GIANA ERMINIO-SAMBENEDETTESE 2-1

GIANA ERMINIO-SAMBENEDETTESE 2-1

Match inedito per la 4ª giornata di campionato, dove la Giana ha ospitato la Sambenedettese e in rimonta ha guadagnato i primi tre punti della stagione.

Primo tempo 1-1, gara vivace

La squadra partono subito forte e al 2’ è Gemignani che prova la conclusione dal limite dell’area, ma la palla termina di poco alta sopra la traversa. Una manciata di secondi più tardi, sul ribaltamento di fronte, Iovine da fallo laterale serve ottimamente Perna, che conclude in diagonale: Sala smanaccia via, ma serve l’intervento in extremis di un difensore ospite per allontanare in fallo laterale. Al 12’ azione insistita della Giana nell’area di rigore rossoblù, con Iovine che aggancia un cross dalla sinistra e riesce a rimettere nella mischia in area, dove Perna svetta per cercare il colpo di testa, ma per un soffio la difesa allontana. Il pressing della Giana è molto alto e al 13’ Perico dalla destra pesca Lunetta con un bel cross e il numero 27 biancazzurro si inserisce e insacca di testa, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Al 19’ bellissima azione d’attacco dei biancazzurri che con un veloce scambio tra Chiarello, Perna e Lunetta, permettono a quest’ultimo di arrivare alla conclusione in diagonale, ma la palla sfila di pochissimo oltre il secondo palo. Al 20’ ancora Giana pericolosa con un tiro da dentro l’area di Pinto, che interviene su un cross basso di Iovine, deviato da un difensore, ma Sala c’è. Al 23’ occasione per la Samb con Rapisarda che crossa in area per Signori, il quale conclude a botta sicura, ma Leoni sbarra con il corpo. Al 25’ Pinto dalla sinistra dribbla due difensori e va alla conclusione, che Sala alza con una mano sopra la traversa; sul corner, Lunetta di testa manda alto di pochi centimetri. Al 31’ la Samb sblocca il risultato con Signori, che sfugge alla marcatura di Montesano e si inserisce centralmente sino al limite dell’area, superando con un pallonetto Leoni in uscita. Al 36’ punizione centrale per la Giana dai 30 metri: Rocchi prova la conclusione direttamente in porta, chiamando Sala al tuffo, ma la palla sfila di poco fuori. Al 37’ Miceli raccoglie un cross dalla sinistra e prova la conclusione da fuori, ma la palla sfila sul fondo. Al 43’ arriva il meritato pareggio della Giana, con Perna che aggancia il cross dalla sinistra di Lunetta e supera il portiere avversario, mettendo a segno il suo secondo gol stagionale.

Secondo tempo 2-1 ed emozioni fino alla fine

Nessun cambio al rientro degli spogliatoi. Al 3’ Giana pericolosa con Lunetta che ubriaca la difesa avversaria e serve sul limite Perna, che però non trova spazio per il tiro. Al 7’ punizione pericolosa per gli ospiti: Ilari calcia un rasoterra direttamente in porta, ma è troppo debole per creare problemi a Leoni. Al 9’ raddoppio della Giana: Lanini con un traversone crossa per Iovine sulla destra, il quale serve in profondità Chiarello, che si inserisce perfettamente e con un diagonale potente insacca il suo primo gol stagionale. Al 13’ Samb pericolosa con un’azione in area di rigore di Ilari, che si gira prova un cross basso nell’area piccola, ma guadagna solo un angolo; sul cross Leoni svetta su tutti e fa sua la sfera. Al 15’ mister Magi cambia Di Massimo con Minnozzi, Gemignani con Cecchini e Gelonese con Russotto. Al 20′ cross di Calderini dalla sinistra per Minnozzi, ma Leoni è bravo a bloccare prima di tutti. Al 23’ primo cambio per mister Bertarelli, che inserisce Rocco per Lunetta. Occasionissima per la Samb al 26’, con Ilari che aggancia la palla e con un diagonale dalla destra conclude a fil di palo. Al 28’ doppio cambio in casa Giana: entrano Piccoli per Pinto e Seck per Lanini. Al 30’ ancora Samb pericolosa con Rapisarda che si invola sulla fascia destra, ma viene fermato in extremis da Seck: la palla rimane in gioco e Calderini riesce a crossare per Russotto, che in rovesciata conclude a rete, ma Iovine sbarra con il corpo. Al 36’ altro cambio per la Samb, con Bove che sostituisce Signori. Al 39’ Perna aggancia un cross dalla sinistra di Seck e conclude da dentro l’area piccola e il suo tiro, benché debole, sfiora il palo. Angolo per la Giana al 41’: Chiarello calcia in area, ma Sala svetta su tutti. Al 45’ cambio in casa Giana: fuori Chiarello per Bonalumi, per aumentare la copertura difensiva. Al 48’ angolo per la Samb, con Zaffagnini, che aggancia e di piatto conclude, ma la palla sfiora il palo e termina sul fondo. Al 49’ c’è posto per una gran parata di Sala sulla conclusione di Rocco, che dopo una cavalcata solitaria si vede negare il suo primo gol in maglia biancazzurra. Viene assegnato il corner, ma la gara finisce qui.

 

GIANA ERMINIO-SAMBENEDETTESE 2-1

Giana Erminio (4-3-3): Leoni, Perico, Rocchi G., Montesano, Lanini (Seck 28’ st), Chiarello (Bonalumi 45’ st) Dalla Bona, Pinto (Piccoli 28’ st), Iovine, Perna, Lunetta (Rocco 23’ st). A disp: Taliento, Sosio, Capano, Ababio, Pirola, Mandelli, Mutton, Marzeglia Allenatore: Raul Bertarelli

Sambenedettese (3-5-2): Sala, Biondi, Zaffagnini, Miceli, Rapisarda, Gelonese (Russotto 15’ st), Ilari, Signori (Bove 36’ st), Gemignani (Cecchini 15’ st), Di Massimo (Minnozzi 15’ st), Calderini. A disp: Pegorin, Rinaldi, Di Pasquale, Kernezo, Demofonti, Rocchi L., Islamay, De Paoli. Allenatore: Giuseppe Magi

Direttore di gara: Mario Cascone di Nocera Inferiore. Assistenti Patric Lenarduzzi di Merano e Stefano Montagnani di Salerno

Marcatori: Signori 31’ pt, Perna 43’ pt, Chiarello 9’ st

Recupero: 1’ pt, 5’ st

Angoli: 4-4

Ammoniti: Pinto 7’ st, Iovine 16’ st, Dalla Bona 22’ st, Russotto 22’ st, Ilari 35’ st, Calderini 37’ st, Rocchi G. 43’ st

Espulsi: nessuno

 

Attachment

GORGONZOLA - CALCIO GIANA CANALI