I risultati del settore giovanile del 19 e 20 ottobre

I risultati del settore giovanile del 19 e 20 ottobre

BERRETTI Giana Erminio-Monza 3-2

Una gara al cardiopalma, come ci si aspetta da un derby, regala ai ragazzi di mister Andrea Chiappella il quarto risultato utile consecutivo e il terzo posto in classifica ad una sola lunghezza dalla capolista Novara, da affrontare in trasferta sabato prossimo. Ad aprire le danze di Giana-Monza ci pensa Maspero, trasformando un rigore al 36’ nel gol del vantaggio, con il quale recarsi a riposo nell’intervallo. Nella ripresa il Monza accorcia le distanze al 18’ con Amethaj, bravo a risolvere una mischia in area, ma tra il 25’ e il 34’ una doppietta di Fumagalli triplica il vantaggio biancazzurro, insidiato al 36’ dal secondo gol di Amethaj, che però non compromette il risultato. “Alla luce delle occasioni maturate sul campo, credo che il risultato sia giusto ed ottenuto al cospetto di una squadra forte ed organizzata – analizza mister Chiappella – Sono contento perché i ragazzi hanno interpretato la partita come era stata preparata, probabilmente sul 3-1 siamo stati un po’ ingenui nel consentire al Monza di riaprirla, quando ormai mancavano solo 10 minuti alla fine, ma nel complesso la squadra ha tenuto bene il campo per tutta la partita. Sappiamo che dobbiamo continuare a migliorare, soprattutto nella fase di possesso, per questo ci aspetta una settimana molto impegnativa nella quale dobbiamo mettere la stessa umiltà ed applicazione di sempre”.

Classifica 5ª giornata: Novara e Lecco 11, Giana Erminio e Como 10, Renate 7, Monza, Pro Patria e Pro Vercelli 6, Alessandria e Gozzano 1.

UNDER 17 Giana Erminio-Como 2-0

Terza vittoria su tre gare giocate davanti al pubblico di casa per la squadra di mister Omar Barzaghi, che dinanzi all’ostico Como tiene la gara in equilibrio sino all’ultimo quarto d’ora di gioco, quando da due calci d’angolo scaturiscono i due gol che fissano il risultato, grazie ai colpi di testa di Villa al 32’ st e Rizzi al 37’ st. Durante la sosta di campionato di domenica prossima, la Giana sarà ospitata dall’Olbia per recuperare la 3ª giornata. “Sono contento e soddisfatto per la prestazione e per questo risultato – commenta mister Barzaghi – Viste le tante difficoltà che abbiamo incontrato fino ad ora, i ragazzi stanno iniziando a compattarsi, a diventare una squadra e a capire cosa dover fare in campo. Le prestazioni, l’intensità, le soddisfazioni personali e di gruppo e i risultati sono la conseguenza di tutto ciò”.

Classifica 6ª giornata: Renate 15, Novara* e Monza 13, Pro Patria 10, Giana Erminio* 9, Lecco 8, Como e Alessandria 7, Pro Vercelli 6, Pergolettese 4, Olbia** 2, Gozzano 1. *una gara in meno

UNDER 16 Giana Erminio-Pro Patria 1-2

Passo falso dei ragazzi di mister Castelnovo per l’esordio casalingo con la Pro Patria, che si porta in vantaggio al 12’ pt con il gol di Rusconi; al 33’ Parietti aggancia il pareggio, ma al 16’ della ripresa Casagrande riporta avanti gli ospiti, che riescono a portare a casa l’intera posta in palio. “Un passo indietro rispetto alla settimana scorsa, non tanto in termini di risultato, quanto per la prestazione – è l’analisi di mister Castelnovo – Abbiamo giocato contro una squadra forte che, ad oggi, è risultata essere più pronta di noi in partite di questo tipo. È stata una partita combattuta e piuttosto equilibrata, nella quale non siamo riusciti ad imporre il nostro gioco con continuità ed efficacia. Non è mai semplice trovarsi in condizioni di svantaggio, soprattutto contro squadre ben organizzate e strutturate. Dopo il secondo gol subito, sempre su palla inattiva, abbiamo avuto una reazione troppo confusa e nervosa, abbiamo perso equilibrio tra i reparti e lucidità nella gestione del possesso e nello sviluppo del gioco, concedendo all’avversario numerose ripartenze in campo aperto, spesso viziate da errori individuali. Come detto in precedenza, questo gruppo conserva dei margini di crescita importanti, questa sconfitta deve alimentare in noi una reazione e la voglia di rivincita”.

Classifica 2ª giornata: Pergolettese 6, Monza e Pro Patria 4, Alessandria, Giana Erminio, L.R. Vicenza, Padova e Novara 3, Gozzano*, Sudtirol* e Arzignano 0. *una gara in meno

UNDER 15 Giana Erminio-Como 0-1

Una sconfitta di misura che lascia molto amaro in bocca a mister Tommaso Fajdiga, non solo per il gol subito al 17’ st (Suarato), ma soprattutto per gli errori e l’atteggiamento complessivo messo in campo dai ragazzi. Ora testa ad Olbia, dove domenica prossima alle 12 si recupererà la 3ª giornata approfittando della sosta di campionato. “C’è poco da salvare della partita. Dopo i primi venti minuti, durante i quali il Como ha mosso bene la palla, la gara ha vissuto un sostanziale equilibrio – analizza mister Fajdiga – Da parte nostra però non ho visto il giusto atteggiamento e la determinazione necessaria per portare a casa i tre punti. Lenti e prevedibili in fase di possesso, con molti errori tecnici e scelte sbagliate, una delle quali ci è costata il gol partita. Dobbiamo memorizzare la delusione che deriva da una prestazione di questo genere e non tornare più sui nostri errori”.

Classifica 6ª giornata: Renate 18, Pro Vercelli 16, Novara* 12, Pro Patria 8, Como, Monza e Lecco 7, Pergolettese 6, Alessandria 5, Giana Erminio* 4, Olbia** e Gozzano 3. *una gara in meno

Attachment

BER1019_157