GIANA ERMINIO-MONZA 3-0

GIANA ERMINIO-MONZA 3-0

La 17a giornata di campionato ha visto il primo Giana Erminio-Monza al Comunale “Città di Gorgonzola”, dove il derby di è tinto di bianczzurro.

Primo tempo 1-0, Perna dopo 2′

Out bomber Salvatore Bruno per una contrattura, mister Albè affida il comparto d’attacco alla coppia Perna-Okyere, mentre rientra tra gli undici titolari il terzino Simone Perico. Al 2′ primo angolo per la Giana: Pinardi dalla bandierina calcia sul primo palo e Perna è lesto ad agganciare di testa e ad insaccare per il fulmineo vantaggio biancazzurro. Il Monza reagisce rabbiosamente e il ritmo diventa subito molto alto. Al 9′ punizione per il Monza dai 20 metri: Guidetti sbatte sulla barriera e la retroguardia della Giana allontana. Al 12′ cambio obbligato per mister Albè, costretto a sostituire l’infortunato Pinardi con Degeri. Al 14′ Romanò trova un inserimento centrale e si presenta alla conclusione con un gran botta da fuori area, che termina di poco alta sopra la traversa. Al 16′ Chiarello dalla bandierina batte all’indietro il terzo angolo per la Giana, aggancia Montesano che calcia in area, Bonalumi spizza di testa per Perna, che conclude fuori di un soffio. Al 19′ grandissima azione della Giana, con Chiarello che porta palla in area, cade, si rialza e passa a Perna, che ancora di pochissimo non centra la porta. Al 20′ angolo per il Monza, con Romanò pericoloso che di test manda a scheggiare la traversa. Al 25′ altra occasione Monza con Cori, che di testa aggancia un cross dalla destra, ma non inquadra lo specchio. Al 37′ occasione Giana con Okyere, che arriva in corsa ad agganciare il cross dalla sinistra di Foglio, ma al volo calcia fuori di poco. Al 43′ punizione per il Monza dalla sinistra: Guidetti calcia in area, ma la difesa della Giana allontana e D’Errico prova la conclusione da fuori, ma esce. Al 46′ ci prova Giudici a girare di testa un cross dalla destra, ma la sua conclusione finisce fuori.

Secondo tempo 3-0, Marotta e Iovine

Stessi ventidue in campo al rientro dagli spogliatoi e al 1′ c’è il raddoppio per la Giana: Okyere si accentra e passa a destra a Chiarello, che con una gran botta impegna Liverani alla respinta senza trattenere e sulla palla si avventa capitan Marotta per la ribattuta vincente, siglando la sua prima rete in campionato. Al 10′ punizione per il Monza dai 20 metri, con Guidetti sulla palla: la palla in area viene intercettata di testa da Degeri che però gira all’indietro verso la porta, dove Taliento con un miracolo manda in angolo con un mano. Al 12′ primi cambi per mister Zaffaroni: fuori D’Errico per Gasparri e fuori anche Romanò per Galli. Al 19′ terzo cambio tra le fila del Monza: fuori Cogliati, dentro Ponsat. Al 21′ pericolo per la Giana per l’inserimento di Cori, che arriva a tu per tu con Taliento, ma il portiere biancazzurro lo anticipa di un soffio. Al 26′ ancora un cambio per il Monza, con Trainotti che rileva capitan Guidetti. E al 28′ arriva il tris per la Giana grazie a Iovine, che arriva in corsa a deviare in rete un cross di Chiarello dalla destra. Doppio cambio per la Giana al 32′: fuori Foglio per Concina e Chiarello per Pinto. Al 38′ altro doppio cambio per mister Albè, con Okyere che lascia il posto a Capano e Sosio che rileva Iovine. Al 41′ la Giana sfiora il poker con Pinto che con un rasoterra dalla sinistra conclude di un soffio oltre il secondo palo.

GIANA ERMINIO-MONZA 3-0

Giana Erminio (4-4-2): Taliento, Perico, Bonalumi, Montesano, Foglio (Concina 32′ st), Chiarello (Pinto 32′ st), Pinardi (Degeri 12′ pt), Mrotta, Iovine (Sosio 38′ st), Perna, Okyere (Capno 38′ st). A disp: Sanchez, Rocchi, Concina, Seck, Sala, Sosio, Capano, Degeri, Greselin, Pinto. Allenatore: Cesare Albè

Monza (4-4-2): Liverani, Carissoni, Origlio, Riva, Guidetti (Trainotti 26′ st), Cori, D’Errico (Gasparri 12′ st), Cogliati (Ponsat 19′ st), Caverzasi, Romanò (Galli 12′ st), Giudici. A disp: Del Frate, Galli, Palesi, Gasparri, Palazzo, Negro, Trainotti, Ponsat, Perini, Tendardini, Adorni, Barzotti. Allenatore: Marco Zaffaroni

Direttore di gara: Ermanno Feliciani di Teramo. Assistenti: Lorenzo Poma di Trapani e Francesco Cortese di Palermo

Marcatori: Perna 2′ pt, Marotta 1′ st, Iovine 28′ st

Recupero: 2′ pt, 3′ st

Angoli: 5-4

Ammoniti: Iovine 19′ pt, Montesano 42′ pt, Romanò 7′ st, Bonalumi 9′ s t

Attachment

D31_2299