I risultati del settore giovanile 10-11 novembre

I risultati del settore giovanile 10-11 novembre

BERRETTI Atalanta-Giana Erminio 4-0

Verrebbe da dire “troppa Atalanta” per la squadra di mister Andera Chiappella, che nello scontro al vertice di sabato ha subito una dura sconfitta ad opera della prima della classe, ancora a punteggio pieno dopo sette giornate di campionato. Dopo aver chiuso il primo tempo in svantaggio di un gol (Kichi N’da 16’ pt), nella ripresa la Giana ha sofferto ulteriormente con il raddoppio arrivato al 9’ ad opera di Kobacki; i padroni di casa hanno poi triplicato al 18’ con la doppietta di giornata di Kichi N’da, per chiudere nel recupero con il poker calato da Brogni al 47’. “Il gol iniziale dell’Atalanta ha sicuramente indirizzato la partita, soprattutto sotto l’aspetto emotivo – analizza mister Chiappella – Giusto sottolineare il valore degli avversari, ma dobbiamo pretendere di più da noi stessi e crescere sicuramente sotto l’aspetto mentale. Guai ad abbattersi per una sconfitta così rotonda, anzi bisogna continuare ad allenarsi al massimo ed analizzare costruttivamente gli errori. Sabato ci aspetta una trasferta altrettanto difficile (a Novara, n.d.r.) e dobbiamo farci trovare pronti”.

Classifica 7ª giornata: Atalanta 21, Giana Erminio 16, Albinoleffe 12, Novara** 11, Monza*, Pro Patria e Pro Piacenza 10, Renate e Sudtirol 8, Pro Vercelli** 6, Alessandria 5, Inter* 4, Piacenza 3, Gozzano 2. *una gara in meno

UNDER 17 Cuneo-Giana Erminio 1-1

Una bella prestazione quella messa in scena dai ragazzi di mister Omar Barzaghi sul campo del Cuneo, che dopo essere andati sotto di un gol in seguito ad un contropiede letale, finalizzato da Lovaglio al 16’ pt, hanno resistito al pressing avversario e trovato il pareggio al 24’ st con una punizione magistrale di Lauriola, sfiorando la vittoria nell’azione finale con una grande occasione sfumata per un nonnulla da Nembri. “Sono soddisfatto per la prestazione, anche e soprattutto in considerazione delle numerose assenze e dei calciatori che hanno giocato fuori ruolo – commenta mister Barzaghi – Sono meno soddisfatto del risultato, visto che con maggiori dosi di cinismo e maturità avremmo potuto siglare la rete del vantaggio”.

Classifica 9ª giornata: Renate° 22, Pro Vercelli°** e Novara** 16, FeralpiSalò° 13, Monza* e Alessandria* 12, Albinoleffe° 10, Cuneo°** e Pro Patria°** 7, Virtus Entella°***** e Giana Erminio* 6, Gozzano° 4, Albissola° 1. °già riposato; *una gara in meno

UNDER 16 Giana Erminio-L.R. Vicenza 0-4

Un’altra amara sconfitta nella seconda sfida al vertice di giornata, che come per la Berretti biancazzurra termina con un passivo di quattro gol anche per la squadra di mister Tommaso Fajdiga. Con due gol per tempo (Spiller 9’ pt, Ongaro 33’ pt, Sandon 14’ st, Prosdomici 25’ st) la capolista L.R. Vicenza, a punteggio pieno, ha punito la Giana con un risultato forse troppo severo. “Vi sorprenderà, ma penso che la squadra sia stata in campo bene, contro un avversario tecnicamente di alto livello – commenta mister Fajdiga – Abbiamo creato diverse occasioni per andare in gol, ma le ingenuità che continuiamo a concedere sia nella nostra prima fase di costruzione che sulle ripartenze avversarie non vengono perdonate a questo livello. Per quanto ho visto in campo però ho massima fiducia nei margini di miglioramento del gruppo. Non appena impareremo la differenza tra intensità e frenesia, sono certo che faremo un grosso salto di qualità”.

Classifica 4ª giornata: L.R. Vicenza 12, Virtus Entella** e Giana Erminio 6, Gozzano* 4, Novara** 2, Monza**, Sudtirol** e Renate* 1, Cuneo** 0. *una gara in meno

UNDER 15 Cuneo-Giana Erminio 1-2

Importante vittoria in rimonta per i ragazzi di mister Matteo Castelnovo, l’unica del weekend biancazzurro, arrivata sul difficile campo del Cuneo. Dopo essere passati in svantaggio al 3’ con Margaria, Invernizzi ha trovato il gol del pareggio al 25’ pt e Parietti la rete della vittoria al 35’ st. “Credo che i ragazzi abbiano giocato una partita importante, volevano fortemente riscattare le ultime sconfitte in campionato e ci sono riusciti nel modo migliore – commenta mister Castelnovo –  È stata una partita difficile nel primo tempo, perché dopo un ottimo approccio abbiamo subito la rete dello svantaggio, siamo stati comunque bravi a reagire e trovare il pareggio. Nel secondo tempo abbiamo alzato notevolmente il baricentro rimanendo per lunghi tratti nella loro metà campo, senza però sfruttare alcune situazioni di gioco dopo aver creato la superiorità numerica, talvolta per una mancata lettura, talaltra per imprecisione nell’ultimo passaggio. Sono contento per i ragazzi perché non hanno mollato fino alla fine e si sono presi una vittoria meritata”.

Classifica 9ª giornata: Renate° 24, Monza* 14, Alessandria* 13, Pro Patria°** e Novara** 12, Giana Erminio* e FeralpiSalò° 10, Pro Vercelli°** e Albinoleffe° 9, Cuneo°** e Gozzano° 6, Virtus Entella°***** 5, Albissola° 0. °già riposato; *una gara in meno

 

Attachment

cuneo-giana