I risultati del settore giovanile del 15 ottobre

I risultati del settore giovanile del 15 ottobre

Under 17 GIANA ERMINIO-Monza 1-3

Rocambolesca sconfitta nella 6° giornata di campionato pe ri ragazzi di mister Omar Barzaghi, costretto a guardare la gara dalla tribuna a causa di un turno di squalifica da scontare. Dopo il vantaggio ospite con Pascale al 15’ pt, i biancazzurri pareggiano su rigore al 22’ st grazie alla trasformazione di Siciliano, ma al 35’ un fallo da su azione di Rosa ed una reazione eccessiva di Benatti lasciano la Giana in nove e il Monza ne approfitta al meglio, mettendo a segno due gol in una manciata di minuti (Zappa 38’ e 44’ st) e portando a casa l’intera posta in palio. Molto amareggiata l’analisi di mister Barzaghi: “Ennesima partita con parecchio rammarico e buttata via per ingenuità, con un primo tempo equilibrato nel quale noi non siamo riusciti a sfruttare le tre-quattro occasioni create, mentre il loro gol è arrivato da calcio d’angolo, approfittando di una mischia in area. Nel secondo tempo abbiamo giocato decisamente meglio e dopo aver trovato il pareggio stavamo costringendo il Monza nella propria metà campo, alla ricerca del gol vittoria. A 10′ dalla fine, in contropiede, con il fallo da ultimo uomo di Rosa e la reazione di Benatti, in nove contro undici la partita è cambiata. Abbiamo retto fino all’ultimo minuto, ma non è bastato. Peccato, perché fino a 10′ dalla fine meritavamo la vittoria e poi abbiamo buttato via tutto”.

Classifica 6° giornata girone A: Monza 13, Vicenza e FeralpiSalò* 12, Renate* e Pordenone 10, Padova e Albinoleffe* 9, Sudtirol e Ravenna 8, Bassano** 7, Giana Erminio 5, Santarcangelo* 4, Mestre* e San Marino* 3, Triestina 1. *una gara in meno

 

Under 16 Mestre-GIANA ERMINIO 0-1

Seconda vittoria consecutiva dopo un pareggio, con tre gol fatti e uno solo subito per le prime tre gare della neonata Under 16 di mister Tommaso Fajdiga, che è riuscita a capitalizzare al meglio questo avvio di campionato, che ora si avvia a tre settimane di sosta per tornare a giocare il 5 novembre. Nella trasferta di Mestre, dopo un primo tempo a reti inviolate, nella ripresa è il neoentrato Nembri a risolvere la gara, mettendo a segno il gol vittoria al 28’ st. “Chiudiamo a Mestre positivamente il primo ciclo da tre partite. Siamo riusciti ad alzare il baricentro e creare più occasioni rispetto alle due precedenti gare, mancando tuttavia un po’ in zona gol – analizza lucido mister Fajdiga – Il risultato poteva essere più rotondo, ma non abbiamo sfruttato a dovere tre-quattro nitide occasioni. Ora dobbiamo gestire al meglio la sosta e i quasi venti giorni che ci porteranno alla partita con il Monza”.

Classifica 3° giornata girone A: Monza 9, Cuneo e Giana Erminio 7, Padova 5, Sudtirol e Renate 4, Vicenza* e Pordenone 1, Bassano* e Mestre 0. * una gara in meno

 

Under 15 GIANA ERMINIO-MONZA 4-3

Come per la gara dell’Under 17, anche il derby con il Monza giocato dai ragazzi di mister Matteo Castelnovo non risparmia emozioni e regala una partita densa di ritmo. Giana in vantaggio dopo soli 3’ con Kourouma e Monza che acciuffa il pareggio con Riva al 10’ e trova il vantaggio al 28’ con Morganti, chiudendo il primo tempo con il parziale di 1-2. Nella ripresa la Giana pesca il pareggio con Manzoni al 12′ st e al 29’ va in vantaggio con Antonelli, concedendo al Monza il nuovo pareggia al 39’ con Caizza, ma è il biancazzurro Villa che trova il guizzo vincente a 2’ dalla fine e regala i tre punti alla Giana. Soddisfatto il commento di mister Castelnovo: “L’obiettivo definito insieme ai ragazzi era quello di riconfermarci, non solo per il risultato, ma soprattutto per atteggiamento e la determinazione e devo ammettere che questo gruppo mi sta dando delle risposte importanti sul campo. Abbiamo sofferto la loro qualità offensiva e dobbiamo certamente lavorare e migliorare la fase difensiva, per sfruttare nel migliore dei modi quelle che sono le nostre caratteristiche e subire meno gol. Ribadisco che è importante non accontentarsi perché ho sempre sostenuto, in accordo con il mio staff, che il lavoro, prima o poi, paga sempre”.

Classifica 6° giornata girone A: Padova 14, Pordenone e Renate* 13, Vicenza 10, FeralpiSalò* e Giana Erminio 9, Albinoleffe* e Bassano* 8, Monza, Santarcangelo* e San Marino 7, Sudtirol 6, Triestina e Ravenna 3, Mestre* 2. * una gara in meno

Attachment

IMG_4683