Il saluto di Matteo Marotta

Il saluto di Matteo Marotta

A.S. Giana Erminio comunica che non è stato trovato l’accordo per il rinnovo del contratto con il centrocampista Matteo Marotta, che dopo nove stagioni, di cui l’ultima con la fascia da capitano, sveste la maglia biancazzurra.

A Matteo vanno i ringraziamenti più sentiti per aver contribuito alla realizzazione della rinascita della Giana dalla retrocessione nel campionato di Promozione al termine della stagione 2010/11 alla tripla promozione consecutiva che ha portato i biancazzurri nel calcio professionistico, dove Marotta è cresciuto insieme ai compagni e alla società e ha continuato a rendersi protagonista da titolare negli ultimi quattro anni. Salutiamo Matteo Marotta con l’augurio che possa proseguire con successo la sua carriera calcistica.

“Ringrazio ogni persona che ha fatto parte della mia avventura, ho dato davvero tutto quello che ho avuto dentro. La Giana ha restituito alla grande – è il commiato di capitan Matteo Marotta – Siamo cresciuti insieme, da dilettanti a professionisti veri. Sono momenti dolorosi, che fan parte della vita: significa che è stata una storia splendida. Il vero ringraziamento va a mister Cesare Albè, che mi ha voluto fortemente, mi ha seguito nella crescita da ragazzino a uomo, è stato un secondo padre e so che lui mi vuole bene come se fossi suo figlio. L’altro ringraziamento sentito va a tutti quei ragazzi che non chiamo più compagni, ma amici veri. Quello che mi lasciano i nove anni di Giana Erminio coincidono coi valori più significativi della mia vita: amicizia e famiglia”.