Gullit è un giocatore della Giana!

A.S. Giana Erminio comunica di aver acquisito le prestazioni sportive del calciatore Gullit Asante Okyere sino al 30 giugno 2017. Veloce attaccante classe 1988, cittadino italiano nato a Santa Maria Capua a Vetere (CE) da genitori originari del Ghana, Okyere nelle ultime tre stagioni ha vestito la maglia dalla Grumellese, portandola alla promozione dall’Eccellenza alla Serie D anche grazie ai suoi 47 gol, passando da seconda a prima punta e indossando la fascia di capitano nel campionato appena concluso. Formatosi nel settore giovanile nell’Atalanta, dove ha giocato sino alla Primavera mettendosi in mostra con gol e assist al Torneo di Viareggio, Okyere è poi passato al Caravaggio in C2, rimanendo nel club bergamasco anche con la retrocessione in D. Poi cinque anni di Eccellenza con Palazzolo, Scanzo Pedrengo e, appunto, Grumellese, da dove Gullit ha rifatto il salto nei professionisti. Gullit… nome proprio o soprannome?

“Nome proprio, perché mio padre è un tifoso milanista e nell’88, quando sono nato, era il periodo del grande Milan degli olandesi e quindi mi ha chiamato così in onore del grande Ruud Gullit. Asante, invece, è il mio secondo nome – racconta Gullit Asante Okyere, che prosegue – Ritorno nei professionisti dopo 3 anni importanti alla Grumellese, dove abbiamo sofferto e gioito insieme con la promozione e quest’anno abbiamo guadagnato una bella salvezza dove ho giocato una delle mie migliori stagioni in termini di realizzazioni (secondo miglior marcatore del girone B di Serie D con 22 reti, ndr). La chiamata della Giana mi ha sorpreso, è una bella occasione, ma in questi anni desideravo tornare nei professionisti. Per questo ringrazio il mister e la società per avermi dato questa possibilità”.

Attachment

20160704_100634_resized