I risultati del settore giovanile 7 e 8 ottobre

I risultati del settore giovanile 7 e 8 ottobre

BERRETTI Giana Erminio-Albinoleffe 2-0

Rimane ferma ad un punto la classifica della Berretti di mister Andrea Chiappella, dopo aver affrontato la capolista Albinoleffe nella terza giornata di campionato. Nonostante la sconfitta, tuttavia, ci sono segnali incoraggianti prendendo spunto dalle occasioni create dalla Giana e sventate dall’estremo difensore bergamasco, sabato in stato di grazia. I gol sono stati subiti all’11’ pt con un’azione partita da calcio piazzato, dove Zambelli ne ha approfittato; e al 19’ st con una ripartenza conclusa da Sokhna. “Senza dubbio una sconfitta diversa rispetto a quella di domenica scorsa – commenta mister Chiappella – Credo che per 60 minuti abbiamo giocato alla pari dell’Albinoleffe. Il rammarico è quello di non aver sfruttato al meglio le occasioni avute per pareggiare, poi il 2-0 subito in contropiede ha complicato le cose. Lavoriamo per migliorarci giorno dopo giorno e limitare gli errori, che a questo livello costano caro”. Classifica 3a giornata Girone A: Albinoleffe e Torino 7, Monza e Renate 6, Piacenza, Sassuolo e Alessandria 4, Pro Piacenza 2, Giana Erminio 1, Cuneo 0.

UNDER 17 Vicenza-Giana Erminio 3-2

Una gara che ha visto una pioggia di gol in quel di Vicenza per la squadra di mister Omar Barzaghi, contro la formazione seconda in classifica che domenica ha visto in Violato il mattatore di giornata per la squadra di casa. Sotto di 1-0 all’11’ pt, la Giana ha firmato il pareggio al 20’ con Siciliano e raddoppiato al 39’ grazie al gol di Blasi; nella ripresa i padroni di casa hanno ristabilito la parità al 17’ e al 30’ Violato ha firmato la tripletta, mettendo a segno il gol vittoria. “Sono molto rammaricato dal risultato, visto che fino a metà del secondo tempo eravamo in vantaggio meritando la vittoria – analizza mister Barzaghi – Se avessimo realizzato il gol con Colleoni avremmo chiuso la gara ed invece per due disimpegni errati da parte nostra abbiamo subito ripartenze che ci sono costati il gol. Comunque se si cerca di giocare gli errori devono essere messi in conto e preferisco allora perdere cosi”. Classifica 5a giornata Girone A: FeralpiSalò 12, Vicenza 11, Pordenone e Monza 10, Renate 9, Bassano e Ravenna 7, Albinoleffe e Padova 6, Giana Erminio e Sudtirol 6, Santarcangelo 4, Mestre e San Marino 3, Triestina 0.

UNDER 16 Giana Erminio-Pordenone 1-0

Secondo risultato utile consecutivo e prima vittoria per i ragazzi di mister Tommaso Fajdiga, che davanti al pubblico di casa firmano i tre punti grazie alla rete della vittoria siglata da Ferrigno al 27’ della ripresa. Soddisfatto di tutti mister Fajdiga: “Sono tre punti preziosi, ottenuti contro una compagine ben organizzata che, specialmente nel primo tempo, è riuscita a rimanere corta e chiudere tutte le linee di passaggio, mettendoci in difficoltà su un paio di ripartenze. Nella ripresa siamo stati bravi a cambiare sistema di gioco e portare, con il passare dei minuti, sempre più giocatori vicino alla loro area di rigore, riuscendo finalmente a trovare il gol della vittoria al termine di una bella azione corale. Sono molto contento dell’energia e della voglia di vincere che hanno aggiunto i giocatori entrati a partita in corso”. Classifica 2a giornata Girone A: Monza 6, Renate, Cuneo, Padova e Giana Erminio 4, Sudtirol 3, Vicenza, Bassano, Pordenone e Mestre 0.

UNDER 15 Vicenza-Giana Erminio 1-2

Colpo dei ragazzi di mister Matteo Castelnovo in casa dell’ostico Vicenza, sbancato grazie ad una prestazione super dei classe 2003 biancazzurri. Subito in vantaggio con Ghilardi dopo soli 3’ di gioco, la Giana ha subito il pareggio con il gol di Nicoli al 28’ della ripresa, ma non sono passati che quattro minuti e Pomer ha firmato nuovamente il vantaggio, chiudendo la gara. “Non posso che essere soddisfatto della prestazione e felice per i miei ragazzi, una partita importante ed una prestazione importante– è il commento di mister Castelnovo – I ragazzi hanno voluto fortemente la vittoria dimostrando per la prima volta di essere una squadra, un gruppo. Hanno lottato e si sono messi singolarmente a disposizione del gruppo. Dobbiamo certamente migliorare tanto, ma credo che questa vittoria sia ben più importante dei 3 punti. Dovremo ora essere bravi a riconfermarci, senza mai accontentarci”. Classifica 5a giornata girone A: Pordenone 12, Padova 11, Renate e Vicenza 10, FeralpiSalò 9, Bassano 8, Albinoleffe, Santarcangelo e Monza 7, Giana Erminio 6, San Marino 4, Sudtirol e Ravenna 3, Mestre 2, Triestina 0.

 

Attachment

IMG-20171008-WA0018