GIANA ERMINIO-TUTTOCUOIO 0-1

Giana Erminio davanti al pubblico di casa per la 25a giornata di campionato, 6a del girone di ritorno, di fronte agli avversari del Tuttocuoio, squadra toscana che torna a casa con l’intera posta in palio, vincendo di misura e sapendo soffrire sul vantaggio.

Mister Albè deve fare a meno di Alex Pinardi a centrocampo, out per un turno di squalifica e di Simone Perico in difesa, causa fastidio all’inguine dell’ultim’ora; al loro posto il capitano Marco Biraghi in regia e il giovane Gabriele Rocchi al centro della difesa. Per mister Fiasconi due centrocampisti infortunati, Provenzano e Pellini, mentre sconta un turno di squalifica il terzino Picascia. Parte forte il Tuttocuoio e guadagna un corner al 2’, ma Okyere allontana di testa: riaggancia Lo Porto e tenta la conclusione dalla distanza, ma la palla finisce ampiamente alta sopra la traversa. Al 9’ una bella manovra della Giana, con Bruno che serve Iovine, il quale con un tiro cross dalla destra chiama Nocchi all’uscita per bloccare la palla a terra. La gara per larghi tratti prosegue prevalentemente a centrocampo, ma al 34’ arriva l’occasione più nitida per il Tuttocuoio, con Shekiladze che aggancia un cross e con un rimbalzo scaglia verso la rete protetta da Sanchez, ma la palla esce di poco oltre il secondo palo. Al 39’ una cavalcata di Okyere porta il numero 16 biancazzurro a provare la conclusione di potenza, che viene fortunosamente deviata in corner dalla schiena di Bachini.

Nessun cambio nella ripresa per le due formazioni, che tornano in campo con gli stessi ventidue del primo tempo. Al 1’ Rocchi lancia lungo per Okyere, appoggia di testa a Chiarello, che carica il destro ma il suo tiro viene ribattuto dalla difesa. Al 4’ il Tuttocuoio in contropiede con Shekiladze avanza pericolosamente da solo, ma viene subito accerchiato ed è costretto a passare a Lo Porto, che crossa in area ma Sanchez in uscita blocca su tutti. Al 7’ Giana pericolosamente in avanti con Okyere che appoggia per Bruno: il numero 9 scatta, ma la bandierina del fuorigioco è alzata. Caciagli dalla bandierina al 9’ crossa in mezzo e Tiritiello con una mezza rovesciata al volo conclude sotto la traversa, dove Sanchez non poteva arrivare, e porta in vantaggio gli ospiti con un gran gol. Al 14’ il Tuttocuoio guadagna un calcio di punizione poco fuori il limite dell’area, dove Gelli prova la conclusione direttamente in porta, ma la palla finisce di poco oltre il sette. Al 17’ primo cambio tra le fila della Giana, con Greselin che prende il posto di Montesano. La Giana sta alzando il pressing e al 25’ mister Albè inserisce un altro attaccante, Ferrari, al posto di Chiarello. Al 26’ è Shekiladze che si ritrova il pallone tra i piedi pronto alla conclusione da posizione ottimale, ma la palla finisce alta sopra la traversa. La Giana riprende in mano la manovra offensiva e costringe il Tuttocuoio a chiudersi in difesa. Al 33’ una punizione per la Giana dai 25 metri dalla sinistra, calciata da Biraghi, viene deviata in corner, dove Ferrari dalla bandierina calcia in mezzo e su tutti svetta Rocchi, che schiaccia verso la porta, salvata in extremis da un difensore ospite. Al 35’ terzo ed ultimo cambio per mister Albè, che fa esordire Appiah con la maglia della Giana e rinforza ulteriormente il comparto avanzato. Al 38’ primo cambio per gli ospiti, con Shekiladze che lascia il posto a Merkaj. Al 40’ miracolo di Nocchi su colpo di testa di Ferrari, che aveva agganciato il cross al bacio di Okyere. Dal corner che ne deriva è Rocchi che scaglia in rete una palla sulla quale la difesa avversaria in extremis allontana. La Giana è ormai all’assedio e al 43’ Okyere da posizione troppo defilata scaglia sull’esterno della rete. Al 47’ è Appiah che sulla sinistra scarta due avversari, si accentra e prova la conclusione, che finisce a fil di palo. Non basta, il Tuttocuoio torna a casa con l’intera posta in palio.

GIANA ERMINIO-TUTTOCUOIO 0-1

GIANA ERMINIO (3-4-1-2): Sanchez, Bonalumi, Rocchi, Montesano (Greselin 17’ st), Iovine, Marotta, Biraghi (Appiah 35′ st), Augello, Chiarello (Ferrari 25’ st), Bruno, Okyere. A disp: Capaccio, Viotti, Sosio, Perico, Capano, Greselin, Pinto, Perna, Ferrari, Appiah. Allenatore: Cesare Albè

TUTTOCUOIO (4-3-1-2): Nocchi, Bachini, Falivena, Shekiladze (Merkaj 38’ st), Tiritiello, Caciagli, Serinelli, Berardi, Gelli, Lo Porto, Ferrari. A disp: Cappellini, Mulas, Borghini, Zenuni, Pinzauti, Masia, Merkaj, Siani, Frare. Allenatore: Luca Fiasconi

Direttore di gara: Signor Luigi Carella di Bari. Assistenti: Signori Matteo Guddo di Palermo e Marco Ceccon di Lovere

Marcatori: Tiritiello 9’ st

Recupero: 0’ pt, 4’ st

Angoli: 7-3

Ammoniti: Lo Porto 3’ st, Montesano 13’ st, Falivena 32’ st

 

 

Attachment

IMG-20170212-WA0009