SUDTIROL-GIANA ERMINIO 1-2

SUDTIROL-GIANA ERMINIO 1-2

30ª giornata di campionato, 11ª del girone di ritorno, giocata contro il Sudtirol allo stadio Druso di Bolzano, espugnato dalla Giana al termine di una gara dove al cuore si è alternata la sofferenza, ma l’eurogol di Rocco e la caparbietà di Perna hanno avuto la meglio sul pressing altoatesino.

Primo tempo 0-1, gran gol di Rocco

Parte subito all’attacco il Sudtirol e al 2’ guadagna il primo corner della gara, con lo stacco di Vinetot che sul cross aggancia di testa e manda la palla fuori non di molto. All’8’ Bonalumi anticipa il cross in area di Fabbri per Mazzocchi e devia in angolo: dalla bandierina Morosini appoggia corto per Fink, che calcia in area, ma Leoni in uscita svetta su tutti e blocca la palla. Ancora pericoloso il Sudtirol all’11’ con Fabbri, che sulla corsia di sinistra scende in profondità e crossa in mezzo, ma Piccoli di testa spizza via: la raccoglie Morosini che rimette in area per lo stesso Fabbri, che con un tiro cross trova Leoni sulla sua strada. Al 13’ è la Giana a farsi pericolosa con Iovine, che con un traversone dalla trequarti cerca Mutton, che manca di pochissimo il pallone. Al 16’ c’è il primo angolo per la Giana: Piccoli crossa in area, ma la palla viene deviata in fallo laterale dalla difesa di casa e sulla ribattuta la Giana guadagna una punizione dai 23 metri; Pinto calcia in area dove sbuca Perna che in spaccata centra la traversa, ma l’arbitro fischia il fuorigioco. Al 21’ un inserimento di Fabbri porta il giocatore sudtirolese a concludere sul palo; sul rimbalzo De Rose dal limite ribatte in rete una palla che viene parata da Leoni, che però non trattiene: Mazzocchi aggancia e colpisce nuovamente il palo, ma in posizione di fuorigioco. Al 23’ ancora Sudtirol in avanti con Fabbri, che dalla distanza lascia partire una conclusione che oltrepassa di poco l’incrocio dei pali. Al 34’ punizione per la Giana sulla trequarti: Iovine calcia in area, dove la difesa di casa manda in fallo laterale. Al 35’ situazione a specchio dall’altro lato del campo: Morosini su punizione crossa in area e dopo un batti e ribatti in area Leoni fa suo il pallone. Al 38’ un buon giro palla della Giana libera Rocco al tiro teso dalla distanza, ma la palla termina fra le braccia di Nardi. Al 39’ Rocco però non sbaglia: aggancia un pallone frutto di un passaggio filtrante di Iovine, mancato da Casale, e con uno strepitoso pallonetto dal vertice sinistro dell’area trova Nardi fuori dai pali e deposita in rete il gol del vantaggio, il suo quarto gol stagionale. Al 43’ angolo per il Sudtirol, con il cross agganciato di testa da Casale, che però manda alto. Al 44’ Piccoli lancia in profondità Rocco, ma il numero 11 viene anticipato in extremis da Pasqualoni, che appoggia per Nardi. Dopo un minuto di recupero è la Giana a chiudere in crescendo la prima frazione di gioco.

