Amichevole Pro Sesto-Giana 2-2

Amichevole Pro Sesto-Giana 2-2

Si è giocata oggi allo stadio Città di Meda l’amichevole con la squadra di Serie D della Pro Sesto, durante la quale mister Bertarelli ha tenuto a riposo sei elementi della rosa: assenti tra le fila della Giana l’infortunato Alessio Iovine, Alessandro Corti (postumi di un trauma al primo dito del piede destro), Alessandro Sosio (postumi di un trauma contusivo rimediato durante la prima uscita della stagione), Riccardo Chiarello per un problema alla caviglia, Simone Perico e Gabriele Rocchi per contratture muscolari.

Primo tempo 1-1

Si parte e al 2’ la Pro Sesto trova una buona incursione con Gualdi, che guadagna un pallone al limite dell’area e prova la conclusione, ma Taliento svetta più in alto di tutti e fa suo il pallone. Al 7’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Guccione dalla sinistra sibila un diagonale che dal limite dell’area arriva a sfiorare il secondo palo, spegnendosi sul fondo. Al 14’ Rocco si invola verso la porta tutto solo, ma in extremis il suo tiro viene deviato in angolo da un difensore della Pro Sesto; Capano dalla bandierina: il cross in area raggiunge Marzeglia, ma la sua conclusione viene deviata in un secondo corner. Al 20’ il risultato si sblocca grazie ad un gol fortunoso della Pro Sesto: il tiro a botta sicura di Pellizzi colpisce la gamba di Pirola, si impenna e con una traiettoria inaspettata scavalca Taliento, depositandosi in porta. Al 22’ punizione dalla sinistra di Palma, il cui tiro cross viene intercettato direttamente da Vettorel in elevazione. Al 27’ Capano pareggia: su punizione dalla destra di Palma, respinta dalla difesa, il numero 20 biancazzurro da fuori area aggancia al volo e lascia partire un bolide che si insacca alle spalle di un incolpevole Vettorel. Al 41’ bella azione della Giana: Capano recupera palla a centrocampo e passa a Rocco il quale, chiuso dalla difesa, appoggia all’indietro per Palma, che dal limite fa partire una conclusione che si alza di poco sopra la traversa. Al 44’ Guccione riceve palla dalla sinistra a tu per tu con Taliento, ma il portiere biancazzurro mura con il corpo la sua conclusione ravvicinata.

Secondo tempo 2-2

Nessun cambio al rientro dagli spogliatoi. Al 4’ Palma dal limite dell’area addomestica il pallone e va diretto alla conclusione, illudendo con un gol, ma la palla esce di un soffio. Al 5’ primo cambio per la Pro Sesto con Bugno che rileva Scapuzzi. Al 6’ rigore netto non concesso alla Giana: Marzeglia in fuga da solo viene tirato per la maglia più volte da un difensore della Pro Sesto, fino a che in area viene atterrato, ma per l’arbitro è tutto regolare e alle proteste dell’attaccante biancazzurro, scatta il cartellino giallo. All’11’ occasione per la Giana con Rocco, che riceve palla dalla destra e prova la conclusione dalla sinistra, ma il suo tiro è disturbato dalla presenza di un difensore avversario ed esce di poco. Al 12’ conclusione di Guccione, che si accentra e tira in porta, ma Taliento risponde presente. Girandola di cambi al 16’: Pellizzi esce per far posto a Mossa nella Pro Sesto, mentre tra le fila della Giana escono Pinto, Taliento, Capano e Rocco per Ababio, Sanchez, Piccoli e Perna.  Al 19’ Palma esce ed al suo posto entra Mandelli, mentre Lanini lascia spazio a Colleoni. Al 21’ gran gol di Puccio, che da fuori area lascia partire un missile che batte Sanchez. Al 28’ per la Pro Sesto entra Tota per Puccio e per la Giana escono Seck e Pirola F. per Li Gotti e Pirola D. Al 31’ la Pro Sesto fa uscire Croce per Coltro. Al 34’ Punizione per la Giana dalla sinistra, con Mandelli che con un tiro-cross direttamente in porta chiama Vettorel alla parata in tuffo. Al 41’ punizione dai 25 metri per la Giana: Mandelli calcia in area, ma Vettore esce in tuffo con i pugni e la palla viene deviata in angolo dalla difesa. Dalla bandierina Mandelli calcia in area e Bonalumi svetta su tutti, insaccando di testa. Al 44’ Mandelli prova il tiro dai 40 metri, Vettorel si tuffa e la palla esce di pochissimo. Passano una manciata di secondi ed è Piccoli che dal limite dell’area prova la conclusione in porta, di poco alta sopra la traversa. Al 48’ punizione centrale per la Pro Sesto dai 25 metri: Bugno calcia direttamente in porta e Sanchez in tuffo para.

 

PRO SESTO-GIANA ERMINIO 2-2

Pro Sesto: Vettorel, Baggi, Raffaglio, Croce, Viganò, Bernardi, Gualdi, Puccio, Scapuzzi, Guccione, Pellizzi. A disp: Tamma, Busa, Bugno, Coltro, Romano, Tota, Ferrandino, Bertani, Mossa. Allenatore: Francesco Parravicini.

Giana Erminio: Taliento, Pirola F., Bonalumi, Montesano, Seck, Lanini, Palma, Pinto, Capano, Marzeglia, Rocco. A disp: Sanchez, Leoni, Li Gotti, Perna, Ababio, Pirola D., Mandelli, Piccoli, Colleoni. Allenatore: Raul Bertarelli

Marcatori: Pirola (aut) 20’ pt, Capano 27’ pt, Puccio 21’ st, Bonalumi 42’ st

Recupero: 0’ pt, 4’ st

Angoli: 1-5

Ammoniti: Marzeglia 6’ st, Montesano 48’ st

 

Attachment

20180812_170114