio, Montesano, Pinardi, Pinto, greselin, capano, Brambilla, Perna, Lella, Ferrari. Allenatore: Cesare Albè.

Carrarese (4-3-3): Contini, Rosaia (Amico 12’ st), Battistini, Massoni, Foglio, Torelli, Marsili, Cristini (Brondi 35’ st), Floriano, Tutino, Del Nero (Rolfini 12’ st). A disp: Lagomarsini, Benedini, Pellizzari, Migliavacca, Dell’Amico, Amico, Brondi, Calì, Marabese, Rolfini, Massaro. Allenatore: Andera Danesi.

Direttore di gara: Signor Alessandro Meleleo. Assistenti: Signori Roberto Margheritino di Savona e Massimiliano Magri di Imperia.

Marcatori: Bruno 25’ pt, Floriano 15’ st (rig), Perico 41’ st

Recupero: 1’ pt, 3’ st

Angoli: 3-8

Ammoniti: Perico 22’ st, Pinardi 27’ st, Pinto 37’ st

 

Attachment

D31_3490 20160828_182913_resized