Secondo tempo 1-2, pareggio Tait e Perna in doppia cifra

Stessi effettivi in campo al rientro dagli spogliatoi. Al 3’ incredibile occasione mancata dal Sudtirol, con il pallone che sugli sviluppi di un fallo laterale arriva al centro dell’area piccola a Fabbri, che conclude a fil di palo. Al 4’ ancora Sudtirol vicina al gol con Mazzocchi, che aggancia un pallone conteso da Fink e Bonalumi e dal dischetto manda alto. I padroni di casa spingono con il pressing alla ricerca del pari e all’8’ è Morosini che trova l’inserimento, per concludere con un tiro cross che Leoni blocca tra le braccia. Al 10’ primi cambi: fuori Rocco per Barba tra le fila della Giana e dentro Turchetta per Fink per i padroni di casa. Al 12’ arriva il pareggio per il Sudtirol proprio grazie ad un cross dalla sinistra del neoentrato Turchetta, che sul secondo palo trova l’inserimento di Tait a schiacciare il pallone verso la rete e il rimbalzo beffa Leoni. Al 14’ angolo per il Sudtirol, con Morosini che calcia in area dove Romero salta più in alto di tutti, ma di testa manda a lato di poco. Al 16’ la Giana guadagna una punizione dalla sinistra: Iovine calcia di potenza direttamente in porta, dove Nardi respinge in qualche modo il pallone, tra le proteste della Giana che chiede il gol per il superamento della linea di porta. Al 20’ arriva però il vantaggio per gli uomini di Maspero! Una grande azione partita da Pinto lancia sulla sinistra Solerio, il quale crossa in mezzo per Mutton, che appoggia dietro a Barba: la sua conclusione di potenza trova una miracolosa parata di Nardi, che non trattiene e dopo un batti e ribatti in area Perna ha la meglio e insacca il suo decimo gol stagionale. Al 22’ occasione sui piedi di Romero, che da posizione defilata prova il pallonetto, ma la palla sorvola la traversa. Al 25’ mister Zanetti fa uscire il difensore Pasqualoni per l’attaccante, ex di giornata, Lunetta. Al 28’ traversone di Tait per Romero, che di testa manda alto. Al 25’ Lunetta dalla sinistra crossa in mezzo, ma la difesa biancazzurra allontana e sulla respinta Fabbri prova a rimettere in mezzo, ma Leoni blocca tutto. Al 31’ Mutton raccoglie un passaggio all’indietro e lascia partire un destro che finisce alto. Ancora Giana in avanti al 32’ con Barba, che dalla destra quasi sulla linea di fondo crossa in mezzo, dove De Rosa spazza via in extremis. Al 34’ fuori Morosini per Berardocco e fuori anche Fabbri per De Cenco, in tal modo il Sudtirol ha quattro attaccanti in campo. Al 35’ mister Maspero inserisce Dalla Bona al posto di Piccoli e Giudici per Mutton, ma non cambia l’assetto di gioco dei biancazzurri. Al 42’ punizione per il Sudtirol dalla sinistra, Berardocco crossa in area ma il colpo di testa biancorosso è ampiamente alto. Al 43’ fuori Solerio per Origlio. Doppio angolo in successione per la Giana al 44’: Dalla Bona calcia in area, ma Tait spazza via, Pinto ributta in mezzo ma la difesa di casa neutralizza. Dopo 6’ lunghissimi minuti di recupero la Giana espugna definitivamente il Druso di Bolzano!

SUDTIROL-GIANA ERMINIO 1-2

Sudtirol (3-5-2): Nardi, Casale, Fabbri (De Cenco 34’ st), Vinetot, Pasqualoni (Lunetta 25’ st), Fink (Turchetta 10’ st), Mazzocchi, De Rose, Tait, Morosini (Berardocco 34’ st), Romero. A disp: Gentile, Ravaglia, Antezza, Della Giovanna, Ierardi, Mattioli, Oneto, Romanò. Allenatore: Paolo Zanetti

Giana Erminio (3-4-1-2): Leoni, Perico, Bonalumi, Montesano, Iovine, Pinto, Piccoli (Dalla Bona 35’ st), Solerio (Origlio 43’ st), Perna, Rocco (Barba 10’ st), Mutton (Giudici 35’ st). A disp: Taliento, Palesi, Seck, Gianola, Lanini, Mandelli, Capano, Sosio. Allenatore: Riccardo Maspero

Direttore di gara: Federico Longo di Paola. Assistenti: Gianluca D’elia di Ozieri e Khaled Bahri di Sassari

Marcatori: Rocco 39’ pt, Tait 12’ st, Perna 20’ st

Recupero: 1’ pt, 6’ st

Angoli: 4-3

Ammoniti: Tait 16’ st, Bonalumi 26’ st

Espulsi: nessuno

 

Si ringrazia F.C. Sudtirol per la gentile concessione della foto

 

 

Attachment

comunicato