I prossimi ospiti della Giana: il Padova

Retrocessa in Lega Pro al termine della stagione 2013/14 dopo cinque anni in serie B, il Padova Calcio non viene iscritto in terza serie e riparte dalla Serie D con il nome di Biancoscudati Padova. Sotto la guida di mister Carmine Parlato i biancorossi vincono il campionato con largo anticipo, 85 punti e 27 vittorie, preparandosi ad affrontare la Lega Pro sempre con Parlato in panchina e assumendo nuovamente la denominazione di Calcio Padova. Considerata in estate una tra le favorite, per la tradizione calcistica e per la rosa di giocatori allestita, la compagine biancorossa ha affrontato un avvio di stagione al di sotto delle aspettative e dopo il pareggio a reti bianche con la Pro Patria, rimediato due settimane fa, la società ha optato per l’esonero dell’allenatore. Al suo posto è approdato a Padova Giuseppe Pillon, tecnico veneto con il Padova nel cuore: da calciatore ha alle spalle 129 presenze con la maglia del Padova, squadra che aveva anche già allenato ai tempi della Serie B. Dopo il 4-3-1-2 o 4-2-3-1 preferito da Parlato, Pillon ha impostato un 4-4-2 che all’esordio con l’Albinoleffe del turno scorso ha dato i suoi frutti con un netto 3-0, riportando la squadra ad una vittoria che mancava dal 24 ottobre.

Davanti al giovane portiere Petkovic, con mister Pillon al centro della difesa a quattro è tornato il brasiliano Fabiano a far coppia con il connazionale Diniz, mentre in attacco rimangono intoccabili elementi di categoria superiore come Altinier e Neto Pereira, senza dimenticare Petrilli, già a quota cinque reti e autore di una doppietta proprio con l’Albinoleffe. La fascia di capitano è affidata all’esperto trequartisa Marco Cunico, bandiera della vittoria del campionato di Serie D e del tecnico Parlato nella prima parte di questo campionato, che però nella scorsa gara, la prima di mister Pillon, per scelta tecnica è entrato solamente a pochi minuti dal termine.

Una compagine esperta, quindi, che sembra aver tratto nuova linfa dal cambio in panchina e che arriva al Comunale di Gorgonzola per uno scontro diretto che, a due gare dalla sosta natalizia, vale parecchio per entrambe le squadre che scenderanno in campo.

Attachment

foto 1