la società condanna l’aggressione ai tifosi

L’A.S. Giana Erminio, profondamente amareggiata per l’aggressione subita da due tifosi nel parcheggio antistante lo stadio Brianteo al termine della partita odierna Giana-Monza, intende sottolineare che allo stadio si dovrebbe andare con un unico scopo: l’amore per il calcio, per i colori della propria città e per lo spettacolo offerto in campo dai giocatori.

Facendo i più sentiti auguri di una pronta guarigione ai tifosi aggrediti ed auspicando vivamente di non dover più assistere a simili avvenimenti, la società vuole fermamente condannare qualsiasi episodio di violenza che possa macchiare il tifo genuino di quanti, in entrambe le tifoserie, sono venuti oggi e vanno ogni domenica allo stadio per sostenere la propria squadra.