Berretti: GIANA-CREMONESE 0-1

La gara d’andata dei Quarti di Finale del Campionato Berretti contro la corazzata Cremonese finisce con la sconfitta per 1-0 della squadra di Sartirana, che forse avrebbe meritato quantomeno un pareggio alla luce delle occasioni create.

Dopo una fase di studio e qualche prova d’incursione da ambo le parti, la Cremonese inizia a distinguersi per un possesso palla sempre più costante. Al 10’ primi due corner in successione per la Giana, con Rossetti che riesce ad agganciare la palla, ma non a bucare il muro della difesa. Al 12’ la Cremonese sblocca il risultato, con un preciso assist di Tura che, dalla linea di fondo e a tu per tu con Dini, passa in mezzo all’area a Mahjoubi, in quale a porta vuota non fa altro che appoggiare in rete. Al 18’ punizione per la Giana da posizione interessante: centrale dai 25 metri con Bramante sul pallone, che cerca il sette con una parabola precisa, ma Aiolfi è pronto a bloccare. Al 33’ è ancora la Cremonese che va vicina al raddoppio con Haouhache, che raccoglie un pallone in mezzo all’area e al volo scaglia di poco alto sopra la traversa. Al 42’ arriva l’occasione per il pareggio biancazzurro: punizione dal limite per la Giana con Bramante nuovamente sul pallone, che questa volta centra in pieno l’incrocio dei pali.

Si rientra in campo con gli stessi ventidue giocatori del primo tempo e al 6’ arriva una prima punizione, centrale dai 20 metri, per i padroni di casa: Rossetti con il destro supera la barriera, ma la palla finisce alta sopra la traversa. Un minuto più tardi Mahjoubi, involato verso la porta, approfitta di un’uscita di Dini per il tiro, ma l’intervento provvidenziale di Costa sulla linea nega il raddoppio alla Cremonese. Occasionissima Giana al 10’ con Tomasoni, che aggancia al volo un retropassaggio di Bramante e scaglia un bolide verso il secondo palo, chiamando Aiolfi ad un vero e proprio miracolo in tuffo. Al 14’ è la Cremonese che spreca con Ferrara, che da due passi dalla porta aggancia un traversone, calciando però a lato. La gara si anima e al 16’ l’occasione è per la Giana con Guerrini, che raccoglie palla dal limite e, da pochi passi e sbilanciato, calcia addosso al portiere avversario. Al 22’ ancora Guerrini, agganciando una punizione di Bramante, è protagonista di una rovesciata spettacolare sulla quale Aiolfi d’istinto s’immola. Doppio cambio per la Cremonese tra il 23’ e il 24’, con Peri che entra al posto di Cesari e Nouman per Mahjoubi. Al 28’ Greselin lanciato verso la rete da Guerrini, viene platealmente atterrato in area da una gomitata di un difensore grigiorosso e rimane a terra, costretto poi ad uscire dal campo per essere medicato, ma per il direttore di gara è tutto regolare e il gioco riprende dalla rimessa del portiere della Cremonese. Anche mister Sartirana effettua il primo cambio, sostituendo Rota con Bonomi. Al 38’ c’è il primo corner della gara per la Cremonese, che la difesa biancazzurra allontana senza problemi. Subito dopo secondo cambio per la Giana, con Oliveto che rileva Greselin, mentre al 41’ Agliardi prende il posto di Rossetti. Finisce con una sconfitta di misura, che bisognerà riscattare nella gara di ritorno a Cremona, in programma sabato 4 giugno.

“Sapevamo che la Cremonese è una squadra forte e di caratura, ma non volevamo compromettere la qualificazione già nella prima partita – commenta mister Eugenio Sartirana nel dopo gara – Nel primo tempo loro sono stai più veloci, hanno avuto più ritmo e possesso palla, ma tutto sommato sterile e il loro gol è arrivato nell’unico nostro errore clamoroso. Con il sopraggiungere della stanchezza, poi, siamo venuti fuori noi e al conteggio delle occasioni abbiamo fatto qualcosa in più. C’è rammarico per questa sconfitta, ma siamo consapevoli che ce la possiamo giocare fino in fondo”.

 

GIANA ERMINIO-CREMONESE 0-1

Giana Erminio: Dini, Vezzani, Rossetti, Tomasoni, Costa, Tremolada, Greselin (Oliveto 39’ st), Brambilla, Rota (Bonomi 28’st), Guerrini, Bramante. A disp: Alvisi, Erba, Agliardi, Selvitano, Cosi, Bonomi, Panza, Oliveto, Maronati. Allenatore: Eugenio Sartirana

Cremonese: Aiolfi, Bajic, Brero, Barbieri, Pandolfi, Spagnoli, Tura, Cesari (Peri 23’ st), Mahjoubi (Nouman 24’ st), Ferrara, Haouhache. A disp: Cavalieri, Bernardes, Gremizzi, Peri, Nouman, Galerri. Allenatore: Giorgio Gatti

Direttore di gara: Signor Fabio Schirru di Nichelino. Assistenti: Salvatore Affatato di Vco e Andrea Fusco di Torino.

Marcatori: Mahjoubi 12’ pt

Recupero: 1’ pt, 4’ st

Angoli: 6-1

Ammoniti: Pandolfi 18’ pt, Cesari 40’ pt, Brero 18’ st, Bajic 22’ st, Agliardi 46’ st

 

Attachment

13260268_988979611218267_75728083713683137_n