I nostri avversari: l’Olbia

I nostri avversari: l’Olbia

E’ una rosa molto giovane e quasi totalmente rinnovata quella con la quale l’Olbia ha deciso di affrontare la stagione in corso, prima del ritorno di Simone Aresti (portiere classe ’86 arrivato a gennaio), erano solo 3 i giocatori over 24, non a caso 3 difensori, capitan Pisano e due dei nuovi arrivi di quest’estate:  Luca La Rosa (ex Avellino) e Simone Gozzi (ex Alessandria). Per il resto tanti giovani, molti dei quali arrivano direttamente dal settore giovanile del Cagliari, società con la quale l’Olbia ha da tempo avviato una proficua collaborazione.

Il girone di andata dell’Olbia

La squadra incontrata all’andata era allenata da Michele Filippi che però è stato esonerato il 18 novembre, dopo una settimana di gestione del vice allenatore Luca Raineri, dal 26 novembre la panchina è stata affidata ad Oscar Brevi, che è riuscito solo parzialmente ad invertire la rotta, guadagnando un punto in tre partite: sconfitte con Monza e Lecco e l’1-1 con la Juventus U23 nell’ultima gara disputata il 15 dicembre scorso. L’Olbia arriva a Gorgonzola per uno scontro salvezza, con la penultima posizione in classifica e 12 punti, a due lunghezze di vantaggio sulla Giana Erminio. I numeri del girone di andata parlano di due sole vittorie per i sardi nelle prime due giornate di campionato, la prima con la Robur Siena e la seconda proprio con la Giana, mentre dalla 3ª alla 19ª giornata sono arrivati 6 pareggi e 11 sconfitte, con un bilancio di 17 gol segnati e 35 subiti. Nel mercato di gennaio alla corte di mister Brevi è tornato l’esperto portiere classe ’86 Simone Aresti, già titolarissimo all’Olbia nella stagione 2017/18, dopo la quale era stato prelevato dal Cagliari per fare il terzo portiere in Serie A, dove conta una sola presenza in Coppa Italia nell’agosto scorso.

I precedenti

Domenica 12 gennaio alle ore 15.00 l’Olbia tornerà a calcare l’erba dello Stadio Città di Gorgonzola dopo quasi due anni dalla sua ultima apparizione, coincisa con la gara del 20 marzo 2018 vinta 3-0 dalla Giana.

La prima gara del 2020 sarà il quinto incontro fra Olbia e Giana Erminio, con un bilancio a favore dei sardi fatto di due sconfitte (entrambe a Gorgonzola) e tre vittorie, tutte in casa, l’ultima delle quali maturata nella partita di andata del campionato 2019/20: al Bruno Nespoli la Giana, in vantaggio con Pedrini al 4’ pt, si è vista rimontare con i gol di La Rosa all’8’ st e Parigi al 18’ st.