I risultati delle giovanili: parola ai tecnici

I risultati delle giovanili: parola ai tecnici

BERRETTI Renate-Giana Erminio 2-0

Prima sconfitta per la Berretti di mister Andrea Chiappella, che nella seconda giornata di campionato soccombe al Renate con due reti, entrambe messe a segno nella prima frazione di gioco: Sofia al 15’ e Gemmi al 46’ mettono in cassaforte il risultato, lasciando la Giana ferma a quota 1 punto in classifica. “Abbiamo trovato di fronte a noi un’ottima squadra, che ha giocato con intensità e qualità e che senza dubbio ci ha messo in difficoltà – le parole di mister Chiappella – Dobbiamo crescere ancora molto come squadra e avere maggiore fiducia nelle nostre qualità”.

Classifica 2ª giornata Girone A: Torino, Sassuolo, Albinoleffe e Piacenza 4, Monza e Renate 3, Pro Piacenza 2, Alessandria e Giana Erminio 1, Cuneo 0

 

UNDER 17 Giana Erminio-Sudtirol 1-1

Buon punto contro l’ostico Sudtirol per i ragazzi di mister Omar Barzaghi, che dopo la sconfitta di misura dello scorso turno nella 4a giornata di campionato guadagnano un punto prezioso e si portano a quota 5 in classifica: bellissimo il gol del momentaneo vantaggio messo a segno al 15’ pt da Ruisi, che aggancia un cross dalla sinistra e dalla trequarti di campo lascia partire una lunga parabola che beffa il portiere ospite; il pareggio arriva dieci minuti più tardi ad opera di Truzzi, che dal limite dell’area aggancia al volo e di destro insacca alla sinistra del portiere. “Partita non bellissima in termini di bel gioco, ma estremamente fisica – il commento di mister Barzaghi – Sicuramente dobbiamo cercare di migliorare la gestione della palla, ma sono comunque soddisfatto dato che tenere testa ad una squadra così fisica e “cattiva” non era facile, viste anche le assenze di defendi, Maresca, Giovannini, Rosa, Bonella e alcuni altri non al top della forma”.

Classifica 4ª giornata Girone A: FeralpiSalò 9, Vicenza 8, Bassano, Pordenone, Monza e Ravenna 7, Albinoleffe* e Renate* 6, Sudtirol e Giana Erminio 5, Santarcangelo* 4, Padova e San Marino 3, Mestre* e Triestina 0. *già riposato

 

UNDER 16 Padova-Giana Erminio 1-1

Un punto all’esordio per la squadra di mister Tommaso Fajdiga nella 1a giornata del Campionato sperimentale Under 16 Serie C, giocata in trasferta sul difficile campo del Padova. Dopo un primo tempo terminato a reti inviolate, nonostante le svariate occasioni create, nella ripresa la Giana ha subito il gol dello svantaggio al 16′ st a opera di Vasic, ma è riuscita a agganciare il pareggio dopo soli 4′ con Ferrigno e a tornare a casa con un punto prezioso.

“Torniamo da Padova con segnali positivi, consapevoli di aver disputato una buona gara e di aver giocato per ampi tratti un calcio propositivo – analizza mister Fajdiga – Il rammarico più grande è aver chiuso sullo 0-0 un primo tempo dove ci è mancata solo un pizzico di lucidità in area. Uno sfortunato episodio ad inizio ripresa ci ha costretto poi a rincorrere il pareggio, che siamo comunque riusciti ad ottenere grazie ad una ripartenza perfetta, culminata con il gol. È solo l’inizio di un lungo percorso, ma ho visto il giusto spirito di sacrificio e la voglia di lasciare il segno in questo torneo”.

Classifica 1ª giornata Girone A: Renate, Sudtirol, Cuneo e Monza 3, Padova e Giana Erminio 1, Pordenone, Vicenza, Mestre e Bassano 0.

 

UNDER 15 Giana Erminio-Sudtirol 3-1

Un’ottima iniezione di fiducia per i ragazzi di mister Matteo Castelnovo, che nel quarto turno siglano la prima vittoria in campionato, nell’attesa di recuperare la 1a giornata in trasferta a Renate, mercoledì 4 ottobre alle ore 16. La gara con il Sudtirol parte subito bene con il gol di Villa al 10’ pt, anche se gli ospiti trovano il pareggio con Margoni al 30’ pt; non passano però che due lancette d’orologio e Caruso firma il gol del 2-1, mentre Kourouma nella ripresa mette a segno il definitivo 3-1. “L’obiettivo concordato insieme ai ragazzi in settimana erano i tre punti – spiega mister Castelnovo – Avevamo bisogno di un risultato positivo che potesse darci morale e consapevolezza; i 3 punti sono arrivati e l’obiettivo è stato raggiunto, pertanto sono soddisfatto, ma consapevole allo stesso tempo che bisogna lavorare ancora molto. Sono tuttavia contento di aver visto un gruppo che, nonostante i diversi giocatori indisponibili, è stato in grado di compattarsi, soffrire e vincere”.

Classifica 4ª giornata Girone A: Vicenza 10, Pordenone 9, Padova e Bassano 8, Albinoleffe* e Santarcangelo* 7, FeralpiSalò 6, Renate*° e Monza 4, Giana Erminio°, San Marino, Sudtirol e Ravenna 3, Mestre* 1, Triestina 0. *già riposato; °una gara in meno

 

Attachment

22046644_894093264088336_750983608025027500_n 22195918_894093317421664_4626617491767016623_n