I risultati del settore giovanile del 18 marzo

I risultati del settore giovanile del 18 marzo

BERRETTI Monza-Giana Erminio n.d.

È stata rinviata per la seconda volta la gara dei ragazzi di mister Andrea Chiappella, valida per la 6a giornata di campionato, questa volta a causa dell’impraticabilità del campo di Monzello reso pesantissimo dalle abbondanti piogge del weekend appena trascorso. Giocati invece gli altri recuperi.

Classifica 7a di ritorno: Sassuolo 34, Renate 30, Torino 29, Pro Piacenza 24, Albinoleffe 23, Piacenza 22, Alessandria 19, Monza* 18, Cuneo 10, Giana Erminio* 7. *una gara in meno

UNDER 17 Bassano- Giana Erminio 2-2

Partita rocambolesca in quel di Bassano per i ragazzi di mister Omar Barzaghi, che hanno approcciato bene la gara portandosi meritatamente in vantaggio al 10’ pt con Defendi; purtroppo al 30’ pt su calcio d’angolo una sfortunata autorete di Benatti ha siglato il pareggio per i padroni di casa. Quando ormai la gara sembrava avviarsi a terminare sull’1-1, il Bassano ha colto il vantaggio a 5’ dalla fine con Parise, ma la reazione della Giana è stata fulminea e all’ultimo dei 4’ di recupero Siciliano ha firmato il gol del pareggio. “Pareggio giusto, visto che nel primo tempo meritavamo di essere già in vantaggio e ci è mancato solo la rete – analizza mister Barzaghi – Nel secondo tempo abbiamo avuto un calo che mi aspettavo, visto le non perfette condizioni di qualche giocatore e le numerose assenze. Comunque sono soddisfatto della prestazione, della personalità e della voglia di non mollare mai. Manca solo maggiore cattiveria sotto porta”. Classifica 10a ritorno: Pordenone° 53, Monza 46, FeralpiSalò* e Sudtirol 42, Renate*° 41, Bassano* 38, Padova* 36, Albinoleffe*°° e Vicenza* 34, Giana Erminio°° 29, Santarcangelo* 20, Mestre*° 17, San Marino*° 16, Ravenna 12, Triestina 6. *già riposato; °una gara in meno

UNDER 16 Vicenza-Giana Erminio 1-1

Un pareggio allo scadere ha regalato un punto prezioso alla squadra di mister Tommaso Fajdiga, che sotto la pioggia battente di Vicenza è andata in svantaggio al 17’ pt con il gol di Dal Molin. Come per la gara degli Under 17, anche qui il risultato sembrava avviarsi verso la sconfitta, ma al 95’ Kritta ha trovato il guizzo vincente pe rinsaccare la rete del pareggio, prima di essere travolto dalla gioia dei compagni. “Avevamo chiesto alla squadra di ripartire dall’intensità e dall’abnegazione mostrate nella vittoria di domenica scorsa per costruire una partita con una maggiore qualità nelle giocate – analizza mister Fajdiga – Specialmente ad inizio partita, però, siamo stati frenetici e imprecisi, creando troppo poco in fase offensiva e lasciando il pallino in mano agli avversari. Abbiamo peraltro trovato un Vicenza cresciuto rispetto alla gara d’andata. Il loro avvio energico ci ha sorpresi e a metà primo tempo ci siamo trovati sotto di un gol. Siamo poi migliorati con il passare dei minuti e, grazie anche all’importante contributo di chi è entrato nella ripresa, abbiamo agguantato il pareggio all’ultimo. In genere non è un caso, ma una dimostrazione di qualità mentali importanti da parte del gruppo”.

Classifica 7a di ritorno: Renate 36, Cuneo 34, Pordenone 32, Monza 29, Padova e Giana Erminio 20, Sudtirol 17, Mestre 13, Vicenza 12, Bassano 10.

UNDER 15 Bassano-Giana Erminio 1-0

Sconfitta di misura per i ragazzi di mister Matteo Castelnovo, che sul campo del Bassano falliscono un rigore e vengono beffati dal gol dello svantaggio al 30’ pt (Fabbian). Nonostante la buona gara e le svariate occasioni create, non riescono più a trovare gli spazi per andare a segno, lasciando ai padroni di casa l’intera posta in palio. “Abbiamo giocato una buona partita, i ragazzi hanno dato tutto fino alla fine – commenta mister Castelnovo - Non siamo stati in grado di sfruttare alcune occasioni, vedi il rigore sbagliato sullo 0-0, che ci avrebbero permesso di fare risultato, ma l’atteggiamento e la determinazione sono state senza dubbio positive. Peccato aver subito gol in una delle pochissime indecisioni, a questi livelli occorre mantenere alto il livello di concentrazione perché alla prima indecisione si rischia di compromettere il risultato. Questa sconfitta, tuttavia, deve certamente essere uno stimolo per le prossime partite, da affrontare con ancora più fame e determinazione”. Classifica 10a ritorno: Padova* 55, Renate* 49, Monza 45, Bassano* 43, Albinoleffe*° e Pordenone° 42, Vicenza* 36, FeralpiSalò* 35, Giana Erminio°° 28, Sudtirol 22, San Marino*° 19, Santarcangelo* e Triestina 17, Mestre*° 14, Ravenna 13. *già riposato; °una gara in meno

 

 

Attachment

under 16 vicenza-giana