Amichevole Pro Vercelli-Giana Erminio 0-0

La terza amichevole della stagione, giocata sul sintetico dello Stadio Silvio Piola di Vercelli contro la formazione di Serie B guidata da mister Moreno Longo, è terminata a reti inviolate.

Sotto un sole abbagliante ed una temperatura di circa 30°, la gara si accende al 4’ con il primo corner per i padroni di casa, che Bruno allontana di testa. Le due formazioni, pur giocando prevalentemente a centrocampo, tentano qualche incursione nell’area avversaria, ma la prima occasione arriva all’11’ con Eguelfi, che dalla linea di fondo tenta un tiro-cross che si stampa sul palo esterno e si spegne sul fondo. Al 13’ risponde la Giana con Augello, che con un traversone dalla sinistra prova un tiro a parabola direttamente in porta, impegnando Provedel in elevazione. Al 15’ ci prova anche Iovine dal limite, ma Provedel blocca tra le braccia senza problemi. Al 26’ l’arbitro concede un minuto di time out per bere e rinfrescarsi a causa dell’eccessivo caldo. Al 38’ Eguelfi dribbla Montesano e riesce a passare a Konatè, che da distanza ravvicinata cerca la conclusione, ma nella mischia in area la difesa biancazzurra devia in angolo. Sugli sviluppi del corner è Castiglia ad agganciare al volo la palla, ma il suo tiro viene bloccato tra le braccia di Viotti. Al 42’ azione insistita della Giana, con un batti e ribatti in area dove la palla arriva a Iovine, che dal limite scaglia la palla in porta, ma Provedel para in due tempi.

La ripresa si apre con i consueti cambi: Fall e Ferrari al posto di Bruno e Perna e Arena per Viotti in porta, mentre mister Longo ripropone gli stessi undici del primo tempo. Al 4’ bella azione della Pro Vercelli, con Castiglia al limite dell’area che fa arrivare la palla a Sprocati, che sibila un sinistro che si spegne poco oltre il secondo palo. Al 10’ Germano dal fondo crossa lungo e Arena in uscita anticipa tutti bloccando la palla tra le mani. Al 14’ mister Albè effettua una girandola di cambi: entrano Bonalumi, Greselin, Sosio, Capano, Brambilla e Tremolada ed escono Biraghi, Chiarello, Marotta, Augello e Montesano. Al 16’ clamoroso errore di Castiglia, che lanciato e solo davanti al portiere tira ampiamente fuori. Al 19’ Fall, lanciato da Solerio, arriva poco fuori il limite dell’area piccola e viene atterrato da Konatè: l’arbitro concede il primo corner per la Giana. Un minuto più tardi la Giana guadagna il secondo corner e sugli sviluppi dell’azione Ferrari dal limite prova la conclusione, di poco alta sopra la traversa. Al 25’ esce l’infortunato Konatè e mister Longo inserisce Vernero. Al 32’ secondo cambio per la Pro Vercelli: esce Altobelli entra Secondo, mentre al 37’ mister Longo inserisce Foglia al posto di Sprocati. Al 43’ calcio di punizione per la Giana dai 20 metri: Ferrari prova il tiro direttamente in porta, ma la palla esce di poco oltre il sette.

PRO VERCELLI-GIANA ERMINIO 0-0

Pro Vercelli: Provedel, Germano, Eguelfi, Konatè (Vernero 25’ st), Bani, Budel, Mustacchio, Palazzi, Morra, Castiglia, Sprocati (Foglia 37’ st). A disp: Tripicchio, Wang, Vernero, Esposito, Tagliavacche, Secondo, Foglia, Menabò. Allenatore: Moreno Longo

Giana Erminio: Viotti (Arena 1’st), Perico, Solerio, Marotta (Greselin 14’ st), Montesano (Sosio 14’ st), Chiarello (Tremolada 14’ st), Iovine (Capano 14’ st), Biraghi (Brambilla 14’ st), Bruno (Fall 1’ st), Perna (Ferrari 1’ st), Augello (Bonalumi 14’ st. A disp: Arena, Bonalumi, Tremolada, Sosio, Brambilla, Greselin, Capano, Fall, Ferrari. Allenatore: Cesare Albè

Direttore di gara: Signor Croce di Novara. Assistenti: Signori Milia e Savalla di Novara.

Angoli: 5-5

 

Attachment

20160730_152655_resized