Giana Erminio-Pistoiese 0-0

Quinta giornata di campionato giocata in modalità Monday Night, nel posticipo serale del lunedì sera, davanti al pubblico dello Stadio Comunale Città di Gorgonzola, rimasto chiuso nel fine settimana per lasciare spazio alla 18° edizione della Sagra del Gorgonzola, che ogni anno attira un folto pubblico di visitatori in città. La gara contro un avversario inedito quale la Pistoiese è terminata a reti inviolate.

Calcio d’inizio battuto dalla Pistoiese e gara che comincia con qualche minuto di studio, finché gli ospiti iniziano ad alzare il pressing e al 7’ arriva la prima conclusione ad opera di Finocchio, direttamente tra le braccia di Viotti. All’8’ è lo stesso Finocchio che si presenta al tiro dalla distanza, ma la palla termina sul fondo, oltre il secondo palo. Al 23’ Giana vicino al gol con Iovine che appoggia in mezzo all’area per Okyere, il quale con un colpo di testa manda la palla di pochissimo oltre la traversa, sulla sommità della rete. Al 28’ ancora traversone di Iovine per Okyere, che svetta di testa ma la sua conclusione finisce sopra la traversa. Al 32’ Okyere scatenato, raccoglie un traversone di Montesano e dalla destra scaglia sull’esterno della rete. Al 41’ squillo Pistoiese, che dopo un batti e ribatti sulla trequarti fa arrivare palla a Finocchio, che poco fuori il limite dell’area sibila un rasoterra che chiama Viotti al tuffo.

Ripresa con gli stessi undici in campo da ambo le parti e al 1’ c’è una conclusione di Gyasi, deviata dalla difesa biancazzurra, che arriva tra le mani di Viotti. All’8’ Luperini aggancia palla al limite dell’area e con un tiro angolato chiama Viotti all’uscita sul secondo palo, senza creare però un reale pericolo. Al 9’ corner per la Pistoiese e sugli sviluppi ancora Luperini di testa schiaccia una palla che Viotti blocca a terra. Al 19’ primo cambio per la Pistoiese: mister Remondina sostituisce Guglielmotti con Sammartino. Al 22’ splendido gol di tacco di Okyere, che però il direttore di gara annulla per fuorigioco. Subito dopo primo cambio anche per mister Albè, che inserisce Greselin per Iovine.  La Giana alza il pressing e al 25’ è Bruno che riesce a raccogliere palla al limite dell’area e a provare una conclusione, troppo debole per impensierire Albertoni. Al 28’ secondo cambio per mister Remondina, che richiama Finocchio in panchina e inserisce Benedetti. Al 32’ bell’aggancio di Greselin sulla destra, cross al centro per Okyere, che di testa manda di poco a lato. Al 37’ altro gol sfiorato della Giana: su corner battuto da Augello, Perico di testa svetta su tutti ma la sua conclusione termina di un soffio oltre la traversa. Terzo ed ultimo cambio per la Pistoiese al 38’: esce capitan Colombo ed entra Rovini. Al 40’ anche mister Albè sostituisce il capitano Biraghi con Ferrari, all’esordio in campionato con la maglia biancazzurra. Al 45’ ultimo cambio per mister Albè, che inserisce Perna al posto di Okyere, che ha speso molto in questa gara ed esce infatti tra gli applausi del pubblico. Al 48’ gran conclusione di Greselin dalla distanza, che dopo aver agganciato un passaggio di Bruno scaglia di potenza e scalda i guanti ad Albertoni. Dopo 4’ di recupero, tuttavia, termina la gara a reti bianche.

“Una brutta partenza della Giana, o meglio una miglior partenza della Piastoiese rispetto alla Giana, poi siamo venuti fuori e abbiamo fatto un buon secondo tempo, migliore rispetto agli avversari, anche se non siamo riusciti a far gol – commenta mister Albè a fine gara – Comunque il bicchiere è mezzo pieno, sia relativamente a questa partita che nel complesso per l’andamento di questo avvio di campionato”.

GIANA ERMINIO-PISTOIESE 0-0

Giana Erminio: (3-5-2): Viotti, Perico, Solerio, Chiarello, Marotta, Biraghi (Ferrari 40’ st), Bruno, Augello, Iovine (Greselin 23’ st), Okyere (Perna 45’ st), Montesano. A disp: Sanchez, Pinto, Perna, Tremolada, Bonalumi, Greselin, Lella, Capano, Sosio, Ferrari. Allenatore: Cesare Albè

Pistoiese: (4-3-1-2) Albertoni, Guglielmotti (Sammartino 19’ st), Priola, Piccoli, Zanon, Minotti, Hamlili, Luperini, Finocchio (Benedetti 28’ st), Gyasi, Colombo (Rovini 38’ st). A disp: Feola, Placido, Sammartino, Boni, Romiti, Colombini, Gargiulo, Benedetti, Proia, Rovini, Varano, Tomaselli. Allenatore: Giammarco Remondina

Direttore di gara: Sig. Andrea Giuseppe Zanonato di Vicenza. Assistenti: Sig.ri Fabio Tribelli e Nicola Badoer di Castelfranco Veneto

Recupero: 0’ pt, 4’ st

Angoli: 6-3

Ammoniti: Piccoli 34’ pt, Augello 43’ st

 

 

 

Attachment

14370163_1630250033939932_7353198872566141696_n