FERMANA-GIANA E. 1-0

FERMANA-GIANA E. 1-0

Il primo turno infrasettimanale del campionato, giocato al Bruno Recchioni di Fermo, ha visto la Giana sconfitta per 1 a 0 dalla Fermana al termine di una gara che ha visto i ragazzi di Bertarelli subire un gol in un primo tempo praticamente senza  occasioni. Nella ripresa la reazione c’è stata con un assalto finale alla porta di Ginesta che solo la bravura del portiere di casa e l’imprecisione di un paio di conclusioni biancazzurre hanno tenuto inviolata.

Primo tempo 1-0 e poche occasioni

Formazioni a specchio quelle scese in campo questo pomeriggio, con la Giana che ha esordito con le nuove divise awaya strisce orizzontali rosso chiaro e rosso scuro. Qualche minuto di palleggio fino a che al 9’ la Giana guadagna una punizione un paio di metri fuori dal limite dell’area: Palma calcia in mezzo, ma la retroguardia di casa devia in corner. All’11’ però la Fermana trova l’imbucata con Lupoli, servito ottimamente da Da Silva e dalla destra conclude a rete: Leoni è pronto a respingere, ma Cognini è lesto con il tap in ad infilare la palla alle spalle del portiere biancazzurro e portare in vantaggio i suoi. Al 17’ bella ripartenza della Giana con Lunetta, che con un traversone va a cercare Iovine dalla parte opposta del campo, ma il cross del numero 5 biancazzurro viene deviato in fallo laterale dalla difesa di casa. Infortunio di Soprano al 18’ e primo cambio obbligato per mister Destro, che inserisce Sarzi Puttini al suo posto. La Giana non riesce a trovare gli spazi per incidere nell’area della Fermana, che controlla bene il gioco e soprattutto la fase difensiva. Al 36’ la Fermana guadagna un calcio di punizione dal limite dell’area: Da Silva va al tiro, ma la sua conclusione sbatte contro la barriera. Al 45’ punizione centrale per la Giana, Palma crossa in area per la testa di Bonalumi, ma la palla termina fuori.

Secondo tempo 1-0 bella reazione ma senza esito

La Giana parte subito alla ricerca del pari e al 6’ Chiarello dal limite prova la conclusione ma non trova lo specchio della porta. Al 9’ ci prova Palma che però conclude centralmente, Ginestra non ha problemi a parare. Sul cambio di fronte bello scambio Giandonato-Lupoli che va alla conclusione, respinge Leoni e libera la difesa. Al 26’ Iovine s’inserisce sul’assist di Marzeglia ma la sua conclusione è fuori misura. Al 32’ ancora Marzeglia si fa vedere sul cross di Perico, il tiro termina sull’esterno della rete. Al 34’ Dalla Bona su punizione cerca Montesano sul secondo palo, il suo colpo di testa è alto sopra la traversa. Al 40’ Giandonato conclude di pochissimo sopra la traversa. A pochi minuti dalla fine la Fermana resta in 10, proprio per l’espulsione di Giandonato che rimedia il secondo giallo. Il finale è un vero assedio, al 44’ la più grossa occasione per la Giana. Chiarello dal limite trova solo la gran parata di Ginestra a chiudere lo specchio della porta.

FERMANA-GIANA ERMINIO 1 – 0

Fermana (3-4-1-2): Ginestra, Urbinati, Comotto, Soprano (dal 19’ pt Sarzi Puttini), Iotti, Scrosta, Clemente, Giandonato, Cognini (dal 1’ st Zerbo), Da Silva (dal 20’ st Misin), Lupoli (dal 20’ st D’Angelo, dal 42’ st Calzola). A disp: Marcantognini, Guerra, Maurizi, Malavolta, D’Angelo, Kacorri, Palumbo, Fofanà. Allenatore: Flavio Destro

Giana Erminio (3-4-1-2): Leoni, Pirola (dal 1’ st Perico), Bonalumi, Montesano, Iovine (dal 34’ st Mutton), Palma (dal 29’ st Dalla Bona), Pinto, Seck, Chiarello, Lunetta (dal 18’ st Marzeglia), Perna. A disp: Taliento, Rocchi, Sosio, Lanini, Mandelli, Capano, Piccoli, Rocco. Allenatore: Raul Bertarelli

Direttore di gara: Francesco Luciani di Roma 1. Assistenti: Giacomo Pompei Poentini di Pesaro e Paolo Massimo Maria Campogrande di Roma 1

Marcatori: Cognini 11’ pt,

Recupero: 5’ pt,

Angoli: 2-5

Ammoniti: Montesano 36’ pt, Giandonato 44’ pt, Ginestra 32’ st

Espulsi: 42’ st Giandonato (doppia ammonizione)

Attachment

IMG-20180927-WA0004 42532743_2405414562805524_6107918406625787904_n