I risultati del settore giovanile

Weekend da dimenticare per le formazioni giovanili della Giana Erminio, tutte e tre uscite sconfitte dalle gare disputate tra sabato e domenica.

Berretti Giana Erminio-Carrarese 2-3

Gara iniziata male e finita con la beffa per la squadra di mister Eugenio Sartirana, che sabato ha interrotto la striscia di undici risultati utili consecutivi con la sconfitta rimediata in extremis contro la Carrarese. I toscani vanno in vantaggio all’11’ con Franchi, ma prima dell’intervallo la Giana ribalta il risultato: oltre al gol annullato a Rota, Greselin e Bramante portano il parziale sull’1-2. Nella ripresa, dopo un palo colpito da Guerrini, è Gabrielli per la Carrarese a riportare il risultato in parità al 71′, quindi la Giana rimane in dieci uomini per l’espulsione di Tremolada e nei minuti di recupero Carissimi trova la rete decisiva per i toscani. Grazie alla concomitante sconfitta dell’Alessandria con il Torino, la Giana rimane comunque terza in classifica, in attesa dei recuperi previsti in questa settimana.

Classifica Girone A: Inter* 52, Torino 48, Giana Erminio 42, Alessandria* 41, Prato 35, Albinoleffe 34, Cuneo* 33, Renate* 32, Lucchese, Pavia*, Pro Piacenza°* e Carrarese°* 29, Pro Patria° 26, Savona* 14, Pistoiese° 4.

* una gara da recuperare

° turno di riposo ancora da osservare

Under 17 Giana Erminio-Albinoleffe 0-2

Nella gara casalinga contro la quinta in classifica, i ragazzi di Vitaliano Bassani tengono bene il campo sino al quarto d’ora della ripresa, quando i bergamaschi si portano in vantaggio con la rete di Calì (16′ st) e raddoppiano al 38′ con Pace. Dopo la sosta pasquale, la Giana sarà alle prese con l’impegnativa trasferta sarda sul campo del Cagliari.

Classifica Girone B: Inter* 50, Atalanta 49, Renate 47, Cremonese 46, Albinoleffe* 43, Milan 33, FeralpiSalò 31, Cagliari 27, Pro Piacenza 25, Reggiana 23, Lumezzane 20, Carpi 18, Brescia 11, Giana Erminio 10.

* una gara da recuperare

Under 15 Atalanta-Giana Erminio 3-1

La Giana di mister Omar Barzaghi regge all’impatto con la capolista per tutto il primo tempo, quando al vantaggio bergamasco firmato da Kichi al 18′, risponde la gran punizione di Ruisi al 35′. Nella ripresa l’Atalanta prende in mano la situazione e al 20′ con Boarfo e al 37′ con Brogni chiude i giochi. Impegno con l’Inter seconda in classifica nella domenica dopo la sosta pasquale.

Classifica Girone B: Atalanta 50, Inter* 43, Milan* 41, Cagliari 33, Como 31, Cremonese 28, Reggiana 28, Renate 25, Giana Erminio 16, FeralpiSalò 16, Albinoleffe 10, Pro Piacenza 5.

* una gara da recuperare

Attachment

BC_246