I risultati del settore giovanile dell’11 e 12 novembre

I risultati del settore giovanile dell’11 e 12 novembre

BERRETTI Giana Erminio-Monza 3-2

Prima vittoria in campionato per i ragazzi di mister Andrea Chiappella, che davanti al pubblico di casa mettono in campo da subito l’atteggiamento giusto contro il Monza. Ad aprire le danze ci pensa infatti Ieriti dopo soli 4’ di gioco, su preciso assist di Corti, ma il Monza non sta a guardare e al 19’ pareggia con un tiro angolato di Brignoli. Poco prima dell’intervallo la Giana però trova il raddoppio, nuovamente con un assist di Corti che serve Braga per il 2-1. Nella ripresa arriva anche il gol per Corti, che all’8’ segna il 3-1 sotto la traversa; il Monza risponde accorciando le distanze al 19’ su rigore (Fumagalli), ma non basta. “Sono contento per i ragazzi, fin dal primo giorno si allenano con impegno e serietà - commenta mister Chiappella – Abbiamo cercato fortemente questa vittoria e credo che l’atteggiamento in campo l’abbia dimostrato. Dobbiamo continuare a crescere come squadra ed essere consapevoli che si può e si deve migliorare ancora molto”.

Classifica 6a giornata Girone A: Torino e Alessandria 13, Pro Piacenza 11, Monza, Piacenza, Albinoleffe e Sassuolo 8, Renate 7, Giana Erminio 5, Cuneo 1.

UNDER 17 Giana Erminio-Bassano 2-1

Terza vittoria in campionato per la squadra di mister Omar Barzaghi, la prima tra le mura amiche, colta con il Bassano che ora dista soltanto un punto. La gara si è sbloccata al 25’ pt con il gol di Panzeri, ma i veneti hanno trovato il pareggio al 34’ grazie alla rete di Tegon; il gol vittoria è arrivato al 32’ della ripresa grazie alla giocata di Colleoni, che ha regalato i tre punti ai biancazzurri. “Partita molto bella e piacevole anche da guardare, visto che entrambe le squadre hanno cercato la vittoria affidandosi a viso aperto – ha commentato mister Barzaghi a fine gara – Sono molto contento per la prova di carattere e per la voglia con la quale si è cercata la vittoria”.

Classifica 10a giornata Girone A: Monza* 21, Renate e Vicenza 19, Pordenone* 18, FeralpiSalò 17, Albinoleffe e Padova 16, Bassano 13, Giana Erminio* 12, Sudtirol 11, Santarcangelo 9, Ravenna* 8, San Marino 6, Mestre 5, Triestina* 4. * una partita in più

UNDER 16 Giana Erminio-Renate 0-2

Prima sconfitta in campionato per i ragazzi di mister Tommaso Fajdiga, dopo una striscia di tre vittorie consecutive precedute da un pareggio. Dopo un primo tempo a reti inviolate, caratterizzato da ritmo alto da ambo le parti, nella ripresa è stato il Renate a trovare la migliore costruzione di gioco, finalizzandola con il gol del vantaggio all’11’, quando su una respinta della difesa biancazzurra Fischetti in diagonale batte D’Aniello. Sul finire di gara il difensore di casa Marcandalli stende in area Tramutoli e per l’arbitro è cartellino rosso più rigore, che Bianchi trasforma nel 2-0. “È decisamente un passo indietro a livello di prestazione – analizza mister Fajdiga – Siamo stati imprecisi e poco mobili in fase di costruzione, non trovando mai la giocata alle spalle del loro centrocampo e impensierendo quindi molto poco la linea difensiva avversaria. Grande merito al Renate, però, che ha giocato un buon calcio e ha vinto nettamente i duelli a tutto campo. Senza fare drammi, dobbiamo vedere la sconfitta come uno stimolo a migliorare, un evidenziatore degli errori, e ritornare martedì in campo per allenarci con la solita dedizione, correggere quanto non ha funzionato nelle varie situazioni e riprendere il processo di crescita in vista del Südtirol”.

Classifica 5a giornata girone A: Monza 12, Cuneo, Renate e Giana Erminio 10, Sudtirol e Pordenone 7, Padova 5, Vicenza 4, Mestre e Bassano 3.

UNDER 15 Bassano-Giana Erminio 1-1

Buon punto contro una squadra ostica, quello ottenuto dai ragazzi di mister Matteo Castelnovo. Dopo un primo tempo a reti inviolate, la Giana ha subito il gol dopo un solo minuto di gioco (Caichiolo), ma la reazione è stata decisa e importante, sino a trovare il pareggio al 24’ grazie alla rete di Pomer.

“È stata una partita vera, giocata a ritmi molto alti per tutta la durata della gara – commenta mister Castelnovo – Nel primo tempo il match è stato abbastanza equilibrato, nel secondo tempo purtroppo abbiamo subito gol dopo un minuto a causa di una sfortunata deviazione, la squadra è rimasta compatta ed ha reagito molto bene costringendo gli avversari fino al gol del pareggio a difendersi. Dopo il gol del pareggio potevamo vincere, ma anche perdere: le squadre infatti hanno continuato a giocare a viso aperto per ottenere i tre punti, ma alla fine nessuna delle due è riuscita a concretizzare le occasioni. Una prova molto dura, complice la forza fisica e l’organizzazione dell’avversario. Contento della reazione e soprattutto del fatto che chi è entrato a partita in corso abbia dato un notevole contributo, dimostrando il giusto spirito di gruppo e la giusta determinazione. Volevamo vincere, è vero, ma abbiamo dimostrato a noi stessi di aver reagito alla brutta sconfitta della settimana scorsa. La strada è ancora lunga, ma questa partita mi lascia comunque delle buone sensazioni per i prossimi impegni”.

Classifica 10a giornata Girone A: Padova e Pordenone* 21, Renate 20, Monza* 19, Albinoleffe 17, FeralpiSalò 16, Santarcangelo e Giana Erminio* 13, Bassano e Triestina* 11, Vicenza 10, Sudtirol e San Marino 7, Mestre 6, Ravenna* 4. * una gara in più

Attachment

D31_9293