Viterbese-Giana Erminio 2-3

Viterbese-Giana Erminio 2-3

La quinta giornata di campionato, in trasferta al Rocchi di Viterbo contro la squadra terza in classifica, regala la prima vittoria in campionato alla Giana, che torna ad espugnare il campo della Viterbese dopo la vittoria della stagione scorsa.

Primo tempo 1-2 in rimonta

La Viterbese parte subito all’attacco e al 3’ Tortori dalla sinistra prova un diagonale, parato a terra da Sanchez. Al 4’ ancora Tortori discende sulla sinistra, accentra per Cenciarelli che prova la conclusione, ma la palla finisce sulla sommità della rete. Al 10’ arriva il vantaggio di casa: Jefferson serve Tortori sulla sinistra, che appoggia per Cenciarelli che con un rasoterra in diagonale batte Sanchez sul secondo palo. La Giana reagisce subito e all’11’ ci prova Pinardi dalla distanza, ma la sua conclusione finisce a lato. Ed ecco che al 12’ arriva il pareggio della Giana: ancora Pinardi protagonista con una parabola lunga che da centrocampo va a pescare Bardelloni sulla destra, il quale al volo infila di potenza la porta difesa da Iannarilli e firma il primo gol in campionato. Al 17’ primo corner della gara per la Viterbese, con Musacci dalla bandierina: palla in mezzo, ma Sanchez in uscita fa sua la sfera. Al 19’ occasionissima per la Viterbese, con Nghissah che crossa dalla destra per Jefferson il quale, a Sanchez battuto, colpisce in pieno il palo. Al 24’ punizione per la Viterbese sulla trequarti, con Musacci che prova la conclusione direttamente in porta, ma Sanchez para in due tempi senza grossi problemi. Occasione Giana subito dopo, con Pinto che dal limite dell’area piccola viene contrastato in uscita da Iannarilli. Al 28’ primo angolo anche per la Giana, con Pinardi dalla bandierina: palla all’indietro per Perico, che ripassa a Pinardi a distanza ravvicinata, ma il gioco viene fermato per fuorigioco. Al 31’ la Giana va in vantaggio: Bardelloni in caduta al limite dell’area riesce a stoppare il pallone e lo passa a destra a Chiarello, che aggancia e lascia partire un siluro ad incrociare, battendo Iannarilli. Al 34’ punizione per la Giana, con Pinardi che serve Bardelloni, il quale al volo cerca la conclusione, alta sopra la traversa. Al 36’ ancora Bardelloni, servito da Perico, aggancia e conclude in corsa, ma Iannarilli esce e para. Al 41’ primo cambio obbligato per la Viterbese: esce l’infortunato Pandolfi e Bertotto inserisce il pari ruolo Pacciardi.

Secondo tempo 2-3, doppietta di Chiarello

Al rientro dagli spogliatoi, mister Bertotto cambia Musacci con Vandeputte e si parte subito ad un buon ritmo da ambo le parti. Al 10’ la Viterbese trova il pareggio con un gran gol di Jefferson, che dal limite lascia partire un destro chirurgico che batte Sanchez a fil di palo, nonostante il suo tuffo a cercare la palla. Ma ancora una volta arriva immediatamente la risposta della Giana: Foglio dalla sinistra crossa in mezzo per Chiarello, che in spaccata butta dentro il pallone, nonostante Iannarilli fosse riuscito a sfiorare il pallone: Giana di nuovo in vantaggio. A questo punto Bertotto procede ad un doppio cambio: dentro Mendez e Razzitti e fuori Nghissah e Jefferson. Al 17’ punizione per la Giana battuta da Pinardi: la respinta della retroguardia di casa viene agganciata da Chiarello, che va alla conclusione e colpisce un clamoroso palo interno, con la palla che attraversa tutta l’area schizzando sulla linea di porta. La Giana è scatenata e al 19’ è Bardelloni che scaraventa di potenza un pallone che Iannarilli d’istinto riesce a deviare in corner. Al 28’ quinto cambio per mister Bertotto, che inserisce Di Paolantonio al posto di Baldassin, mentre al 33’ arriva anche il primo cambio per la Giana, con Perna che sostituisce Bardelloni. Al 35’ ancora Chiarello ci prova e di potenza scaglia in rete una palla che Iannarilli para ma non riesce a trattenere. Al 36’ gran tiro di Vandeputte, che dal limite conclude con un bolide che chiama Sanchez al tuffo, ma la palla è fuori. Al 40’ doppio cambio per la Giana: esce lo zoppicante Chiarello per far posto a Greselin e poi fuori anche Pinardi per Degeri, all’esordio in maglia biancazzurra. Al 42’ pericolo per la Giana: Mendez arriva in area e alla conclusione, ma Sanchez respinge e sulla palla si avventa Razzitti a botta sicura, ma sulla linea di porta c’è Iovine a salvare il risultato. Al 44’ mister Albè inserisce un altro difensore, Sosio, al posto di Iovine. Al 47’ su rimessa laterale Razzitti va a disturbare Sanchez sulla presa del pallone e lo butta in rete, ma l’arbitro annulla immediatamente per fallo sul portiere. E dopo 4’ di recupero la Giana espugna nuovamente il Rocchi di Viterbo.

VITERBESE-GIANA ERMINIO 2-3

Viterbese (4-3-3): Iannarilli, Peverelli, Cenciarelli, Celiento, Nghissah (Mendez 17’ st), Musacci (Vandeputte 1’ st), Sini, Baldassin (Di Paolantonio 28’ st), Tortori, Jefferson (Razzitti 17’ st), Pandolfi (Pacciardi 41’ pt). A disp: Pini, Pacciardi, Razzitti, Mendez, Vandeputte, Micheli, Mbaye, Zenuni, Di Paolantonio, Atanasov. Allenatore: Valerio Bertotto

Giana Erminio (4-4-2): Sanchez, Perico, Bonalumi, Montesano, Foglio, Marotta, Pinardi (Degeri 40’ st), Iovine (Sosio 44’ st), Pinto, Chiarello (Greselin 40’ st), Bardelloni (Perna 33’ st). A disp: Taliento, Concina, Seck, Rocchi, Sosio, Greselin, Capano, Degeri, Perna. Allenatore: Cesare Albè

Direttore di Gara: Signor Nicola De Tullio di Bari. Assistenti: Signor Gentileschi di Terni e Signora Tiziana Trasciatti di Foligno.

Marcatori: Cenciarelli 10’ pt, Bardelloni 12’ pt, Chiarello 31’ pt e 13’ st, Jefferson 10’ st

Recupero: 2’ pt, 4’ st

Angoli: 3-4

Ammoniti: Foglio 25’ pt, Musacci 33’ pt, Peverelli 16’ st

 

 

 

Attachment

IMG-20170924-WA0023