Coppa: Pro Piacenza-Giana Erminio 1-4

Il Primo Turno della qualificazioni di Coppa Italia Lega Pro si è giocato oggi allo Stadio Garilli contro il Pro Piacenza, gara secca per l’accesso ai sedicesimi di finale in programma il 2 novembre in casa con l’Alessandria, che la Giana accoglierà dopo la vittoria 4-1 conquistata sul campo del Garilli.

Pronti via e la Giana si porta in vantaggio al 3’ con Sosio, che approfitta di un rimpallo mal controllato dalla difesa rossonera e supera Bertozzi con un rasoterra dal limite, siglando il suo primo timbro della stagione. Palla al centro e al 6’ la Pro Piacenza guadagna una punizione dai 25 metri, battuta da Cavalli, che disegna una bella parabola che però si spegne poco oltre la traversa. Al 15’ Capano, stretto da tre avversari al limite dell’area, riesce a passare a Ferrari che dai 20 scarica un destro in porta, ma questa volta Bertozzi in tuffo salva la situazione. Al 21’ due corner in successione per i padroni di casa dove Marra dal limite riesce a liberarsi per una conclusione di potenza, che si spegne a lato. Al 22’ arriva il raddoppio biancazzurro grazie ad una bella azione corale: Solerio sulla fascia sinistra passa a Ferrari, che da posizione defilata accentra per Bruno, al quale non resta che appoggiare in porta aggirando Bertozzi. Al 29’ Martinez sfugge a centrocampo e dal limite scaglia di potenza un tiro centrale, che Sanchez blocca tra le braccia. Punizione dal limite per il Pro Piacenza con Martinez ancora sulla palla, con un tiro che questa volta arriva poco sopra la traversa. Al 42’ Capano dal limite si libera al tiro e sibila un rasoterra che esce di poco a lato.

Si rientra dagli spogliatoi con gli stessi undici in entrambe le formazioni e al 3’ c’è la prima occasione per il Pro Piacenza, con Piana che si scontra nella mischia con Solerio entrambi rimangono a terra: quest’ultimo dopo qualche minuto viene sostituito da mister Pea con Bini. Al 10’ Capano dalla destra trova il corridoio per presentarsi al tiro, che Bertozzi blocca con una bella parata. Al 12’ Sane in area biancazzurra è pronto a raccogliere di testa un cross dalla sinistra, ma Sanchez di un soffio lo anticipa. Al 14’ seconda sostituzione tra le fila di casa, con Ferrara che rileva Pesenti. Al 18’ la Giana segna il terzo gol: Bruno dal limite lascia partire un destro che va a sbattere sulla schiena di Cavalli, ma la palla si impenna e con una parabola perfetta si infila sotto la traversa ed entra in rete, battendo Bertozzi. Primo cambio per mister Albè un minuto dopo: Capano viene richiamato in panchina ed entra Augello. Al 27’ arriva anche il secondo cambio, con Perico che entra al posto di Sosio. Al 29’ Solerio si invola da solo verso la porta, ma viene atterrato da Bertozzi, che rimedia un giallo e un penalty netto: si incarica della trasformazione Ferrari, che sigla la sua prima rete in biancazzurro e tra i professionisti con un bel tiro angolato che si infila nell’angolino di destra. Mister Albè a questo punto inserisce Perna per Solerio e Pea richiama Pugliese per Cassani. Al 34’ una punizione per la Giana sulla destra, dai 25 metri, vede Biraghi scagliare una bellissima palla sulla quale Bertozzi si immola. Ribaltamento di fronte e punizione centrale dal limite per il Pro Piacenza: Bini sul pallone trafigge la barriera e batte Sanchez, accorciando le distanze. Al 43’ reazione Pro Piacenza con Cavalli, che scaglia dal limite un rasoterra insidioso che chiama Sanchez al tuffo, ma la palla scivola fuori di poco oltre il secondo palo. Cassani nel recupero si rende protagonista di un gran tiro, che però Sanchez in acrobazia con una mano devia in corner. E’ la fine, la Giana passa il turno.

PRO PIACENZA-GIANA ERMINIO 1-4

Pro Piacenza: Bertozzi, Calandra, Sane, Piana (Bini 7’ st), Cavalli, Pesenti (Ferrara 14’ st), Martinez, Gomis, Pugliese (Cassani 33’ st), Marra, Negro. A disp: Fumagalli, Scarcella, Bini, Aspas, Ferrara, Cassani, Lo Nardo, Dametti. Allenatore: Fulvio Pea

Giana Erminio: Sanchez, Solerio (Perna 32’ st), Pinto, Biraghi, Bruno, Bonalumi, Rocchi, Capano (Augello 19’ st), Sosio (27’ st), Montesano, Ferrari. A disp: Viotti, Perico, Chiarello, Pinardi, Marotta, Perna, Augello, Okyere. Allenatore: Cesare Albè.

Direttore di gara: Signor Andrea Tursi di Valdarno. Assistenti: Signori Andrea Trovatelli di Pistoia e Marco Della Croce di Rimini.

Marcatori: Sosio 3’ pt, Bruno 22’ pt e 18’ st, Ferrari 30’ st rig., Bini 36’ st

Recupero: 1’ pt, 3’ st

Angoli: 6-1

Ammoniti: Gomis 15’ st, Sosio 24’ st, Bertozzi 29’ st

 

Attachment

20161019_135046_resized