I risultati del settore giovanile del 17 dicembre

I risultati del settore giovanile del 17 dicembre

UNDER 16 Giana Erminio-Bassano 2-1

Torna alla vittoria la squadra di mister Tommaso Fajdiga e lo fa nell’ultima giornata del girone di andata, spazzando via i fantasmi delle precedenti quattro sconfitte consecutive. Nonostante lo svantaggio iniziale subito al 19′ da Scapoian del Bassano e la chiusura del primo tempo sotto di un gol, nella ripresa la Giana sa compattarsi e reagire, trovando pareggio e vantaggio nel giro di pochi minuti: Cortesi al 14′ riporta il risultato in parità e Ferrigno al 21′ segna il gol partita. Chiusura a 13 punti e al quinto posto in classifica, si torna in campo il 14 gennaio in casa con il Padova per la prima giornata del girone di ritorno.

Sono 3 punti importanti, sia perché ci permettono di rimanere agganciati ad obiettivi ambiziosi in vista del girone di ritorno, ma soprattutto per il morale dei ragazzi – commenta mister Fajdiga – A 15 anni non sempre è facile separare la prestazione dal risultato e le quattro sconfitte hanno rischiato di soffocare un po’ l’autostima dei giocatori. La riprova è la partita con il Bassano: il gol preso su un nostro errore in fase di costruzione, dopo un avvio ben giocato e con diverse occasioni non concretizzate, ci ha gettato per un quarto d’ora in uno stato di sfiducia, dove abbiamo peggiorato anche il palleggio e concesso più campo agli avversari. Ma la squadra ha dimostrato di avere cuore; il secondo tempo è stato di grande coraggio e, grazie anche all’importante contributo di chi è entrato in corsa, abbiamo ribaltato il risultato. Avessimo sfruttato meglio un paio di ripartenze sul 2-1, avremmo potuto chiudere la partita in anticipo, senza l’inevitabile sofferenza degli ultimi minuti, in cui il Bassano ha cercato e sfiorato il gol del pareggio con tutte le proprie forze. Al giro di boa, dopo 9 partite, posso dire di essere soddisfatto della crescita e dell’equilibrio della squadra. I numeri parlano chiaro, dobbiamo rimpolpare la casella dei gol fatti per fare il salto di qualità. Mi sembra un bel proposito da avere per l’anno nuovo”.

Classifica 9a giornata: Cuneo 22, Renate 18, Pordenone e Monza 16, Giana Erminio 13, Sudtirol e Padova 12, Vicenza 9, Bassano 6, Mestre 3.

UNDER 17 Giana Erminio turno di riposo

La Giana ha osservato il proprio turno di riposo proprio all’ultima giornata del girone di andata, che per i biancazzurri si è chiuso a 18 punti e al decimo posto in classifica. Si torna in campo il 14 gennaio in casa con il Renate. Mister Omar Barzaghi fa il bilancio della prima parte della stagione: “Direi che tutto sommato è stato un girone di andata positivo, nel quale i ragazzi sono cresciuti molto sia nella fiducia in loro stessi che nel gioco espresso. Per quanto riguarda i risultati abbiamo il rammarico di aver perso quattro punti con Santarcangelo e Mestre, squadre con le quali abbiamo pareggiato 0-0 non riuscendo a trovare il gol vittoria che avremmo largamente meritato. In altre partite contro squadre di vertice come Vicenza e Monza siamo stati poi un po’ ingenui e sfortunati a uscire sconfitti dalla gara. Sono molto fiducioso per il proseguo della stagione, dobbiamo essere solamente più concreti sotto porta. Complimenti comunque a tutti i componenti della rosa e dello staff per l’impegno, la disponibilità e la dedizione con la quale affrontano ogni allenamento”.

Classifica 15a giornata: Pordenone 30, Monza e Vicenza 29, FeralpiSalò 26, Renate 25, Albinoleffe e Padova 24, Bassano 22, Sudtirol 20, Giana Erinio 18, Santarcangelo 12, San Marino 9, Ravenna 8, Mestre 7, Triestina 4.

UNDER 15 Giana Erminio turno di riposo

La Giana ha osservato il proprio turno di riposo proprio all’ultima giornata del girone di andata, che per i biancazzurri si è chiuso a 17 punti e al nono posto in classifica. Si torna in campo il 14 gennaio in casa con il Renate. Mister Matteo Castelnovo fa il bilancio della prima parte della stagione: “Non posso ritenermi soddisfatto di questa prima parte di stagione, lo Staff ed i ragazzi sono d’accordo con me. Da parte nostra e da parte loro c’è la consapevolezza di non aver dimostrato pienamente il nostro valore, di poter fare certamente meglio. Dobbiamo coltivare, già a partire dai prossimi giorni, un senso di rivincita e riscatto poiché quello che otterremo sarà la logica conseguenza del lavoro che saremo in grado di svolgere nel quotidiano. Questi primi mesi mi hanno permesso di conoscere meglio i ragazzi ed in particolare hanno permesso loro di conoscermi e conoscersi. Stiamo cercando di lavorare tutti insieme per trasformare questa squadra in un gruppo capace di lottare per i propri obiettivi.”

Classifica 15a giornata: Padova 33, Pordenone 30, Renate 29, Monza 28, Bassano 24, Vicenza 23, Albinoleffe 22, FeralpiSalò 20, Giana Erminio 17, Santarcangelo 15, Sudtirol 13, San Marino 12, Triestina 11, Mestre 9, Ravenna 6

Attachment

u16