Lumezzane-Giana 0-0

Ventunesima giornata di campionato, seconda giornata di ritorno, che vede di fronte per la terza volta in questa stagione Lumezzane e Giana Erminio, per uno “scontro salvezza” che finisce a reti bianche con un punto a testa.

Terreno piuttosto pesante al Comunale di Lumezzane, ma arriva al 5′ primo squillo della Giana con Crotti che dalla sinistra mette in mezzo per Rossini e il difensore di casa che di un soffio anticipa e manda in angolo. I biancazzurri spingono con il pressing e dopo 10′ contano già tre corner a favore. Al 13′ il Lumezzane con Meduri trova un corridoio e prova il tiro centrale dalla distanza, ma la palla finisce ampiamente alla destra di Paleari. Al 15′ Augello raccoglie un passaggio di Crotti e crossa in mezzo all’area una bellissima palla, ma Belotti anticipa di pochissimo Sarao sulla linea di porta. Al 22′ occasione per il Lumezzane, con Benedetti che crossa in mezzo per De Paula il quale però di testa manda di poco alto sopra la traversa di Paleari. Al 29′ una punizione dalla destra per il Lumezzane arriva in mezzo, direttamente fra le braccia di Paleari in uscita. Al 32′ Augello scende sulla sinistra e lancia Crotti che mette in mezzo, ma Bason ancora una volta anticipa tutti in uscita e blocca tra le mani. Finale di primo tempo piuttosto equilibrato, che termina con cinque angoli a tre per la Giana e 0′ di recupero.

Nessun cambio nella ripresa tra le fila delle due formazioni in campo, che ripartono con gli stessi effettivi del primo tempo. Il Lumezzane guadagna un angolo al 1′ e al 2′ Solerio lancia un bel cross per Sarao, che viene anticipato davanti alla linea di porta. Al 5′ Ekuban arriva pericolosamente sulla sinistra, ma viene chiuso dalla difesa biancazzurra. All’11’ il Lumezzane guadagna una punizione da posizione centrale dai 25 m, con Alimi che tira direttamente sotto la traversa, ma Paleari blocca tra le mani. Sembrano partiti un pochino meglio i padroni di casa in questo avvio di ripresa, ma al 20′ la Giana guadagna una punizione centrale dai 25 m, che Sarao calcia di potenza, ma la palla sbatte contro la barriera. Al 22′ risponde Baldassin, che da posizione centrale prova a calciare un bolide dalla distanza, ma la palla finisce di poco alta sopra la traversa. Al 27′ arriva il primo cambio per la Giana, con Di Lauri che rileva Rossini, in un momento di stanca della gara. Al 28′ Potenza dalla sinistra crossa in mezzo una bellissima palla per Alimi, che da posizione ravvicinata di testa aggancia, ma sbaglia completamente e manda fuori. Al 35′, per la prima volta in questa stagione, Marotta dà forfait e viene rilevato da Perna, che appena entrato si rende protagonista di un’entrata in profondità che gli consente di presentarsi al tiro, che però sbatte sulle spalle di un difensore di casa. Al 42′ entra anche il bomber della Berretti Romanini a sostituire Crotti. I giocatori mano a mano che la gara si avvia al finale risentono sempre più del campo pesante e la gara finisce a reti inviolate.

«Partita a sprazzi, iniziata benissimo per noi, che per i primi 20′ abbiamo giocato molto bene – commenta Cesare Abè a fine gara – per il resto si è trattato di una gara senza grandi occasioni da gol e il pareggio è il risultato più giusto. Il campo era pesantissimo e per la prima volta Marotta è stato costretto ad uscire a causa dei crampi e anche Solerio ne ha risentito molto. In ogni caso oggi era importante non perdere e la squadra ha reagito bene dopo la sconfitta di domenica scorsa con l’Arezzo».

LUMEZZANE-GIANA ERMINIO 0-0

Lumezzane: Bason, Mogos, Benedetti, Nossa, Belotti, Pini, Alimi (Franchini 34′ st), Baldassin, De Paula (Potenza 17′ st), Meduri, Ekuban. A disp: Guagnetti, Bagnai, Monticone, Cazà Da Silva, Genevier, Franchini, Potenza. Allenatore: Maurizio Braghin.

Giana Erminio: Paleari, Sosio, Solerio, Marotta (Perna 35′ st), Bonalumi, Montesano, Rossini (Di Lauri 27′ st), Pinto, Sarao, Crotti (Romanini 42′ st), Augello. A disp: Ghislanzoni, Perico, Di Lauri, Cannistrà, Romanini, Spiranelli, Perna. Allenatore: Cesare Albè.

Direttore di gara: Sig. Stefano Giovani di Grosseto. Assistenti: Michieli Matteo e Michele Nocenti di Padova.

Recupero: 0′ pt, 4′ st

Angoli: 6-6

Ammoniti: Pini 19′ st, Sosio 48′ st

Attachment

20150117_135826