PRATO-GIANA ERMINIO 3-2

PRATO-GIANA ERMINIO 3-2

34a di campionato in trasferta sul campo del Prato, giocata sul sintetico dello Stadio Mannucci di Pontedera, dal quale la Giana esce sconfitta contro la squadra ultima in classifica, in lotta per evitare la retrocessione diretta.

Primo tempo 2-1, uno-due Prato e reazione Giana con Iovine

Giana schierata con il 3-4-1-2: in assenza dei difensori Perico e Montesano, mister Albè schiera la difesa a tre con Sosio a destra e Concina a sinistra, avanzando Foglio sulla fascia mancina del centrocampo. Risponde mister Catalano con un 4-3-3, con il tridente offensivo composto da Piscitella, Carletti e Ceccarelli e il reinserimento a centrocampo di Seminara, Cistana e Bertoli. Calcio d’inizio battuto dai padroni di casa e fase di studio per i primi 5’, quando la Giana guadagna il primo corner, sul quale Bonalumi di testa semina il panico in area, ma la difesa di casa dopo un batti e ribatti riesce ad allontanare. Punizione sulla trequarti per il Prato al 7’, con Gargiulo che calcia in area per Carletti, il quale anticipa Taliento in uscita, ma calcia altissimo. All’11’ Prato in avanti con Ceccarelli che aggancia un pallone al limite dell’area e prova una conclusione in semirovesciata, ma non riesce ad imprimere forza al tiro e la palla è facile preda di Taliento. Occasione Giana al 13’: su rimessa laterale di Iovine, Okyere aggancia di testa per l’inserimento di Chiarello, che chiama Alastra ad una gran respinta e alla successiva deviazione in angolo in extremis di Ceccarelli. Al 17’ Foglio trova un’apertura davanti a sé e prova la conclusione rasoterra da fuori area, ma la palla si spegne di poco oltre il secondo palo. Punizione dai 28 metri per il Prato al 23’, con Ceccarelli che mette in area e Fantacci che svetta di testa e riesce ad insaccare all’angolino, complice il rimbalzo della palla sulla spalla di uno dei giocatori che si trovavano nella mischia davanti a Taliento. Al 26’ su angolo per la Giana, Sosio con una girata al volo cerca la conclusione, ma la palla viene intercettata dalla difesa di casa e poi nuovamente recuperata sulla linea di fondo da Okyere, che però non riesce a rimetterla in gioco. Al 29’ esce per infortunio Seminara e al suo posto entra Ghidotti. Al 32’ raddoppio del Prato con Piscitella, che recupera un pallone sulla sinistra, si accentra con un dribbling e dal limite dell’area lascia partire un destro che si infila all’angolino più lontano, segnando un gran bel gol. Al 40’ la Giana accorcia le distanze con una bellissima azione corale: Foglio dalla sinistra crossa al centro per Bruno, che aggancia in rovesciata e mette in mezzo all’area piccola, dove arriva Iovine ad insaccare il suo sesto gol stagionale. Un minuto dopo ancora due belle occasioni per la Giana, prima con una conclusione di Bruno che chiama Alastra al miracolo in distensione e poi con Okyere, sul quale l’estremo difensore dei Lanieri si supera nuovamente. Al 44’ infortunio anche per Carletti, costretto a lasciare il campo e a far terminare il Prato in dieci la prima frazione di gioco.

Secondo tempo 3-2, il Prato punisce la Giana

Dal 1’ mister Catalano inserisce Akammadu al posto di Carletti, che non ce la fa a riprendere il gioco, mentre non c’è alcun cambio tra le fila della Giana. Al 4’ occasione per il Prato con il neoentrato Akammadu, che ruba palla a Iovine e va ad una conclusione sulla quale Taliento si distende e salva la porta. Al 6’ ancora Prato vicinissimo al tris con Fantacci che aggancia un cross di Coccolo e di piatto va alla conclusione, ma Foglio provvidenzialmente salva sulla linea. Al 12’ triplo cambio per la Giana: fuori Greselin per Degeri, Okyere per Perna e Sosio per Capano. Al 14’ ancora pericoloso Akammadu, che velocissimo sfugge sulla sinistra e da posizione defilata arriva a tu per tu con Taliento, dove viene fermato dall’estremo difensore biancazzurro. Taliento ancora provvidenziale al 18’, quando esce su Coccolo, servito da Akammadu lanciato in corsa in contropiede. Doppio cambio per il Prato al 20’: Zucchetti per Coccolo e Colli per Bertoli. Su angolo per la Giana al 21’, Alastra esce a smanacciare e a deviare nuovamente in corner, dove sul cross che ne consegue il portiere dei Lanieri nuovamente esce con i pugni ad allontanare il pallone. Al 24’ pareggio della Giana: Bruno con un gran recupero al limite dell’area passa a Capano sulla destra, che crossa in mezzo per Perna il quale insacca il suo dodicesimo gol stagionale. Al 26’ punizione per il Prato dai 25 metri: Ceccarelli con una punizione magistrale calcia direttamente all’incrocio, dove Taliento non può arrivare, portando nuovamente in vantaggio i padroni di casa. Al 27’ cambio per il Prato: fuori Piscitella per Orlando. Al 31’ Prato ancora in avanti con Akammadu, che va alla conclusione con un siluro sul primo palo, respinto molto bene da Taliento. Al 32’ è Capano che va vicino al pareggio con una bellissima conclusione di sinistro da fuori area, che chiama Alastra alla parata in tuffo. Al 33’ cambio per mister Albè, che inserisce Seck per Concina. Al 37’ Prato ancora vicino al gol con Akammadu, che dalla sinistra lascia partire un tiro che sorvola di pochissimo la traversa. Giana all’assedio nei minuti finali e mister Albè che inserisce Pinto per Chiarello al 41’. Bruno in girata al 43’ prova una conclusione d’effetto che si spegne oltre il secondo palo. Non bastano alla Giana i 4’ di recupero per agganciare il pareggio.

PRATO-GIANA ERMINIO 3-2

Prato (4-3-3): Alastra, Seminara (Ghidotti 29’ pt), Ceccarelli, Gargiulo, Carletti (Akammadu 1’ st), Piscitella (Orlando 27’ st), Cistana, Bertoli (Colli 20’ st), Fantacci, Coccolo (Zucchetti 20’ st), Casale. A disp: Sarr, Colli, Liurni, Guglielmelli, Rozzi, Zucchetti, Ghidotti, Orando, Akammadu, Kouassi. Allenatore: Pasquale Catalano.

Giana Erminio (3-4-1-2): Taliento, Sosio (Capano 12’ st), Bonalumi, Concina (Seck 33’ st), Iovine, Marotta, Greselin (Degeri 12’ st), Foglio, Chiarello (Pinto 41’ st), Okyere (Perna 12’ st), Bruno. A disp: Sanchez, Rocchi, Seck, Sala, Pinto, Degeri, Capano, Perna. Allenatore: Cesare Albè

Direttore di gara: Federico Longo di Paola. Assistenti: Roberto Terenzio e Dario Cucumo di Cosenza

Marcatori: Fantacci 23’ pt, Piscitella 32’ pt, Iovine 41’ pt, Perna 24’ st, Ceccarelli 26’ st

Recupero: 4’ pt, 4’ st

Angoli: 2-8

Ammoniti: Colli 34’ st, Akammadu 46’ st

 

Attachment

IMG-20180407-WA0035