Playoff GIANA-VITERBESE 2-2

Playoff GIANA-VITERBESE 2-2

Storica qualificazione della Giana al secondo turno play off, dopo aver passato il primo turno pareggiando oggi con la Viterbese davanti al pubblico dello Stadio Comunale Città di Gorgonzola, oggi gremito per sostenere la squadra che sta firmando il miglior campionato da quando milita nei professionisti.

Primo Tempo 1-1, botta e risposta

Si parte e la Viterbese cerca subito il pressing alto per imporre il proprio gioco, riuscendoci: al 1’ Jefferson ruba palla a Marotta sulla trequarti e si accentra verso l’area, battendo Viotti e portando in vantaggio i suoi. Non passano che una manciata di secondi dopo la ripartenza del gioco da metà campo, che la Giana trova il pareggio con Augello, il quale dalla fascia sinistra penetra accentrandosi e, complice la deviazione di Celiento, conclude a rete con il suo primo gol stagionale. All’11’ la Giana guadagna una punizione centrale dai 25 metri: Pinardi con una parabola quasi perfetta manda la palla a sfiorare la traversa. Al 13’ è Battista ad avvicinarsi pericolosamente alla porta alla sinistra di Viotti, ma l’estremo difensore biancazzurro lo anticipa deviando nel primo corner della gara. Miracolo di Viotti al 23’, a tu per tu con Neglia che, lanciato da Jefferson, arriva al vertice destro dell’area piccola, ma la sua conclusione viene nuovamente deviata in angolo. Clamorosa occasione per la Giana al 26’: Okyere viene atterrato al limite dell’area, Bruno aggancia subito il pallone e scaglia sotto la traversa, ma stavolta è Iannarilli a fare il miracolo alzando la palla e deviando in corner. Al 29’ ancora la Giana vicina al vantaggio con Okyere, che aggancia un passaggio filtrante di Marotta e dal limite conclude a fil di palo. Passa un minuto ed è lo stesso Marotta con una conclusione tesa dalla distanza ad impegnare Iannarilli in un tuffo plastico, a deviare la palla in angolo. Al 44’ bella azione della Viterbese, con Varutti che con una cavalcata sulla fascia sinistra passa a Jefferson, che di testa conclude di pochissimo a lato. Subito dopo la Viterbese si rende ancora pericolosa con Neglia, che riesce a crossare per Battista, la cui conclusione viene però facilmente intercettata da Viotti.

Secondo Tempo 2-2, ancora botta e risposta

Gli stessi ventidue del primo tempo rientrano in campo per la ripresa. Al 3’ due angoli in successione per la Viterbese, ma la Giana fa buona guardia e riesce a ripartire, con Marotta che serve Okyere sulla destra, ma il suo tiro da posizione defilata viene deviato in angolo in extremis. Al 7’ primo cambio per mister Puccica, che sostituisce Battista con Sandomenico. Al 10’ arriva il vantaggio della Giana con Chiarello, che approfitta del vantaggio concesso dall’arbitro per l’atterramento di Bruno sulla trequarti, e agganciando il passaggio di Okyere batte Iannarilli con una gran botta di destro. Ma ancora una volta si ripete il copione del primo tempo: palla al centro e la Viterbese riparte e con un colpo di testa di Dierna, che aggancia il traversone di Sandomenico, si ristabilisce il pareggio. Al 17’ Pacciardi atterra Bruno lanciato a rete ed è rigore per la Giana: Pinardi dal dischetto spiazza completamente Iannarilli, ma sfortunatamente colpisce il palo interno, la palla rimbalza, attraversa tutta la linea e termina fuori. Al 20’ secondo cambio nelle fila della Viterbese: esce Jefferson ed entra Jallow. Al 24’ primo cambio anche per mister Albè, che sostituisce il già ammonito Chiarello con Pinto, mentre contemporaneamente mister Puccica effettua l’ultimo cambio a sua disposizione, inserendo Cenciarelli per Cuffa. Al 27’ bella azione della Giana con Pinardi che allarga per Pinto, il quale spizza di testa per Bruno, che conclude al volo ma troppo alto sopra la traversa. Al 30’ tentativo della Viterbese con il neo entrato Jellow, che conclude con un rasoterra dal limite dell’area, ma Viotti è pronto a parare a terra. Al 34’ ripartenza della Giana con un’azione che vede Marotta recuperare palla e passare a Pinto, il quale serve Bruno al centro dell’area, ma Iannarilli ci arriva un attimo prima. Al 38’ Mister Albè sostituisce Okyere, che ha avuto la peggio in uno scontro di gioco in area Viterbese e inserisce Perna al suo posto, mentre al 39’ entra anche Biraghi al posto di Pinardi. Al 40’ occasione per la Giana con Perico, che aggancia il passaggio di Iovine e conclude con un diagonale che Iannarilli ancora una volta in tuffo para. Dopo 4’ di recupero, il risultato non cambia e la Giana passa il turno, in virtù del regolamento play off che non prevede supplementari né rigori in caso di pareggio al 90’, ma il passaggio della squadra meglio classificata al termine del campionato.

 

GIANA ERMINIO-VITERBESE CASTRENSE 2-2

Giana Erminio (3-4-1-2): Viotti, Perico, Bonalumi, Iovine, Pinardi (Biraghi 39’ st), Marotta, Augello, Chiarello (Pinto 24’ st), Bruno, Okyere (Perna 38’ st). A disp: Sanchez, Capaccio, Sosio, Rocchi Tremolada, Biraghi, Pinto, Greselin, Capano, Perna, Ferrari, Appiah. Allenatore: Cesare Albè

Viterbese Castrense (3-4-3): Iannarilli, Celiento, Dierna, Pacciardi, Pandolfi, Cuffa (Cenciarelli 25’ st), Cruciani, Varutti, Neglia, Jefferson (Jallow 20’ st), Battista (Sandomenico 7’ st). A disp: Pini, Micheli, Tortolano, Paolelli, Jallow, Cenciarelli, Miceli, Cardore, Sandomenico, Doninelli. Allenatore: Rosolino Puccica

Direttore di gara: Signor Antonello Balice di Termoli. Assistenti: Signori Andrea Fusco di Torino e Salvatore Affatato della sezione VCO. Quarto Ufficiale: Signor Andrea Mei di Pesaro

Marcatori: Jefferson 1’ pt, Augello 2’ pt, Chiarello 10’ st, Dierna 11’ st

Recupero: 1’ pt, 4’ st

Angoli: 4-5

Ammoniti: Chiarello 20’ pt, Cuffa 35’ pt, Pacciardi 17’ st, Bruno 29’ st, Cruciani 47’ st

 

Attachment

GORGONZOLA - CALCIO GIANA CANALI