Allenamento congiunto con Rapp Lodigiana e Pro Sesto

Allenamento congiunto con Rapp Lodigiana e Pro Sesto

Doppio allenamento congiunto con Rappresentativa Lodigiana e Pro Sesto per i ragazzi di mister Maspero, alla seconda uscita stagionale dopo l’amichevole di ieri con la Cremonese, per consentire a tutta la rosa di fare 90’ minuti a testa nel corso del fine settimana.

GIANA ERMINIO-RAPPRESENTATICA LODIGIANA 7-0

Con la Rappresentativa Lodigiana mister Maspero schiera Marenco tra i pali, Perico al centro della difesa con Cazzago a destra e M’Zoughi a sinistra; a centrocampo Remedi e Serafini in mezzo con Pedrini a destra e Otelè a sinistra; Capano dietro le punte, rappresentate da Gioè e Fumagalli. Al 7’ gli affondi della Giana si concretizzano: Capano dalla destra mette in mezzo per Pedrini, che con un sontuoso stacco di testa insacca il gol del vantaggio. Al 16’ Fumagalli sfiora il vantaggio di testa, con un’incornata di potenza che il portiere avversario con una gran parata mette sopra la traversa. Subito dopo, sul calcio d’angolo, Perico di testa mette in mezzo a poca distanza dalla linea di porta, dove accorre Gioè che però conclude colpendo in pieno il secondo palo. Al 27’ la Giana raddoppia con Otelè, lanciato sulla fascia sinistra da M’Zoughi, si invola verso la porta e in diagonale batte Oliva. Al 31’ la Giana cala il tris con un bel gesto tecnico di Goiè, che con un colpo di tacco si aggiusta la palla, suggerita in profondità da Pedrini e con un rasoterra di potenza insacca il gol. Al 34’ doppietta di Gioè, che riceve palla da Fumagalli, dribbla un difensore al limite dell’area e ancora in rasoterra infila la palla all’angolino basso più lontano. Il primo tempo si conclude con il parziale di 4-0 in favore della Giana.

Cambio pressoché totale di squadra per la Rappresentativa Lodigiana, mentre i biancazzurri tornano in campo con gli stessi effettivi del primo tempo. Al 10’ su calcio d’angolo Otelè scheggia la traversa direttamente dalla bandierina. Al 17’ Capano raccoglie un pallone al centro dell’area, anticipando di un soffio il portiere avversario e scavalcandolo con un “sombrero” che fa depositare la palla in rete. Al 19’ doppietta anche per Capano, che raccoglie palla da Otelè e in progressione sulla fascia destra arriva a tu per tu con il portiere e angola la palla in rete. Al 23’ escono Gioè, Otelè e Capano e al loro posto entrano Colleoni, Bonella e N. Maspero. Al 24’ la Giana segna il sesto gol con Remedi che trasforma su calcio di rigore. Al 35’ cambio fra i pali: dentro D’Aniello al posto di Marenco.

Giana Erminio: Marenco, Perico, M’Zoughi, Pedrini, Gioè, Remedi, Serafini, Otelè, Fumagalli, Capano, Cazzago. A disp: D’Aniello, Colleoni, Maspero N., Bonella. Allenatore: Riccardo Maspero.

Rappresentativa Lodigiana: Oliva, Bertazzoli, Vinciguerra, Cervelli, Denti, Palladi, Cascone, Bottoni, Stroppa, Bencardino, Mofaddall. A disp: Bianchessi, Pedrini, Raimondi, Belotti, Pernastch, Robesti, Gaudenzi, Zanetti, Pretalli, Leone, Vigorelli, Pini, Quattrocchi, Matrototaro. Allenatori: Matteo Ciceri e Luigi Zagheni

Marcatori: Pedrini 7’ pt, Otelè 27’ pt, Gioè 31’ e 34’ pt, Capano 17’ e 19’ st, Remedi 24’ st (rig.)

 

GIANA ERMINIO-PRO SESTO 4-3

Contro la compagine di Serie D guidata da Parravicini, la gara è particolarmente significativa. Al 7’ su calcio d’angolo battuto da Duguet, Mutton di testa insacca la rete dell’1-0. Partita maschia, giocata prevalentemente a centrocambo a buon ritmo e senza esclusioni di colpi, ma senza grosse occasioni né da una parte né dall’altra.

Nel secondo tempo la Pro Sesto entra in campo più propositiva e al 1’ Cominetti salta Leoni e da posizione defilata calcia verso la porta sguarnita, ma Pirola salva sulla linea di porta. Al 4’ un cross dalla sinistra di Zulli arriva a Mutton, che stoppa di petto e segna, firmando la doppietta di giornata. Al 15’ il tris biancazzurro viene messo a segno da Perna, che viene servito da Mutton al limite dell’area e con un sinostro a giro sul secondo palo batte il portiere avversario. Al 30’ la Giana cala il poker con Cortesi, che dalla sinistra rientra verso il centro e con un destro di potenza insacca sul primo palo, ma un minuto più tardi Cominetti accorcia le distanze: lanciato in contropiede si presenta da solo davanti a Leoni e segna. Al 35’ un tiro di Capelli dai 25 metri colpisce un doppio palo e la palla rimbalza fuori dallo specchio. Cambi: fuori Gambaretti, Montesano e Mutton per Colleoni, Maspero e Bonella. Al 43’ la Pro Sesto dimezza lo svantaggio grazie a Di Renzo, che lanciato a rete con un pallonetto va in rete e un minuto più tardi, da 30’, colpisce la traversa. Al 44’ uno scatenato Di Renzo in contropiede arriva da solo davanti a Leoni e lo trafigge con un rasoterra.

Giana Erminio: Leoni, Gambaretti, Piccoli, Pinto, Perna, Duguet, Zulli, Montesano, Pirola, Cortesi, Mutton. A disp: D’Aniello, Colleoni, Bonella, N. Maspero. Allenatore: Riccardo Maspero

Pro Sesto: Tamma, Orrico, Bosco, Moscatiello, Viganò, Di Maio, Carnevale, Gualdi, Monni, Scapuzzi, Omayer. A disp: Cioffi, Spanishi, Bettoni, Amato, Gattoni, Tota, Crosariol, Capelli, Di Renzo, Cominetti, Colonna. Allenatore: Francesco Parravicini.

Marcatori: Mutton 7’ pt e 4’ st, Perna 15’ st, Cortesi 30’ st, Cominetti 31’ st, Di Renzo 43’ e 44’ st

Attachment

IMG-20190728-WA0015