GIANA ERMINIO-ALBINOLEFFE 0-0

GIANA ERMINIO-ALBINOLEFFE 0-0

Nella nona giornata di campionato la Giana ha ospitato l’Albinoleffe, per la seconda volta in un mese, dopo la sconfitta in Coppa Italia subita ad opera della squadra di mister Alvisi, che oggi non era presente in panchina a causa di alcuni problemi di salute ha lasciato momentaneamente il posto al suo vice Renato Montagnolo.

Primo tempo 0-0 equilibrato

Partenza di buon ritmo da parte di entrambe le formazioni, con il rientro da titolari degli infortunati Iovine e Palma tra le fila della Giana. Al 6’ primo squillo Albinoleffe con Sbaffo che sfugge centralmente e si presenta al tiro, calciando di poco a lato, ma l’assistente aveva comunque alzato la bandierina.  Al 15’ primo angolo della gara in favore della Giana, ma un fallo in attacco rende vana l’occasione. Al 16’ punizione per l’Albinoleffe sulla trequarti, con Gelli sulla palla: il cross in area fa arrivare la palla direttamente tra le mani di Leoni, bravo in uscita. Alla mezz’ora la gara è ancora piuttosto equilibrata, senza chiare occasioni per nessuna delle due squadre. Al 33’ prima grande occasione della gara in favore dell’Albinoleffe, con Agnello che al termine di un’azione insistita in area biancazzurra aggancia il pallone di testa e da distanza ravvicinata va alla conclusione, ma Leoni si supera alzando la palla sopra la traversa con un colpo di reni. Al 35’ Leoni in uscita toglie letteralmente la palla dai piedi di Sbaffo, che ribatte in rete una respinta dello stesso portiere biancazzurro su tiro di Agnello. Al 36’ l’occasione per la Giana è sui piedi di Chiarello, che aggancia al volo un cross di Iovine dalla destra e manda fuori di poco. Al 38’ Romizi guadagna un pallone sui 30 metri e calcia direttamente in porta, Leoni para ma non trattiene e sul pallone si avventa Sbaffo, che però è in posizione di fuorigioco. Al 41’ punizione per la Giana dal vertice sinistro: Dalla Bona con un tiro teso basso impegna Coser in tuffo ad allontanare.

Secondo tempo 0-0, un gol annullato per parte

Nessun cambio al rientro dagli spogliatoi. Al 4’ angolo per la Giana, con Chiarello dalla bandierina: il cross in area viene respinto dalla difesa bluceleste, ma dal limite Pinto ribatte potentemente verso la rete, facendo la barba al palo. Al 7’ primo cambio per gli ospiti: esce Giorgione ed entra Nichetti. Al 15’ doppio cambio per mister Bertarelli, che inserisce Lanini per Iovine e Seck per Montesano. Al 18’ gol annullato per fuorigioco all’Albinoleffe, che con Sbaffo era riuscita ad andare in rete dalla sinistra. Passa un minuto e accade lo stesso in area avversaria, con Palma che crossa in mezzo una palla che viene appoggiata in rete da Perna, ma il gol viene annullato per fuorigioco. Al 25’ l’Albinoleffe rimane in dieci: espulsione di Sbaffo per fallo di reazione su Rocchi, il quale aveva appena commesso fallo proprio su di lui. Al 31’ terzo cambio Giana: dentro Rocco, fuori Perico, un attaccante per un difensore. La Giana è ora stabilmente in area avversaria. Al 34’ doppio cambio per l’Albinoleffe: fuori Gelli per Ruffini e Kouko per Colombi. Al 36’ occasione per la Giana con Lanini, che scende sulla fascia destra e crossa sul primo palo per Rocco, che mette fuori di poco. Al 38’ Leoni devia in angolo con la punta delle dita un diagonale insidiosissimo calciato dalla sinistra da Agnello. Al 41’ altro doppio cambio per la Giana: fuori Palma per Capano e Pinto per Piccoli. Al 42’ Giana ancora vicina al vantaggio con Rocchi, che aggancia di testa una punizione di Dalla Bona e manda il pallone sulla sommità della rete. Al 44’ ci prova Piccoli dalla distanza, portando palla e provando il tiro, ma la palla va fuori di poco. Al 48’ è Rocco che aggancia un pallone al vertice sinistro dell’area, si gira e va al tiro, fuori di poco oltre il secondo palo. Non basta l’assedio biancazzurro, la gara termina a reti inviolate.

GIANA ERMINIO-ALBINOLEFFE 0-0

GIANA ERMINIO (4-4-2): Leoni, Perico (Rocco 31’ st), Bonalumi, Rocchi, Montesano (Seck 15’ st), Iovine (Lanini 15’ st), Dalla Bona, Pinto (Piccoli 41’ st), Palma (Capano 41’ st), Chiarello, Perna. A disp: Taliento, Sosio, Pirola, Ababio, Mandelli A., Mutton. Allenatore: Raul Bertarelli

ALBINOLEFFE (3-4-2-1): Coser, Mondonico, Gavazzi, Stefanelli, Gonzi, Agnello, Romizi, Gelli (Ruffini 34’ st), Giorgione (Nichetti 7’ st), Sbaffo, Kouko (Colombi 34’ st). A disp: Cortinovis, Gusu, Mandelli L., Coppola, Galeandro, Sabotic. Allenatore: Renato Montagnolo

Direttore di gara: Federico Fontani di Siena. Assistenti Francesco Santi di Prato e Costin Del Santo Spataru di Siena

Recupero: 2’ pt, 4’ st

Angoli: 4-3

Ammoniti: Romizi 19’ pt, Seck 28’ st, Mondonico 42’ st, Coser 44’ st, Lanini 45’ st

Espulsi: Sbaffo 25’ st

Attachment

20181028_182835