GIANA ERMINIO-FERALPISALO’ 1-1

Sedicesima gara del giorne di ritorno, ultima partita casalinga allo Stadio Comunale “Città di Gorgonzola”, dove Giana Erminio e FearlpiSalò si dividono la posta in palio. Per l’ultima gara casalinga della Giana, arrivata a salvezza matematica già conquistata, i giocatori di entrambe le formazioni sono entrate in campo accompagnate da uno stuolo di 25 bambini, fra i quali anche i “piccoli biancazzurri” Biraghi, Bruno e Polenghi.

La gara comincia con una fase di studio per le due squadre in campo, con la FeralpiSalò che ottiene la prima grande occasione all’8′: sul primo corner della gara, battuto da Pinardi, Guerra aggancia e colpisce la traversa. All’11’ un indiavolato Gasbarroni ruba palla sulla trequarti, ubriaca tre difensori ospiti e dal limite lascia partire un sinistro che sfiora la traversa e si spegne sul fondo. Al 17′ sul secondo corner per gli ospiti Ranellucci esce dalla mischia e di testa insacca il gol dell’1-0. La Giana reagisce subito e al 21′ Perico dalla trequarti crossa per Bruno che, spalle alla porta, aggancia di testa e con una potente spizzata trafigge la porta di Bavena per il suo 150° gol tra i professionisti. Il Comunale è in piedi per lui! La gara è combattuta soprattutto a centrocampo e al 39′ gli ospiti guadagnano una punizione da posizione centrale, dai 35 metri, con Pinardi che mette in mezzo, ma la palla si spegne sul fondo. Al 45′ grande occasione per la Giana: su corner battuto da Gasbarroni, Perico di testa indirizza la palla verso la porta, ma Bavena si supera con un miracolo di piede e nega il raddoppio ai biancazzurri.

Stessi giocatori in campo al rientro dagli spogliatoi. Al 1′ punizione poco fuori il limite destro per gli ospiti con Bracaletti che mette in mezzo, ma la difesa biancazzurra allontana il pericolo. Al 6′ occasionissima per gli ospiti, con Guerra che da due passi aggancia di testa un cross di Settembrini e manda fuori di un soffio. Punizione sulla trequarti per la FeralpiSalò al 10′, con Pinardi che mette sul secondo palo per Allievi, il quale ci prova di testa, ma Paleari blocca a terra. Al 16′ doppio cambio per ospiti e padroni di casa: Cogliati rileva Rossini e Tortori entra al posto di Cesaretti. Al 17′ Paleari di piede allontana la palla toccata da Ranellucci e diretta verso la porta, mentre al 20′ è Bracaletti con un rasoterra ad impegnare Paleari alla parata a terra. Al 27′ mister Albè cerca una maggiore copertura in difesa e inserisce Bonalumi al posto di Gasbarroni, che esce tra l’ovazione del pubblico. Al 31′ è ancora Guerra che con un diagonale prova la conclusione in porta, ma la palla sfila oltre il secondo palo. Al 35′ seconda sostituzione per la Giana, con il giovane Sanzeni che rileva Grauso. Un minuto più tardi gli ospiti sostituiscono Fabris con Tantardini, mentre al 38′ è Maracchi che entra al posto di Settembrini. Al 43′ dopo una cavalcata in contropiede di Solerio, la palla passa a Cogliati che lascia partire un potentissimo sinistro che finisce di pochissimo sopra la traversa.

«Anche nella gara di oggi si è vista la differenza tra le due squadre, dato che la classifica è sempre veritiera, ma bisogna dire che nell’immediato prepartita ci sono stati dei problemi per Pinto e Augello, due dei giocatori attualmente nelle condizioni migliori e in base ai quali avevamo preparato la partita tutta la settimana – commenta mister Cesare Albè in sala stampa – Io ringrazio moltissimo tutti questi giocatori però, che anche nei momenti più difficili di quest’anno si sono ricompattati e hanno raggiunto questo importante traguardo. In vista dell’anno prossimo, per la squadra, per la società, per la città, bisognerà fare qualche passo in più: dal punto di evitare i playout, che comunque è una grande cosa, a quello di puntare ai playoff, un passo in più è necessario».

GIANA ERMINIO-FERALPISALO’ 1-1

Giana Erminio: Paleari, Perico, Montesano, Marotta, Solerio, Polenghi, Grauso (Sanzeni 35′ st), Biraghi, Bruno, Gasbarroni (Bonalumi 27′ st), Rossini (Cogliati 16′ st). A disp: Dini, Sosio, Costa, Bonalumi, Sanzeni, Brambilla, Romanini, Cogliati, Perna. Allenatore: Cesare Albè.

FeralpiSalò: Bavena, Fabris (Tantardini 36′ st), Bertolucci, Carboni, Allievi, Ranellucci, Settembrini (Maracchi 38′ st), Pinardi, Guerra, Bracaletti, Cesaretti (Tortorì). A disp: Caglioni, Codromaz, Tantardini, Leonarduzzi, Ragnoli, Quadri, Maracchi, Tortorì, Romero, Ceria, Polini. Allenatore: Alfonso Esposito (vice).

Direttore di gara: Signor Salvatore Guarino di Caltanissetta. Assistenti: Signori Andrea Dessena di Ozieri e Rodolfo Zambelli di Reggio Emilia.

Marcatori: Ranellucci 17′ pt, Bruno 21′ pt

Recupero: 1′ pt, 3′ st

Angoli: 3-7

Ammoniti: Ranellucci 22′ st, Tortori 31′ st

Attachment

20160430_165437_resized