Pro Piacenza-Giana Erminio 1-1

Quinta giornata del girone di ritorno per la Giana Erminio, impegnata in trasferta allo Stadio Garilli contro il Pro Piacenza, dove rimedia il terzo pareggio consecutivo.

Esordio in campionato per il giovane centrocampista biancazzurro classe ’97 Saulo Brambilla, che parte da titolare causa l’indisposizione dell’ultim’ora di Biraghi e qualche acciacco di Grauso, reduce da uno scontro di gioco nell’ultima gara di campionato. Si parte e al 3′, dopo due corner in successione, arriva il vantaggio biancazzuro con Perico, che aggancia di testa il cross di Gasbarroni dalla bandierina e segna il suo quarto gol in campionato. La reazione rossonera non si fa attendere e al 9′ un pericoloso colpo di testa di Orlando da distanza ravvicinata impegna Paleari. All’11’ altro insidioso diagonale di Alessandro, che prova il destro da fuori area, ma Paleari blocca a terra. Clamorosa occasione per il Pro Piacenza al 12′, con Orlando che da un paio di metri spara altissimo sprecando. Al 20′ Barba prova il tiro teso da fuori, di potenza, ma Paleari si fa trovare pronto. Al 27′ le insistenze dei padroni di casa portano al pareggio: su corner battuto da Carrus, Bini svetta su tutti infilando di testa all’angolino basso. Al 30′ altra occasione rossonera con Aspas, che dal limite scaglia verso la porta una palla che sbatte sulla schiena di Solerio e Paleari riesce quindi a bloccare. Al 32′ è la Giana ad avere una bella occasione con Augello che appoggia per Cogliati e il suo tiro viene deviato in corner da Fumagalli. Al 34′ occasionissima per il Pro Piacenza su corner, con Bini che prova ancora a svettare di testa e un grande Paleari che para di piede spazzando via il pallone. Al 45′ ultimo squillo del Pro Piacenza con Carrus, che dal limite dell’area scaglia un diagonale che si spegne poco oltre il secondo palo.

Secondo tempo che riprende con gli stessi effettivi in campo e al 3′ è Rantier che ha la prima vera occasione, tirando di potenza dal limite dell’area, ma la sua palla finisce a lato di poco. Al 16′ mister Albè effettua il primo cambio sostituendo Gasbarroni con Rossini e al 18′ c’è un gol annullato al Pro Piacenza per fallo di Orlando su Paleari, a terra dopo un’uscita. Al 28′ primo cambio anche per mister Viali, che inserisce Speziale al posto di Alessandro. Al 34′ Carrus dal limite sibila un tiro che sfiora il palo e Paleari tocca, deviando in angolo, mentre un minuto più tardi Gomis rileva Orlando per i padroni di casa. Al 37′ anche mister Albè cambia un giovane per un giovane, con Greselin che rileva Brambilla e timbra la sua seconda presenza in stagione. Poco altro sino al 90′, con una gara che si conclude con un punto a testa.

«Oggi la differenza rispetto all’andata è che abbiamo fatto gol subito, ma abbiamo subito tutto il primo tempo – analizza mister Albè in sala stampa – Poi nella ripresa ci siamo assestati e la gara è stata più equilibrata, ma gli avversari avevano un altro piglio e tutt’altra determinazione, forse perchè erano in casa e qualche punto dietro di noi in classifica. L’esordio di Brambilla è stato buono, ma non avevamo dubbi: l’ho sostituito con Greselin perché comunque Brambilla non giocava una gara dalla partita di Coppa Italia con il Pavia. Dobbiamo metterci in testa che è difficile con tutti».

PRO PIACENZA: Fumagalli, Calandra, Ruffini, Aspas Juncal, Piana, Bini, Rantier, Carrus, Orlando (Gomis 36′ st), Alessandro (Speziale 28′ st), Barba. A disp: Bertozzi, Sall, Cardin, Gomis, Schiavini, Martinez, Speziale, Cassani, Bignotti, Annarumma. Allenatore: William Viali.

GIANA ERMINIO: Paleari, Perico, Solerio, Marotta, Polenghi, Montesano, Cogliati, Brambilla (Greselin 37′ st), Perna, Gasbarroni (Rossini 16′ st), Augello. A disp: Sanchez, Sosio, Costa, Bonalumi, Pinto, Sanzeni, Greselin, Rossini, Grauso, Capano. Allenatore: Cesare Albè

Direttore di gara: Signor Vittorio Di Gioia di Nola. Assistenti: Signori Marco Mauro di Monza e Domenico Palermo di Bari.

Marcatori: Perico 3′ pt, Bini 27′ pt,

Recupero: 1′ pt, 3′ st

Angoli: 7-6

Ammoniti: Brambilla 14′ st, Barba 35′ st, Piana 46′ st

Attachment

20160213_201959_resized