Coppa Italia Giana-Renate 2-1

Coppa Italia Giana-Renate 2-1

Termina allo Stadio Città di Meda la corsa della Giana in Coppa Italia Serie C, nella gara valida per i Sedicesimi di Coppa Italia Serie C, dove il Renate secondo in classifica nel girone B ha battuto gli uomini di Albè ed è volato agli ottavi.

Primo tempo 2-0, uno-due gol e rigore

Al 1′ Sosio scende sulla fascia destra e crossa al centro per Okyere, che svetta di testa ma viene anticipato di poco da Cincilla. Al 4′ su ribaltamento di fronte ci prova Ungaro con un’incursione dalla destra, ma la sua conclusione viene bloccata a terra da Taliento. Al 5′ primo angolo per il Renate, che però la retroguardia della Giana utilizza per innescare il contropiede: Seck per Caldirola, che si porta al tiro, ma la sua conclusione viene deviata in corner dalla difesa di casa. Al 7′ ancora la Giana avanti con Sosio, che guadagna un pallone e appoggia per Capano, che accentra per Okyere, ma la sua conclusione in corsa finisce alta. All’8′ primo cambio obbligato per il Renate: fuori Fietta per Simonetti. Al 13′ Musto sfugge e dalla destra arriva ad una conclusione pericolosa, deviata in corner da Montesano. Al 15′ Capano aggancia un traversone di Pinto e prova la conclusione al volo, che esce di poco alla sinistra di Cincilla. Al 16′ bella uscita di Taliento su Ungaro lanciato a rete, che il portiere biancazzurro anticipa in tuffo. Al 29′ il Renate passa in vantaggio con un gol di Ungaro, che dalla destra va alla conclusione con una palla che Taliento sfiora ma non trattiene. Al 32′ rigore per il Renate: Montesano contrasta Musto sulla parte destra dell’area e per l’arbitro è penalty: dal dischetto lo stesso Musto trasforma nel gol del raddoppio. Al 41′ su angolo per la Giana, svetta Concina di testa con un colpo deciso, ma la palla termina alta sopra la traversa.

Secondo tempo 2-1, Okyere accorcia

Al rientro dagli spogliatoi mister Albè inserisce Iovine al posto di Sosio dal 1′. Al 5′ Caldirola trova l’incursione centrale e dopo essersi liberato da tre avversari va alla conclusione, che Cincilla blocca in tuffo. La Giana è costantemente in attacco e al 12′ ci prova Iovine al volo, con un tiro che si impenna e impegna Cincilla in elevazione. Al 13′ cross di Capano, che Seck aggancia e scaglia verso la rete, ma la difesa avversaria devia in corner in extremis. Al 14′ secondo cambio per la Giana, con Chiarello che rileva Montesano. Al 16′ secondo cambio anche tra le fila del Renate, con Vannucci che rileva Di Gennaro. Al 21′ ancora un cambio per mister Albè, che sostituisce Caldirola con Pinardi. Non passa un minuto e al 22′ su un preciso cross di Iovine, Okyere svetta di testa e batte Cincilla, accorciando le distanze. Al 23′ stessa azione della precedente, con Iovine che appoggia per Okyere, che impegna Cincilla in elevazione. Al 31′ punizione per la Giana dai 28 metri, che Pinardi calcia in mezzo per Iovine, il quale di testa impegna Cincilla. Al 36′ su imbeccata di Pinardi Okyere scatta e infila in rete, ma l’assistente alza la bandierina del fuorigioco. Al 40′ terzo ed ultimo cambio per il Renate: fuori De Micheli dentro Pavan. Al 42′ gran tiro di Pinardi da fuori area, che dà l’illusione del gol, ma esce di pochissimo. Al 49′ sfiora il pareggio anche Capano, che si avventa su un pallone al limite dell’area e scaglia di potenza verso la porta, ma il suo tiro si spegne sul fondo.

RENATE-GIANA ERMINIO 2-1

Renate (4-3-3): Cincilla, Mattioli, Savi, Di Gennaro (Vannucci 16′ st), Mäkinen, De Micheli (Pavan 40′ st), Fietta (Simonetti 8′ pt), Confalonieri, Ungaro, Musto, Sofia. A disp: Di Gregorio, Turat, Pavan, Anghileri, Simonetti, Palma, Vannucci, Finocchio, Gatelli, Rankovic. Allenatore: Roberto Cevoli

Giana Erminio (4-4-2): Taliento, Sosio (Iovine 1′ st), Montesano (Chiarello 14′ st), Rocchi, Concina, Pinto, Greselin, Capano, Seck, Caldirola (Pinardi 21′ st), Okyere. A disp: Sanchez, Perico, Foglio, Chiarello, Iovine, Pinardi, Perna, Degeri, Sala, Bonalumi, Marotta. Allenatore: Cesare Albè

Direttore di gara: Andrea Tursi di Valdarno. Assistenti: Davide Meocci di Siena e Luca Testi di Livorno.

Marcatori: Ungaro 29′ pt, Musto 33′ st. Okyere 22′ st

Recupero: 2′ pt, 4′ st

Angoli: 3-12

Ammoniti: Greselin 37′ pt, Concina 24′ st. Simonetti 30′ st, Pinto 45′ st

Attachment

20171122_142908_resized