I risultati del settore giovanile del 17 marzo

I risultati del settore giovanile del 17 marzo

UNDER 17 Pro Patria-Giana Erminio 1-2

Una vittoria maturata nel giro di una decina di minuti, tra il 15’ e il 26’ pt, quando i ragazzi di mister Omar Barzaghi sono riusciti ad andare in vantaggio, a farsi raggiungere e a riportarsi avanti, per poi gestire nel secondo tempo un risultato arrivato sino ai tre punti finali. Si parte con Ferrigno, che aggancia il cross dalla sinistra di Marzullo e insacca la rete del vantaggio al quarto d’ora di gioco. I padroni di casa non si fanno spaventare e dopo soli 2’ trovano il pareggio con Castiglioni, che riesce a rubare palla al portiere biancazzurro – che pasticcia con il pallone appena recuperato dopo un lancio lungo, facendoselo scivolare dalle mani – e ad insaccare a porta vuota. Nessun timore, al 26’ ci pensa Nappo, che lanciato da un calcio di punizione, attacca la profondità e insacca il gol del definitivo 1-2. “Sono contento del risultato ottenuto, perché ci permette di raggiungere con qualche giornata di anticipo l’obiettivo che ci eravamo prefissati – commenta mister Barzaghi – Infatti al termine del girone di andata, nel quale avevamo raccolto 13 punti, avevamo scelto quota 30 punti come obiettivo da raggiungere e con i 3 punti di oggi ci siamo riusciti. Il raggiungimento di tale traguardo, inizialmente difficilmente ipotizzabile, rappresenta una testimonianza oggettiva del lavoro svolto, dei grandi progressi fatti e dei margini che ancora tutti i ragazzi hanno. Ora affronteremo il termine della stagione consapevoli delle nostre capacità e della forza del gruppo. per cercare di toglierci anche altre soddisfazioni”.

Classifica 10ª giornata di ritorno: Novara 56, Renate 47, FeralpiSalò 44, Monza* 40, Pro Vercelli 39, Virtus Entella e Giana Erminio* 30, Alessandria* 24, Pro Patria 20, Albinoleffe e Cuneo 17, Gozzano 15, Albissola 9. *una gara in più

UNDER 16 L.R. Vicenza-Giana Erminio 1-2

Una sconfitta contro la seconda forza del girone che lascia l’amaro in bocca ai ragazzi di mister Tommaso Fajdiga, che giocano un ottimo primo tempo, chiuso in vantaggio grazie al gol di Rizzi maturato dopo 24’ di gioco. Nella ripresa i padroni di casa trovano il pareggio al 13’ con Prosdocimi e la situazione si complica ulteriormente per la Giana al 23’ per l’espulsione di Villa, che lascia i suoi in inferiorità numerica. Il pareggio sembrava comunque scritto, ma allo scadere un rigore contro, trasformato da Ronzani, non lascia scampo ai biancazzurri e i 3 punti rimangono in terra veneta. “Sono molto dispiaciuto per i ragazzi. Meritavano di raccogliere sicuramente di più da questa trasferta – commenta mister Fajdiga – Siamo stati puniti su rigore all’ultimo minuto, dopo aver giocato buona parte del secondo tempo in dieci per l’espulsione di Villa. Abbiamo creato palle gol importanti in ripartenza e controllato bene il possesso del Vicenza, chiudendo meritatamente in vantaggio il primo tempo grazie alla punizione magistrale di Rizzi. Ad inizio ripresa la sensazione era di poter incrementare il vantaggio, poi gli episodi hanno inevitabilmente complicato la partita, nonostante il pareggio sembrasse gestibile fino all’ultimo. Peccato. A fine gara ho visto però un gruppo arrabbiato, ma più unito e compatto di prima. Penso sia la cosa importante da portare a casa oggi”.

Classifica 4ª giornata di ritorno: Novara* 29, L.R. Vicenza 20, Monza e Virtus Entella 18, Renate 17, Giana Erminio e Cuneo* 13, Sudtirol* 12, Gozzano* 8. *già riposato

 

UNDER 15 Pro Patria-Giana Erminio 0-0

Un buon pareggio per la squadra di mister Matteo Castelnovo, che contro la quarta in classifica, con 11 punti di vantaggio, riesce a bloccarla sul pareggio, gioca una partita equilibrata senza subire gol, portando a casa un punto importante. “Abbiamo affrontato una delle migliori squadre del campionato, ci hanno messo in maggior difficoltà nel primo tempo e siamo anche stati fortunati in un paio di occasioni – analizza mister Castelnovo – Nel secondo tempo abbiamo gestito meglio la fase di possesso, creando alcune importanti occasioni. Potevamo gestire senz’altro meglio alcune situazioni di gioco, ma resta una prestazione comunque importante su un campo difficile”.

Classifica 10ª giornata di ritorno: Renate 55, Monza* 43, Virtus Entella 41, Pro Patria 38, Alessandria* 35, Pro Vercelli 32, Novara 28, Albinoleffe e Giana Erminio* 27, FeralpiSalò 24, Gozzano 21, Cuneo 14, Albissola 3. *una gara in più

Attachment

giana-albissola