Paleari premiato a Roma per le Universiadi

Il nostro portiere Alberto Paleari a Roma ad una due giorni di premiazioni per la medaglia d’oro alle Universiadi in Corea del Sud, insieme ai massimi vertici della Figc, del Coni, del Cusi (Centro Universitario Sportivo Italiano) e del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Cerimonia nella sede della Federcalcio

Ieri, martedì 24 novembre, il presidente della FIGC Carlo Tavecchio, insieme al direttore generale Michele Uva, al presidente della Lega B Andrea Abodi e al responsabile organizzativo delle Nazionali giovanili e femminili Giorgio Bottaro, ha premiato giocatori e staff della Nazionale Universitaria, medaglia d’oro alle Universiadi disputate lo scorso luglio in Corea del Sud. La cerimonia, che si è svolta nella sede della Federcalcio a Roma, è stata l’occasione per rivolgere ai protagonisti di questa importante impresa sportiva, ai quali è stato consegnato un PC ciascuno, i complimenti di tutto il movimento calcistico italiano. «Avete ottenuto un grande risultato – ha dichiarato il presidente federale rivolgendosi agli Azzurrini – e vi ringrazio a nome della federazione e di tutto il calcio italiano per averci regalato una grande soddisfazione. Voi ragazzi siete la speranza dell’Italia». Il Dg Michele Uva si è complimentato con lo staff per poi ringraziare tutti i giocatori “per la dedizione e la professionalità dimostrate”.

La Nazionale allenata da Massimo Piscedda, che in finale ha battuto 3-0 i padroni di casa della Corea del Sud, è riuscita a salire sul gradino più alto del podio a 18 anni di distanza dall’ultimo trionfo nell’edizione casalinga di Palermo 1997, portando a casa una delle sette medaglie d’oro conquistate dall’Italia alle Universiadi. «Questo Paese – il commento del presidente della Lega Serie B Andrea Abodi – ha bisogno di giovani come voi, che sanno trattare bene il pallone ma che si distinguono anche per l’educazione e il comportamento fuori dal campo. Grazie a voi ho vissuto l’esperienza più esaltante e commovente da quando sono presidente e ho ritrovato la gioia di poter esultare per un gol».

C_2_ContenutoGenerico_2530463_Dettaglio_upiImageNewsTop              premiazioni universiadi

I medagliati di tutti gli sport insieme al Coni dal Ministro Stefania Giannini

Questa mattina il Presidente del CONI Giovanni Malagò, insieme al Segretario Generale Roberto Fabbricini e al Vice Segretario Generale Carlo Mornati, sono stati ricevuti al MIUR dal Ministro Stefania Giannini insieme a una delegazione azzurra, composta dai vincitori di medaglie d’oro alle recenti Universiadi, disputate a Gwangju, in Corea del Sud. Oltre a Malagò presenti i presidenti delle Federazioni salite sul gradino più alto del podio con i propri atleti nella rassegna universitaria: Giuseppe Abbagnale (Canottaggio), Paolo Barelli (Nuoto), Luciano Rossi (Tiro a Volo), Giorgio Scarso (Scherma), Carlo Tavecchio (Calcio), del Presidente del CUSI, Lorenzo Lentini e del Presidente della CRUI, Manfredi.

All’appuntamento hanno partecipato la Nazionale maschile di calcio (Francesco Bergamini, Filippo Berra, Tommaso Biasci, Daniel Cappelletti, Lorenzo Cerrai, Filippo Corti, Jacopo Dezi, Paolo Pancrazio Faragò, Tommaso Maestrelli, Nicolò Manfredini, Federico Masi, Berbardo Masini, Biagio Meccariello, Luca Mora, Leonardo Morosini, Andrea Alberto Paleari, Paolo Regoli, Paolo Sabato, Luca Savelloni, Stefano Truzzi); la squadra di scherma di fioretto femminile, composta da Olga Rachele Calissi, Camilla Mancini, Beatrice Monaco e Francesca Palumbo; il doppio pesi leggeri di canottaggio Simone Molteni e Matteo Mulas; Andrea Vescovi (Tiro a Volo-Double Trap); la squadra del Tiro a Volo di Double Trap (Andrea Vescovi, Ignazio Tronca e Alessandro Chianese); Valerio Grazini (Tiro a Volo – Trap); Silvana Stanco (Tiro a Volo – Trap) e la squadra femminile di Tiro a Volo del Trap (Silvana Stanco, Federica Caporuscio e Valeria Raffaelli); Arianna Bridi (Nuoto di Fondo – 10 km); Martina Caramignoli (Nuoto – 1500 sl) e la staffetta femminile di Nuoto della 4×100 mista, composta da Carlotta Zofkova, Ilaria Scarcella, Elena Di Liddo e Laura Letrari. L’Italia ha chiuso le Universiadi al 7° posto nel medagliere con 11 ori, 15 argenti e 17 bronzi.

12246690_10153664956724002_9044800479839832286_n

Attachment

12246690_10153664956724002_9044800479839832286_n premiazioni universiadi C_2_ContenutoGenerico_2530463_Dettaglio_upiImageNewsTop