GIANA ERMINIO-PONTEDERA 3-1

GIANA ERMINIO-PONTEDERA 3-1

Ripresa casalinga dopo la sosta invernale, con la Giana che ha ospitato il Pontedera per la 3° giornata di ritorno e ha iniziato con una vittoria il 2018, sconfiggendo il tabù Pontedera, squadra mai battuta prima di oggi.

Primo tempo 3-0 doppietta di Bruno e Iovine

Qualche minuto di studio a centrocampo e al 7’ Bruno raccoglie e controlla un pallone al limite dell’area e va alla conclusione centrando la rete, ma l’assistente alza contemporaneamente la bandierina e il gol non viene convalidato. La Giana macina metri e un minuto più tardi Chiarello sfugge sulla fascia destra e crossa al centro per Bruno, che per un soffio non ci arriva. Al 13’ ci prova il Pontedera con una bella conclusione di Pianzauti dalla destra, ma Sanchez c’è. Al 23’ è Perna che approfitta di un’azione da calcio da fermo per provare la conclusione dalla distanza, ma la palla si spegne poco fuori, alla sinistra di Contini. Al 25’ bella azione della Giana con Pinardi che con un filtrante perfetto serve Iovine in corsa, ma la conclusione del numero 5 è alta. Al 27’ Bruno sblocca la gara con un tiro ravvicinato, su cross di Perna dalla destra, che batte Contini e porta in vantaggio la Giana, mettendo a segno il proprio 10° gol stagionale. La Giana ora alza il pressing ancora di più e al 32’ è Iovine che raddoppia: su rimessa laterale, ancora una volta è Perna a servire il pallone che Iovine aggancia in corsa al limite dell’area e scodella in porta. Al 38’ occasione Pontedera con Pinzauti, che guadagna un pallone sulla trequarti e sfugge sulla destra, ma la sua conclusione termina sull’esterno della rete. Al 41’ punizione per il Pontedera dai 25 metri: Caponi crossa in area e un attaccante granata nella mischia con la punta prova la conclusione, fuori. Al 43’ Frare controlla con il braccio una palla in area e per l’arbitro è rigore: Bruno spiazza perfettamente Contini e con la doppietta personale triplica il vantaggio biancazzurro.

Secondo tempo 3-1, il Pontedera accorcia

Stessi ventidue in campo al rientro dagli spogliatoi e al 3’ il Pontedera guadagna una punizione dai 18 metri: sempre Caponi si presenta sul pallone e prova il tiro direttamente in porta, ma la palla finisce di poco alta sopra la traversa. Al 5’ primo cambio per mister Maraia, che inserisce Posocco al posto di Calcagni. Al 7’ punizione per il Pontedera poco fuori il limite dell’area, con Caponi che calcia direttamente in porta, ma Sanchez blocca tra le mani. Al 13’ doppio cambio in casa Pontedera: fuori Gargiulo e dentro Paolini, fuori il neo acquisto Raffini per il neo acquisto Maritato, che al 20’ di testa aggancia un pallone su punizione di Capone, ma la sua conclusione esce di poco. Al 23’ occasione Giana: su tiro diretto da calcio d’angolo, Pinardi colpisce la traversa. Al 25’ doppio cambio anche per mister Albè: fuori Bruno per Okyere e fuori Pinardi per Degeri. Prosegue la girandola di cambi e al 31’ nel Pontedera esce Spinozzi ed entra Borri. Primo corner della gara per il Pontedera al 33’, con Maritato che appoggia a Pinzauti, il quale batte Sanchez da distanza ravvicinata. Cambio per la Giana al 37’ con Seck che rileva Foglio. Al 40’ su rinvio lungo di Contini, Maritato serve Posocco, che calcia fuori di poco. La Giana sfiora il poker al 42’ con Iovine che aggancia un passaggio di Perna e dalla destra scaglia in rete, ma Contini ci mette la mano e manda sulla traversa. Al 44’ su angolo di Chiarello, Montesano da fuori area prova il diagonale rasoterra, che esce di poco oltre il secondo palo.

GIANA ERMINIO-PONTEDERA 3-1

Giana Erminio (4-4-1-1): Sanchez, Perico, Bonalumi, Montesano, Foglio (Seck 37’ st), Chiarello, Pinardi (Degeri 25’ st), Pinto, Iovine, Bruno (Okyere 25’ st), Perna. A disp: Dudiez, Sosio, Rocchi, Concina, Seck, Degeri, Sala, Greselin Capano, Okyere. Allenatore: Cesare Albè

Pontedera (3-5-1-1): Contini, Tofanari, Risaliti, Vettori, Spinozzi (Borri 31’ st), Caponi, Pinzauti, Raffini (Maritato 13’ st), Gargiulo (Paolini 13’ st), Calcagni (Posocco 5’ st), Frare. A disp: Biggeri, Marinca, Romiti, Borri, Maritato, Pandolfi, Ferrari, Paolini, Posocco, Marseglia, Benericetti. Allenatore: Ivan Maraia

Direttore di gara: Francesco Cosso della sezione di Reggio Calabria. Assistente: Gaetano Massara di Reggio Calabria e Dario Cucumo di Cosenza

Marcatori: Bruno 27’ e 43’ (rig.) pt, Iovine 32’ pt, Pinzauti 33’ st

Recupero: 0’ pt, 3’ st

Angoli: 4-1

Ammoniti: Frare 43’ pt, Pinardi 7’ st, Vettori 15’ st, Pinto 20’ st, Foglio 34’ st, Posocco 34’ st

 

Attachment

GORGONZOLA - CALCIO GIANA CANALI