PIACENZA-GIANA ERMINIO 1-1

PIACENZA-GIANA ERMINIO 1-1

32a giornata di campionato in trasferta al Garilli di Piacenza per i ragazzi di mister Cesare Albè, che tornano a casa con un punto dopo essere stati in vantaggio per oltre la metà della gara. 

Primo tempo 0-1, Chiarello nel finale

La Giana, orfana del terzino sinistro Foglio, torna ad affidarsi al vecchio 3-4-1-2 con Chiarello dietro le punte, fra le quali manca il capocannoniere Bruno: scelta dovuta al turnover, viste le recenti partite ravvicinate e l’anticipo pasquale di giovedì prossimo in casa con il Pisa. Si parte e dopo meno di un minuto la Giana guadagna una rimessa dalla destra, ma dopo una manovra al limite dell’area biancorossa, il Piacenza innesca la ripartenza, che però la Giana chiude nella propria area. Le due squadre si prendono subito le misure. Al 4’ dopo un cross in profondità di Seck, respinto dalla difesa di casa, Greselin aggancia il pallone e prova la conclusione da fuori, che termina di poco alta sopra la traversa. Occasionissima per la Giana al 15’ con una ripartenza indiavolata di Chiarello, che dal limite dell’area lascia partire un siluro rasoterra, che Fumagalli in tuffo con una mano riesce a deviare nel primo corner della gara. Al 18’ è Seck che con una cavalcata sulla fascia sinistra serve Perna, che di testa prova una conclusione che però non inquadra lo specchio. Al 24’ gran bella uscita di Taliento, che svetta a tu per tu su Pesenti servito bene da Morosini e allontana un pallone pericolosissimo. Al 27’ conclusione dal limite di Iovine, che chiama Fumagalli alla parata in tuffo per la terza deviazione in corner. Gol della Giana al 42’, che con Chiarello concretizza il buon possesso palla portato avanti sinora: uno scambio tra lo stesso Chiarello e Okyere, porta il numero quattro biancazzurro con un destro rasoterra ad infilare la porta difesa da Fumagalli e a segnare la nona rete stagionale. Nel minuto di recupero una pericolosa mischia in area della Giana viene risolta in extremis dalla retroguardia biancazzurra, che chiude in vantaggio la prima frazione di gioco.

Secondo tempo 1-1, Pesenti la pareggia

Doppio cambio per mister Franzini all’inizio della ripresa: entrano Corazza e Di Molfetta per Franchi e Bini, passando così al 4-3-3. Al 4’ Morosini trova l’inserimento sulla fascia sinistra e, accentrandosi, dal limite dell’area prova la conclusione rasoterra sul secondo palo, ma la palla si spegne sul fondo. Al 10’ Di Molfetta guadagna un pallone sulla trequarti e s’invola sulla fascia destra, calciando in porta dal limite dell’area, ma Taliento c’è e para a terra. Al 14’ Seck recupera palla e serve un cross al bacio per Okyere, che si invola verso l’area ma calcia di poco alto. Al 15’ terzo cambio per il Piacenza, con Corradi che rileva Segre. Al 21’ primo angolo per il Piacenza, ma la difesa della Giana allontana in fallo laterale. Al 23’ Corazza di testa, agganciando un cross dalla destra di Di Molfetta, prova la conclusione in porta, ma Taliento blocca tra le mani. Al 26’ Chiarello serve con un traversone Perico, che porta palla e prova la conclusione da fuori, ma Fumagalli para in due tempi. Al 26’ pareggio del Piacenza con Pesenti: sugli sviluppi di una rimessa laterale dalla sinistra, il numero sette biancorosso, servito da Morosini, in diagonale batte Taliento. Al 31’ Giana vicino al nuovo vantaggio: su calcio d’angolo respinto dalla difesa biancorossa, Iovine in agguato al limite dell’area lascia partire un destro che si alza di pochissimo sopra la traversa. Doppio cambio per la Giana al 34’: entrano Bruno per Okyere e Capano per Iovine. Al 41’ Il Piacenza alza il pressing, con Pesenti che serve Corazza, deviato in corner. Sul tiro dalla bandierina Taliento allontana con i pugni e sul nuovo assalto è Seck che salva tutto. Al 45’ entra Rocchi per Perna, per il terzo cambio tra le fila biancazzurre. Al 48’ punizione per la Giana dalla sinistra: Chiarello calcia in area e Greselin di testa conclude a rete, ma Fumagalli blocca tra le mani.

PIACENZA-GIANA ERMINIO 1-1

Piacenza (3-5-2): Fumagalli, Pergreffi, Masciangelo, Silva, Pesenti, Bini (Di Molfetta 1’ st), Della Latta, Castellana, Morosini, Segre (Corradi 15’ st), Franchi (Corazza 1’ st). A disp: Basile, Lanzano, Di Cecco, Mora, Romero, Corazza, Di Molfetta, Zecca. Allenatore: Arnaldo Franzini

Giana Erminio (3-4-1-2): Taliento, Perico, Bonalumi, Montesano, Iovine (Capano 34’ st), Marotta, Greselin, Seck, Chiarello, Okyere (Bruno 34’ st), Perna (Rocchi 45’ st). A disp: Sanchez, Concina, Sosio, Degeri, Capano, Bruno. Allenatore: Cesare Albè

Direttore di gara: Davide Moriconi di Roma 2. Assistenti: Vincenzo Madonia di Palermo e Andrea Niedda di Ozieri

Marcatori: Chiarello 42’ pt, Pesenti 26’

Recupero: 1’ pt, 3’ st

Angoli: 3-8

Ammoniti: Silva 3’ st, Della Latta 11’ st

 

Attachment

20180324_221347