GIANA ERMINIO-ROBUR SIENA 1-2

GIANA ERMINIO-ROBUR SIENA 1-2

Si è giocata sotto la pioggia la 15ª giornata di campionato, dove la Giana Erminio ha ospitato la Robur Siena, vittoriosa di misura dopo il pareggio siglato da Perna.

Primo tempo 0-1, D’Auria in avvio

Parte all’attacco la Giana e al 3’ guadagna il primo corner della gara grazie ad una discesa sulla fascia di Pedrini, fermato in extremis da un difensore del Siena. Al 4’ ancora Pedrini accentra per Perna, che carica il destro, deviato. Al 5’ primo corner anche per gli ospiti, che si conclude in un nulla di fatto grazie alla copertura di Sosio. All’8’ rete per il Siena: D’Auria ribatte in rete una respinta in tuffo di Marenco sul tiro di Cesarini. Al 14’ secondo corner per la Giana, Pinto dalla bandierina calcia in mezzo, dove Perna con un rasoterra sfiora il palo. Al 20’ Cesarini lancia D’Auria, che scende sulla fascia sinistra e crossa per Serrotti sulla destra, il quale prova la conclusione al volo, alta. Al 24’ ancora Siena pericoloso sulla destra, con Panizzi che accentra per una conclusione murata dalla retroguardia biancazzurra e sulla respinta a botta sicura di D’Auria si immola Gambaretti. Al 29’ grande intervento di Marenco su Cesarini, lanciato da solo davanti all’estremo difensore biancazzurro, che gli sradica il pallone dai piedi. Al 31’ Siena ancora vicina al gol con Cesarini, che servito da Guidone sfugge centralmente e conclude con un diagonale rasoterra che sfila di pochissimo oltre il secondo palo. Al 32’ Pinto riesce a servire Mutton da posizione interessante, ma Serrotti in extremis interviene. Al 33’ punizione dalla sinistra per la Giana, con Pinto che crossa in area dove Baroni svetta però più in alto di tutti, facendo innalzare la palla a campanile per la presa di Confente. Al 35’ D’Auria raccoglie un cross di Cesarini sul secondo palo e conclude sull’esterno della rete. Al 36’ Mutton riceve palla tra le linee da Perna e conclude un rasoterra potente, chiamando Confente a distendersi per respingere. Al 45’ punizione centrale per la Giana dai 20 metri: Pinto conclude verso la porta, ma la retroguardia ospite respinge, chiudendo così la prima frazione di gioco.

Secondo tempo 1-2, pareggio di Perna e gol vittoria di Guidone

Nessun cambio al rientro dagli spogliatoi e al 1’ Cesarini, tallonato stretto da Sosio, riesce a girarsi e a concludere con un diagonale, largo oltre il secondo palo. Al 2’ Guidone riesce a trovare spazio al limite dell’area e a concludere, ma Gambaretti lo anticipa. Al 3’ bello scambio tra Sosio e Pedrini, che crossa in mezzo per Perna, ma Confente lo anticipa di poco. Al 6’ cambio per la Giana: fuori Pedrini per Zulli, fuori anche Mutton per Cortesi e infine fuori anche Piccoli per Duguet, che rientra dopo due mesi di assenza. Al 10’ si fa subito vedere Duguet con una gran progressione sulla destra, fermata in scivolata da Baroni. Al 14’ Perico salva quasi sulla linea un tiro cross dalla sinistra, riagganciato da Panizzi che appoggia per Cesarini, il quale da pochi passi spara sulla traversa. Ribaltamento di fronte con Zulli che lancia il contropiede e serve Remedi al limite dell’area, conclusione a botta sicura deviata in tuffo da Confente. Al 16’ ancora Siena avanti con Guidone, che conclude in diagonale fuori di poco. Al 19’ punizione dalla sinistra per la Giana: Zulli crossa in area, dove Perna di testa insacca il suo terzo gol stagionale, pareggiando il risultato. Al 21’ altro cambio per la Giana, con Otelè che rileva Sosio. Al 24’ punizione per il Siena dalla lunetta: il tiro morbido di D’Auria a cercare lo spazio sotto la traversa viene intercettato da Marenco, che alza con una mano. Al 28’ cross di Guidone dalla destra per Cesarini, che di testa conclude alto sopra la traversa. Subito dopo primo cambio per il Siena, con Lombardo che rileva Oukhadda e Guberti per Serrotti. Al 34’ raddoppio del Siena con Guidone, che devia in rete di testa un assist di Lombardo. Al 35’ mister Albè sostituisce Perico con Solerio, anche lui assente dal campo da un mese e mezzo. Al 42’ cambio per mister Dal Canto, che inserisce Da Silva per Cesarini. Al 47’ Marenco a tu per tu con un attaccante ospite para con i piedi e sulla ribattuta Gambaretti salva sulla linea di porta.

GIANA ERMINIO-ROBUR SIENA 1-2

Giana Erminio (4-4-2): Marenco, Sosio (Otelè 21’ st), Montesano, Gambaretti, Perico (Solerio 35’ st), Pedrini (Zulli 6’ st), Pinto, Remedi, Piccoli (Duguet 6’ st), Perna, Mutton (Cortesi 6’ st). A disp: Leoni, M’Zoughi, Pirola, Cazzago, Stanzione, Serafini, Fumagalli. Allenatore: Cesare Albè

Robur Siena (3-5-2): Confente, D’Ambrosio, Baroni, Panizzi, Oukhadda (Lombardo 29’ st), Serrotti (Guberti 29’ st), Gerli, Vassallo, D’Auria, Cesarini (Da Silva 42’ st), Guidone. A disp.: Ferrari, Migliorelli, Arrigoni, Ortolini, Romagnoli, Polidori, Andreoli, Buschiazzo, Setola. All. Alessandro Dal Canto.

Direttore di gara: Federico Longo di Paola. Assistenti: Stefano Montagnani di Salerno e Luca Valletta di Napoli

Marcatori: D’Auria 8’ pt, Perna 20’ st, Guidone 34’ st

Recupero: 0’ pt, 4’ st

Angoli: 3-7

Ammoniti: Sosio 42’ pt, Gerli 44’ pt, Montesano 23’ st, D’Auria 33’ st, Remedi 38’ st, Vassallo 38’ st

Espulsi: nessuno

Attachment

GORGONZOLA - CALCIO GIANA CANALI