Amichevole Cremonese-Giana 3-2

Amichevole Cremonese-Giana 3-2

Prima amichevole della stagione giocata a Caselle di Sommacampagna contro la Cremonese, compagine di Serie B reduce da un prestigioso pareggio 3-3 con il Napoli nel ritiro in Trentino.

Primo Tempo 1-2, la Giana ribalta lo svantaggio iniziale

Dopo qualche schermaglia iniziale, al 3’ la Giana sfiora il gol con Pinto, che nell’inedita posizione di trequartista riceve palla dalla sinistra da Perna e conclude di piatto destro, mandando di poco fuori. Al 6’ primo angolo del match in favore della Giana, con Duguet che calcia sul vertice più lontano dell’area piccola per la testa di Remedi, che stacca e conclude verso la porta, ma Agazzi blocca tra le mani. All’8’ alla prima occasione della Cremonese Palombi, servito di testa da Montalto sul filo del fuorigioco, riesce a liberarsi di Gambaretti e a concludere in gol, a tu per tu con Leoni. La reazione della Giana non si fa attendere, il pressing è alto e al 9’ c’è il secondo corner, che la difesa grigiorossa allontana. Al 12’ bella azione della Giana con Perna, che vince un contrasto a centrocampo e riesce a servire Otelè, che conclude con un tiro cross deviato che arriva tra le braccia di Agazzi. Al 15’ la Cremonese sfiora il raddoppio ancora con Palombi, lanciato da Arini, ma il suo tiro in diagonale termina a lato di un soffio oltre il secondo palo. Al 17’ arriva il pareggio della Giana con Perna, che dalla destra, servito da Duguet, batte Agazzi sul filo del fuorigioco con un tiro in diagonale. Al 20’ ci prova Piccolo dal limite dell’area, dopo aver recuperato un pallone allontanato da Gambaretti, ma Leoni in distensione blocca il pallone. Al 24’ la Giana raddoppia con Mutton, che si inserisce sulla destra, ancora una volta sul filo del fuorigioco e in diagonale batte Agazzi. Al 27’ gol annullato a Palombi per fuorigioco. Al 30’ azione insistita della Cremonese in area biancazzurra, ma la difesa della Giana fa buona guardia e un retropassaggio di Montesano a Leoni fa infine ripartire l’azione. Al 31’ primo angolo per la Cremonese, con Piccolo dalla bandierina: cross corto e Caracciolo da due passi alza troppo il pallone sopra la traversa. Al 32’ Otelè sulla sinistra dribbla due avversari e conclude, ma Agazzi para. Subito dopo, al 33’ Palombi liberato da Piccolo si presenta a tu per tu con Leoni, ma l’estremo difensore della Giana respinge ottimamente il pallone. Al 36’ tiro a botta sicura di Montalto da posizione centrale, ma Remedi salva tutto mettendoci la gamba. Al 38’ la Cremonese pareggia il numero dei corner: Deli calcia in area, Piccoli allontana, ma la palla viene recuperata da Piccolo, che al volo conclude di sinistro alto di poco sopra la traversa. Al 40’ rigore per la Cremonese per fallo di Remedi su Montalto: dal dischetto Piccolo calcia sul palo, la palla rimane in gioco, cross dalla destra, ma Leoni blocca tra le mani. Al 44’ punizione dalla sinistra per la Cremoense, Piccolo calcia in area, ma la retroguardia della Giana non si fa sorprendere. Al 45’ ancora una punizione dalla sinistra battuto da Piccolo, ma Gambaretti devia in angolo, nulla di fatto e si va negli spogliatoi.

Secondo tempo 3-2, rigore nel finale

Spazio ai cambi nella ripresa, con mister Maspero che cambia tutti gli undici: dentro Marenco in porta, M’Zoughi, Pirola e Perico in difesa, a centrocampo Sosio, Zulli, Pedrini e Serafini, Capano trequartista, Fumagalli e Cortesi in attacco. Per la Cremonese inserito Renzetti per Migliore, Ravanelli per Mogos e Boultan per Deli, con un modulo 3-5-2. Al 10’ la Cremonese pareggia con Arini, su assit di tacco di Montalto, che risolve così una mischia creatasi nell’area biancazzurra. Al 12’ Palombi lascia spazio a Soddimo, autore di un clamoroso gol da centrocampo nell’amichevole con il Napoli. Al 15’ Soddimo conclude dalla sinistra, ma Marenco para. Al 17’ un cross di Renzetti dalla sinistra per Montalto, che in rovesciata manda alto di poco sopra la traversa. Al 18’ entra Volpe in porta per la Cremonese al posto di Agazzi. Al 21’ entra Girelli per la Cremonese al posto di Alini. Al 22’ Montalto recupera un pallone respinto dalla difesa biancazzurra e conclude alto di poco sopra la traversa. Subito dopo fuori Piccolo per Cella. Al 23’ Boultan con una bella conclusione a tu per tu con Marenco, ma il portiere biancazzurro solleva la palla e fa sua la sfera. Al 27’ Cella lanciato da solo sulla fascia destra da Soddimo, arriva a tu per tu con Marenco, che ancora una volta si fa trovare pronto e con una gran bella parata sventa il gol. Al 29’ fuori Caracciolo per Hoxha. Al 34’ angolo per la Giana, battuto lungo da Capano, complice il vento che soffia sempre più forte. Al 41′ Perico fa fallo da rigore su Boultan: lo stesso Boultan si incarica del tiro dal dischetto e trasforma il gol. Fuori Sosio e Pedrini per Nicolò Maspero e Bonella. Finisce così sotto un violento temporale

 

Cremonese (4-3-1-2): Agazzi, Mogos, Migliore, Castagnetti, Caracciolo, Terranova, Arini, Deli, Montalto, Piccolo, Palombi. A disp: Ravaglia, De Bono, Volpe, Ravanelli, Hoxha, Renzett8i, Girelli, Cella, Boultam, Soddimo. Allenatore: Massimo Rastelli.

Giana Erminio (3-4-1-2): Leoni, Gambaretti, Piccoli, Pinto, Perna, Duguet, Remedi, Otelè, Montesano, Cazzago, Mutton. A disp: Marenco, D’Aniello, Perico, M’Zoughi, Pedrini, Colleoni, Serafini, Fumagalli, Capano, Zulli, Sosio, Pirola, Cortesi, Bonella, Maspero. Allenatore: Riccardo Maspero

Direttore di gara: Tremolada di Monza. Assistenti: Vitali di Brescia e Cortinovis di Bergamo.

Marcatori: Palombi 8’ pt, Perna 17’ pt, Mutton 24’ pt, Arini 10’ st. Boultan 41′ st (rig.)

Recupero: 1’ pt,

Angoli: 5-3

Ammoniti:

Espulsi:

Attachment

20190727_170551