I risultati del settore giovanile

I risultati del settore giovanile

BERRETTI Giana Erminio-Pro Vercelli 5-1

Dopo due sconfitte e un pareggio, torna alla vittoria la suqdra di mister Andrea Chiappella e lo fa in maniera roboante. L’atteggiamento è quello giusto sin dal calcio d’inizio, dato che il gol del vantaggio arriva dopo soli 11 secondi grazie al centro di Colleoni, mentre al 12’ pt il raddoppio porta il marchio di Nichetti e al 26’ pt Serafini cala il tris; nella ripresa il ritmo non cala e al 3’ st Nichetti firma il poker e la doppietta di giornata, ma due minuti più tardi Fumagalli segna il quinto gol; al 14’ st gli ospiti accorciano su rigore (Ciceri), mentre al 38’ st si ritrovano in dieci per l’espulsione del portiere Rovei. “Per prima cosa bisogna fare i complimenti ai ragazzi, vincere non è mai facile e hanno fatto una gran partita – commenta mister Chiappella – Arrivavamo da due sconfitte, seppur diverse tra loro e quindi necessitavamo di una grande prestazione. La cosa che mi ha più soddisfatto è stato l’atteggiamento, poiché avevo chiesto di ripetere la prestazione di Novara cercando di migliorare alcune situazioni e così è stato. Il doppio vantaggio iniziale ha sicuramente indirizzato al meglio la partita, poi siamo stati bravi a gestirla, eccezion fatta per rari episodi. Arriva un mese decisivo per completare al meglio questo girone d’andata: l’obiettivo è lavorare sulla continuità, che è una conseguenza dell’atteggiamento e della mentalità che sapremo mettere in pratica. Il primo ostacolo, ossia il Renate, è sicuramente di prima fascia sia per storia che per valore tecnico: una vera battaglia nella quale ci dovremo far trovare pronti”.

Classifica 9ª giornata: Atalanta* 24, Giana Erminio 19, Novara* 17, Albinoleffe 16, Pro Patria 14, Pro Piacenza 13, Monza 11, Inter* e Sudtirol 10, Renate e Pro Vercelli* 9, Alessandria e Piacenza 6, Gozzano 3. *una gara in meno

UNDER 16 Novara-Giana Erminio 3-0

Dopo un avvio di campionato con due vittorie di fila, la squadra di mister Tommaso Fajdiga ha rimediato la terza sconfitta consecutiva dopo aver affrontato le prime tre forze del girone. A Novara la Giana è passata in svantaggio su rigore al 42’ pt (Bombino), ma ha accusato il colpo anche nella ripresa: i padroni di casa hanno infatti trovato il raddoppio al 25’ st con Moracchioli e addirittura il tris al 39’ st con Pagani. “Chiudiamo un trittico di partite (Entella, Vicenza e Novara) con la consapevolezza di dover lavorare ancora molto per restare al passo con le prime della classe – analizza mister Fajdiga – Posso però rimproverare poco ai ragazzi, che hanno disputato un primo tempo attento e ordinato, in cui abbiamo peccato solamente di imprecisione nelle ripartenze. Il rigore discutibile con cui il Novara è passato in vantaggio nel recupero del primo tempo ci ha innervosito e la reazione nel secondo tempo non è stata sufficientemente lucida. Fino a 15 minuti dalla fine siamo comunque rimasti in partita, ma una disattenzione sugli sviluppi di un angolo ci è costata il raddoppio. Nel disperato tentativo di riaprire la partita ci siamo scoperti molto e all’ultimo minuto il Novara ha trovato anche la terza rete. La frustrazione più grande rimane il calendario: da oggi a metà febbraio giocheremo solamente tre partite ufficiali; cercheremo di rimanere il più possibile concentrati, ma a volte la sensazione di questo campionato è quella di chinare troppo il capo sui libri e non acquisire esperienze di vita”.

Classifica 5ª giornata: L.R. Vicenza* 12, Virtus Entella** 9, Novara° 8, Giana Erminio 6, Renate°, Gozzano° e Sudtirol° 4, Monza* 1, Cuneo°** 0. °già riposato; *una gara in meno

 

Si ringrazia per la foto: https://www.facebook.com/ilovegiana.it/

Attachment

giana-pro vercelli i love giana 2