I risultati del settore giovanile del 23 e 24 febbraio

I risultati del settore giovanile del 23 e 24 febbraio

BERRETTI Giana Erminio-Atalanta 0-2

Alla squadra di mister Andrea Chiappella non riesce l’impresa contro la super capolista Atalanta, ma la prestazione messa in campo ha mostrato il carattere e la consapevolezza dei propri mezzi, creando occasioni per riaprire la gara sia dopo il gol del vantaggio ospite arrivato al 33’ pt con Campello, che dopo il raddoppio in avvio di ripresa (Kobacki 3’ st). “Ci abbiamo provato, abbiamo battagliato per 90 minuti, ma purtroppo non è bastato – commenta mister Chiappella – Dopo una prima mezz’ora equilibrata, il gol del vantaggio bergamasco ha aperto un po’ la partita: abbiamo avuto le nostre chance, prima per pareggiarla e poi per riaprirla, ma non siamo risusciti a segnare. I ragazzi ce l’hanno messa tutta fino al 90’ a dimostrazione della loro forza e del loro carattere. Avanti con questa determinazione e testa già alla partita di sabato prossimo con il Novara!”

Classifica 7ª giornata di ritorno: Atalanta 58, Albinoleffe 41, Novara 39, Giana Erminio 35, Inter 33, Monza 29, Pro Patria 26, Renate 25, Sudtirol 23, Pro Vercelli 19, Alessandria 18, Piacenza 17, Pro Piacenza* 13, Gozzano 11. * esclusa (delib. 92TB) 

UNDER 17 Giana Erminio-FeralpiSalò 3-4

Una gara dove non ci si è annoiati, quella giocata dai ragazzi di mister Omar Barzaghi contro la terza forza del girone: avanti di due gol grazie alle marcature di Arnanno al 6’ pt (abile a rubare palla al limite dell’area, ad inserirsi e a segnare con un gol ad incrociare) e di Caferri al 22’ pt (agganciando la punizione di Arnanno e anticipando di testa il portiere avversario), si sono fatti raggiungere da un rigore di Tirelli al 37’ pt e dal raddoppio dello stesso al 39’ pt; nella ripresa la FeralpiSalò ha trovato il gol del vantaggio con Orizio al 10’ st, ma Nappo al 27’ st ha ristabilito la parità, deviando in rete di testa un traversone dalla distanza. Purtroppo non è bastato, perché due minuti più tardi Tirelli ha siglato la tripletta di giornata. “Partita nella quale avremmo potuto fare meglio, soprattutto in fase difensiva, viste le qualità dell’avversario – analizza mister Barzaghi – Abbiamo però venduto cara la pelle, lottato su ogni pallone e mai mollato e solamente gli episodi e il loro attaccante Tirelli, giocatore normalmente stabile nella formazione Berretti e che praticamente ha vinto da solo la partita, non ci hanno permesso di fare risultato”.

Classifica 7ª giornata di ritorno: Novara 50, Renate° 43, FeralpiSalò° 35, Monza 34, Pro Vercelli°* 32, Virtus Entella°* 28, Giana Erminio 23, Alessandria 20, Pro Patria 17, Albinoleffe° e Cuneo° 16, Gozzano° 12, Albissola 9. °già riposato; *una gara in meno 

UNDER 16 Gozzano-Giana Erminio 1-3

Seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di mister Tommaso Fajdiga, che hanno cominciato il girone di ritorno nel migliore dei modi. La trasferta di sabato a Gozzano ha regalato una bella vittoria, maturata soprattutto nel primo tempo, durante il quale Falleni al 14’, Oggionni al 15’ e Antonelli al 36’ hanno messo il risultato in cassaforte; nella ripresa la squadra ha gestito la reazione degli avversari, che hanno accorciato le distanze al 32’ st con Oronsaye, ma non sono riusciti in altro modo a scalfire la difesa biancazzurra. “Non posso che ritenermi soddisfatto per la prova offerta dai ragazzi – commenta mister Fajdiga – Un primo tempo di intensità e giocate importanti, dove abbiamo creato molto e trovato il triplo vantaggio. Un secondo tempo di intelligenza e gestione, in cui abbiamo contenuto con ordine il prevedibile forcing finale del Gozzano. Ora abbiamo due settimane fondamentali per preparare un trittico di partite molto difficili, ma belle da giocare (Entella, Vicenza e Novara). Dobbiamo lavorare per raccogliere di più rispetto all’andata.”

Classifica 2ª giornata di ritorno: Novara° 23, L.R. Vicenza 17, Monza 15, Renate 14, Giana Erminio 13, Sudtirol e Virtus Entella 12, Cuneo° 10, Gozzano 8. °già riposato

UNDER 15 Giana Erminio-FeralpiSalò 0-0

Termina a reti bianche lo scontro diretto fra la squadra di mister Matteo Castelnovo e la FeralpiSalò, portando entrambe le compagini a 22 punti, a pari merio con l’Albinoleffe. Una gara che, seppur deficitaria sotto l’aspetto delle emozioni, ha rispecchiato l’equilibrio nei valori delle due squadre, nonostante la Giana fosse in emergenza infortuni. “Non è stata certamente una bella partita – il commento di mister Castelnovo – in fase di possesso abbiamo avuto alcune difficoltà nella gestione del fraseggio, complici un eccessivo timore nella gestione della sfera e soprattutto nelle scelte di gioco ed un campo che purtroppo non agevola il palleggio. L’avversario ha certamente proposto un gioco maggiormente verticale, improntato però su attacchi diretti in profondità, con lanci lunghi per superare la nostra linea difensiva. Una partita equilibrata che, secondo il mio parere, non ha offerto grande qualità con il risultato che rispecchia perfettamente l’andamento della stessa. Un aspetto certamente positivo che è doveroso sottolineare è la disponibilità di questo gruppo: ognuno di loro si è messo a disposizione in una situazione di emergenza a causa delle assenze e di alcuni giocatori infortunati. Ora dobbiamo guardare alla prossima sfida, cercando di lavorare al meglio per migliorarci continuamente”.

Classifica 7ª giornata di ritorno: Renate° 49, Monza 40, Virtus Entella° e Pro Patria 34, Alessandria 29, Novara e Pro Vercelli° 25, FeralpiSalò°, Albinoleffe° e Giana Erminio 22, Gozzano° 20, Cuneo° 14, Albissola 3. °già riposato

Attachment

45384763_1147126098785050_51366516075003904_n