GIANA ERMINIO – LUMEZZANE 2-0

GIANA LUMEZZANEAlla presenza sugli spalti del CT della Nazionale Lega Pro Valerio Bertotto e di circa un migliaio di spettatori, la Giana Erminio esordisce in campionato dopo la sosta forzata della prima giornata, allorchè avrebbe dovuto giocare in casa del Vicenza, ripescato in Serie B. E l’esordio non poteva essere dei migliori: con una vittoria 2-0 che sembra rifarsi della sconfitta, con l’esatto risultato, ma invertito, all’esordio in Coppa Italia proprio in casa del Lumezzane. Si parte subito al 2′ con Crotti, che da calcio d’angolo tira direttamente in porta, impegnando il portiere avversario in tuffo. Dopo questa primo tiro in porta, si gioca prevalentemente a centrocampo per i seguenti 20′, quando il Lumezzane si rende pericoloso con qualche scatto in contropiede di Alimi e Akuban, ma il possesso palla è prevalentemente dei padroni di casa. Al 24′ si fa vedere la Giana: dopo un batti e ribatti passando da Biraghi, Rossini intercetta al volo e cerca la girata, ma la palla finisce alta. Al 27′ ancora la Giana con Augello che crossa in area per Perna, il quale svetta di testa ma non inquadra lo specchio. Al 29′ Marotta al volo dai 35 metri prova la parabola direttamente in porta, ma anche questa volta la palla finisce alta sopra la traversa. Al 36′ il primo tiro in porta del Lumezzane, con Ekuban pericolosissimo che sfugge alla difesa e dalla destra tira un rasoterra diagonale che esce di un metro. Il 39′ è il momento del vantaggio! Fabio Perna porta in vantaggio la Giana grazie ad un cross di Crotti che rientra sulla sinistra e serve Perna che, in scivolata, colpisce il palo e la palla si infila in rete. Al 41′ ancora da registrare una gran botta di Biraghi dai 40 m al volo, direttamente in porta e fuori di poco. Prima di chiudere, al 45′, miracolo di Sanchez che su un colpo di testa di Franchini salta e con la mano manda la palla sopra la traversa. Nella ripresa la squadra di mister Albè parte subito con grande aggressività. Non passano che 2′ e un pericoloso Crotti si affaccia in area, allarga per Perna sulla destra, che tira al volo sul secondo palo, ma la palla esce di pochissimo. Si susseguono due calci d’angolo nel giro di una manciata di minuti e al 7′ ecco il raddoppio della Giana con Crotti, che aggancia in area un bel cross di Perna. Anche in questo secondo tempo si gioca prevalentemente in area ospite. Bisogna attendere la mezzora della ripresa per vedere il primo cambio della Giana, che fa entrare Sarao al posto di Perna, autore del primo gol, che esce tra gli appalusi del pubblico. Dopo 3′ altri applausi al cambio del marcatore della seconda rete, Crotti, che viene sostituito da Pinto. Sempre pericolosa la Giana, mentre il Lumezzane non riesce ad impensierire veramente i ragazzi di Albè. Al 44′ il terzo ed ultimo cambio per la Giana che fa entrare Solerio al posto di Rossini ed un altro scroscio di applausi fa risuonare il Brianteo

Giana Erminio-Lumezzane: 2-0

Marcatori: Perna 39′ pt, Crotti 9′ st

GIANA ERMINIO (4-3-3): Sanchez, Perico, Augello, Marotta, Bonalumi, Montesano, Di Lauri, Biraghi, Perna (Sarao 33′ st), Crotti (36′ st Pinto), Rossini (Solerio 44′ st). A disp. Ghislanzoni, Sosio, Solerio, Pinto, Recino, Spiranelli, Sarao. Allenatore: Cesare Albè.

LUMEZZANE (3-5-2-): Gazzoli, Monticone, Benedetti, Baldassin, Biondi, Pini (Salim Ribeiro 20′ st), Franchini (Magri 1′ st), Ndiaye, Alimi (Ferrari 1′ st), Gatto, Ekuban. A disp. Dalle Vedove, Ferrari, Fumana, Salim Ribeiro, Magri, Sabatucci, Cazè da Silva. Allenatore: Paolo Nicolato

Direttore di gara: Antonio Giua di Pisa. Assistenti: Alberto Piazza di Trapani e Andrea Bologna di Ferrara.

Recupero: 0′ pt, 3′ st

Angoli: 6-5

Ammoniti: 13′ pt Perna, 18′ pt Crotti, 12′ st Biondi

Attachment

GL_344 GIANA LUMEZZANE