GIANA ERMINIO-OLBIA 3-0

GIANA ERMINIO-OLBIA 3-0

Turno infrasettimanale valido per la 31° giornata di campionato, giocato oggi allo stadio Città di Gorgonzola fra Giana Erminio e Olbia e terminato con la vittoria 3-0 pe ri padroni di casa, che restituiscono agli ospiti il medesimo risultato subito dalla Giana in terra sarda.

Primo tempo 1-0, Okyere la sblocca

Giana guidata in panchina dal vice allenatore Raul Bertarelli, in sostituzione dell’influenzato Cesare Albè. Al 1’ immediato squillo Giana con Bruno, che s’invola sulla destra e da distanza ravvicinata impegna Aresti in una super parata, che manda la palla in angolo. Risponde l’Olbia al 6’ con una gran conclusione da fuori area di Vallocchia, che chiama Taliento alla parata in estensione per la deviazione in corner. Altra occasione Olbia al 9’ con Senesi, che dalla destra conclude con un insidioso diagonale rasoterra che sfila davanti alla porta e si spegne di poco fuori. All’11’ l’occasione è sulla testa di Bruno, che aggancia al volo un cross dalla sinistra di Marotta e conclude di un soffio a lato. Gol della Giana al 15’: Iovine dalla destra crossa in mezzo per Bruno, che appoggia con un rimbalzo nell’area piccola per l’accorrente Okyere, che insacca il suo quarto gol stagionale. Al 30’ su angolo per la Giana, Chiarello calcia in area e Bruno defilato sulla destra rimette in mezzo per Okyere, a pochi passi dal portiere, ma Dametto lo anticipa in extremis. Al 39’ occasione Giana con Bruno, che aggancia un retropassaggio di tacco di Okyere e conclude sul palo, ma l’assistente aveva comunque alzato la bandierina del fuorigioco. Punizione per l’Olbia al 44’, con Murgia che crossa un pericoloso pallone in area piccola, ma Taliento esce di pugno ad allontanare.

Secondo tempo 3-0, il ritorno di Bruno e Perna

Cambi per ambo le squadre al rientro dagli spogliatoi: fuori Marotta, vittima di un trauma contusivo al piede in seguito ad un contrasto di gioco alla fine del primo tempo e dentro Degeri, con il modulo che passa al 3-5-2; l’Olbia invece sostituisce Pennington con Feola. Al 3’ Giana vicina al raddoppio con Okyere, che dalla distanza prova una conclusione di potenza che termina di poco sopra la traversa. Al 6’ brivido Giana dopo una respinta di testa di Taliento, che viene recuperata da Murgia, il quale prova la palombella vedendo il portiere biancazzurro fuori dai pali, ma la palla termina di poco a lato. Al 7’ doppio cambio Olbia: escono Geroni per Muroni e Senesi per Ragatzu. Al 13’ raddoppio della Giana con Bruno: su ripartenza, Chiarello appoggia a Okyere, che passa al numero nove biancazzurro, il quale dalla destra insacca sul primo palo il suo dodicesimo gol stagionale. Al 19’ su angolo per l’Olbia esce Taliento con la mano, ma la palla rimane lì e dopo una confusionaria mischia in area è ancora il portiere biancazzurro ad avere la meglio e a bloccare il pallone sulla linea di fondo. Al 22’ cambio Giana: fuori l’autore del primo gol Okyere e dentro Perna. Su calcio d’angolo per la Giana, al 23’ Perico di testa sfiora di pochissimo il tris. Cambio anche per l’Olbia al 24’, con Choe che rileva Murgia. Al 26’ tris della Giana con il neoentrato Perna: Muroni e Dametto vanno in due ad allontanare una palla al limite dell’area piccola, ma la innalzano a campanile e Perna si avventa sul pallone, anticipando Aresti e insaccando la sua undicesima rete stagionale. Doppio cambio per la Giana al 30’: entrano Seck e Capano per Foglio e Chiarello. Al 39’ un altro cambio tra le fila della Giana, con Sosio che rileva il già ammonito Iovine, per una maggior copertura in difesa. Contemporaneamente l’Olbia sostituisce Cotali con Manca.

GIANA ERMINIO-OLBIA 3-0

Giana Erminio (4-4-1-1): Taliento, Perico, Bonalumi, Montesano, Foglio (Seck 30’ st), Iovine (Sosio 39’ st), Marotta (Degeri 1’ st), Greselin, Chiarello (Capano 30’ st), Okyere (Perna 22’ st), Bruno. A disp: Sanchez, Sosio, Concina, Rocchi, Seck, Sala, Capano, Degeri, Perna. Allenatore: Raul Bertarelli

Olbia (4-3-1-2): Aresti, Pinna, Simone, Geroni (Muroni 7’ st), Dametto, Iotti, Murgia (Choe 24’ st), Vallocchia, Pennington (Feola 1’ st), Senesi (Ragatzu 7’ st), Silenzi, Cotali (Manca 40’ st). A disp: Van Der Want, Manca, Ragatzu, Da Cunha, Muroni, Feola, Choe, Delvecchio, Mossa. Allenatore: Bernardo Mereu

Direttore di gara: Matteo Gualtieri di Asti, assistito da Roberto Fraggetta di Catania e Antonio Lalomia di Agrigento

Marcatori: Okyere 15’ pt, Bruno 13’ st, Perna 26’ st

Recupero: 1’ pt, 3’ st

Angoli: 4-6

Ammoniti: Senesi 36’ pt, Iovine 43’ pt, Pinna 45’ st

 

Attachment

GORGONZOLA - CALCIO GIANA CANALI