GIANA ERMINIO-PRO PIACENZA 1-2

La 36a giornata di campionato, 17a di ritorno e penultima davanti al pubblico di casa, si è giocata oggi allo stadio Comunale Città di Gorgonzola contro il Pro Piacenza ed è coincisa con la seconda sconfitta consecutiva per gli uomini di mister Cesare Albè.

Primo tempo 0-1 e ben tre cambi

Si parte con un paio di minuti di studio e al 2’ Pesenti, lanciato da Fumagalli, trova un corridoio per attaccare l’area lanciandosi a rete, ma Viotti con un’uscita fulminea lo anticipa di un soffio. La gara procede senza particolari emozioni sino al 17’, quando Musetti dalla trequarti serve in area Pesenti, che con una girata batte Viotti portando in vantaggio gli ospiti. La Giana cerca subito la reazione alzando il pressing e al 22’ guadagna una punizione dai 25 metri: Biraghi sul pallone calcia in area, ma la retroguardia rossonera allontana in fallo laterale. Al 30’ ci prova Okyere da fuori, con un tiro teso che Fumagalli para in due tempi. Al 31’ mister Pea è costretto a sostituire Barba, dolorante in seguito ad un precedente scontro di gioco, con Bazzoffia. Al 36’ grande occasione per la Giana, con Okyere che sfugge centralmente e passa a Bruno il quale, pressato dalla retroguardia rossonera, appoggia sul secondo palo per Augello, che conclude a rete dalla sinistra e solo un vero miracolo di Fumagalli devia la palla in corner. Al 41’ il Pro Piacenza guadagna una punizione al limite dell’area: sul pallone si presenta Aspas che calcia direttamente in porta, ma un Viotti superlativo respinge in fallo laterale. Al 46’ Pugliese è costretto a lasciare il campo in barella dopo un contrasto e mister Pea inserisce al suo posto Girasole, mentre anche mister Albè è costretto a sostituire un dolorante Chiarello con Appiah.

Secondo tempo 1-2, Bruno pareggia ma Musetti trova il gol vincente

Nessun cambio al rientro dagli spogliatoi, dopo i due già effettuati nel primo tempo dal Pro Piacenza e quello della Giana nei minuti di recupero. La Giana si presenta con modulo a specchio rispetto agli avversari, 4-4-2 e al 2’ Bruno trova il gol del pareggio, il diciassettesimo in questo campionato, agganciando di testa e girando a rete un lancio lungo di Pinto, calciato su punizione da centrocampo. Al 10’ punizione per il Pro Piacenza dai 20 metri con Bini che calcia direttamente in porta e anche questa volta Viotti respinge mettendo la mano sotto la traversa. Al 15’ cambio per la Giana: mister Albè sostituisce il difensore Rocchi con l’attaccante Ferrari, mantenendo comunque il medesimo modulo di gioco, con Augello e Iovine abbassati a fare gli esterni di difesa. Le squadre giocano a viso aperto e al 24’ c’è una clamorosa traversa di Iovine dai 30 metri. Al 28’ terzo ed ultimo cambio per mister Albè, che inserisce il centrocampista Greselin per l’attaccante Okyere, mentre al 31’ c’è l’ultimo cambio anche per mister Pea, che sostituisce Aspas con Manganelli. Al 33’ punizione per il Pro Piacenza da posizione centrale sulla trequarti: Girasole calcia in area, ma Viotti in uscita blocca la sua la palla. Al 35’ il Pro Piacenza raddoppia con Musetti, che viene servito da Pesenti sulla destra e da posizione defilata lascia partire un potente destro che batte Viotti all’angolino. Al 43’ Pinto dal limite dell’area conclude con un diagonale che sfiora il secondo palo e un minuto più tardi è Bruno a sfiorare la doppietta, agganciando al volo un traversone di Ferrari e mandando la palla alta sopra la traversa. Al 47’ Augello conclude con un tiro cross dalla sinistra che Fumagalli in elevazione blocca tra le mani. Al 48’ punizione centrale per la Giana dai 18 metri, ma il tiro di Biraghi sbatte contro la barriera.

GIANA ERMINIO-PRO PIACENZA 1-2

Giana Erminio (3-4-1-2): Viotti, Rocchi (Ferrari 15’ st), Bonalumi, Montesano, Iovine, Pinto, Biraghi, Augello, Chiarello (Appiah 47’ pt), Okyere (Greselin 28’ st), Bruno. A disp: Sanchez, Tremolada, Sosio, Marotta, Greselin, Capano Appiah, Perna, Ferrari. Allenatore: Cesare Albè

Pro Piacenza (4-4-2): Fumagalli, Calandra, Belotti, Bini, Sane, Rossini, Pugliese (Girasole 47’ pt), Aspas (Manganelli 31’ st), Barba (Bazzoffia 31’ pt), Pesenti, Musetti. A disp: Bertozzi, Sall, Bianco, Martinez, Tardin, Girasole, Gomis, Avanzini, Manganelli, Cassani, Bazzoffia, Pozzi. Allenatore: Fulvio Pea.

Direttore di gara: Signor Aristide Capraro di Cassino. Assistenti: Signori Francesco Alessandro Iovine di Napoli e Gabriele Nuzzi di Valdarno

Marcatori: Pesenti 17’ pt, Bruno 2’ st, Musetti 35’ st

Recupero: 3’ pt, 4’ st

Angoli: 3-5

Ammoniti: Augello 41’ pt, Calandra 1’ st, Pinto 14’ st, Okyere 18’ st, Bonalumi 33’ st, Iovine 38’ st, Belotti 42’ st, Fumagalli 45’ st

 

 

Attachment

GORGONZOLA - CALCIO GIANA CANALI