I risultati del settore giovanile del 20 e 21 gennaio

I risultati del settore giovanile del 20 e 21 gennaio

BERRETTI Pro Piacenza-Giana Erminio 1-0

Esordio amaro nel girone di ritorno per la squadra guidata da mister Andrea Chiappella, che torna a bocca asciutta dalla trasferta piacentina. Dopo un primo tempo chiuso con un buon ritmo e a reti inviolate, nella ripresa il Pro Piacenza ha trovato il gol vittoria all’11’ con Manini e tanto è bastato per tenere in casa i tre punti. “Brucia perdere una partita che per quanto espresso è stata equilibrata fino alla fine – commenta amareggiato mister Chiappella – L’atteggiamento e l’intensità messi in campo sono stati buoni per tutta la partita, non altrettanto lo spirito di gruppo. La soluzione individuale troppe volte viene a discapito di passaggi per il compagno e questo preclude il buon esito di alcune buone  trame di gioco. Dispiace, perché sopratutto nel primo tempo si sono vanificate delle ottime situazioni di gioco, che magari potevano cambiare il corso della gara. Si continua sempre con maggiore impegno, ma certe situazioni devono senza dubbio essere cambiate”.

Classifica 1a ritorno: Torino 23, Renate 19, Sassuolo 18, Alessandria 17, Monza e Pro Piacenza 14, Piacenza e Albinoleffe 12, Cuneo e Giana Erminio 5.

UNDER 17 Santarcangelo-Giana Erminio 2-2

Tornano con un punto dalla trasferta a Santarcangelo i ragazzi di mister Omar Barzaghi, che dopo essere andati in svantaggio al 35’ pt con il gol di Bernardi, dopo soli due minuti trovano il pareggio grazie alla rete di Pirola; nella ripresa il rigore concesso ai padroni di casa e trasformato da Sapori all’8’ rimette la gara in salita per la Giana, ma la concentrazione non viene meno e al 30’ Stanzione coglie il meritato pareggio. “Come nella partita del girone di andata abbiano regalato il primo tempo agli avversari, adattandoci al loro gioco e non cercando di fare la partita – analizza mister Barzaghi – Nel secondo tempo decisamente meglio e alla fine abbiamo qualche rammarico per non essere riusciti a trovare il gol vittoria”.

Classifica 2a ritorno: Pordenone* 33, Monza 32, Vicenza 30, FeralpiSalò 29, Renate* e Bassano 28, Padova 27, Albinoleffe* 25, Sudtirol* 23, Giana Erminio 19, Santarcangelo 16, Metsre 11, San Marino 10, Ravenna 8, Triestina 4. * una gara in meno

UNDER 16 Pordenone-Giana Erminio 0-1

Contro la terza forza del girone la squadra di mister Tommaso Fajdiga ripete il risultato dell’andata e si impone con il gol di Cortesi al 23’ pt e con una prestazione corale che evidenziato la messa a punto di fondamentali equilibri di squadra. “Sono molto soddisfatto – esordisce sicuro mister Fajdiga – Con l’equilibrio che regna nel nostro campionato, ogni vittoria deve essere costruita con una prestazione importante sotto tutti gli aspetti. Il Pordenone ha confermato di essere una delle squadre più solide, ma i ragazzi hanno giocato col cuore. Nonostante un campo non ideale per il nostro tipo di costruzione, abbiamo vinto la partita dominando sui contrasti e sulle seconde palle. È capitato di rado fino ad oggi ed è un segnale importante di crescita. Ci deve dare molta consapevolezza ed entusiasmo per il finale di stagione”.

Classifica 2a ritorno: Cuneo 28, Renate 21, Pordenone e Monza 19, Sudtirol e Giana Erminio 16, Padova 15, Vicenza 10, Bassano 8, Mestre 3.

UNDER 15 Santarcangelo-Giana Erminio 0-1

Una vittoria di misura in casa del Santarcangelo per i ragazzi di mister Matteo Castelnovo, che non nasconde soddisfazione e voglia di migliorare acnora di più. Il gol di Kourouma dopo soli 4’ di gioco ha incanalato la gara nella giusta direzione, permettendo ai biancazzurri di orchestrare e difendere il risultato. “L’approccio alla gara è stato determinante e ci ha fatto sbloccare subito il risultato, oltre che vincere la partita – analizza mister Castelnovo – Peccato non aver chiuso la gara nel corso del secondo tempo, durante il quale abbiamo sbagliato 2/3 occasioni piuttosto nitide. Non ci sono partite semplici a questo livello ed i ragazzi sono stati bravi a non mollare, difendendosi con ordine soprattutto nei minuti finali. Era importante la vittoria, poichè questi match possono essere imprevedibili. L’obiettivo ora è quello di pensare alla prossima gara con la FeralpiSaló, iniziando a lavorare al meglio già da martedì. È fondamentale proseguire partita per partita al fine di riscattare quanto non abbiamo fatto nel migliore dei modi nella nostra prima parte di stagione. La strada da percorrere è ancora molto lunga e siamo solo all’inizio”.

Classifica 2a ritorno: Padova 39, Monza 34, Renate* e Pordenone* 30, Bassano 27, FeralpiSalò 26, Albinoleffe* 25, Vicenza 24, Giana Erminio 21, Santarcangelo 16, Sudtirol* e San Marino 13, Mestre e Triestina 12, Ravenna 6.

 

Attachment

u15 santarcangelo